Tre giovani hacker denunciati per avere violato il sito dell'Invalsi

Volevano ottenere il test dell'esame. Due di loro sono minorenni

Tre giovani sono stati denunciati per essere entrati abusivamente nel sistema informatico del sito web www.invalsi.it, sostituendo la home page con un'immagine pornografica e cercando di ottenere i test della prova d'esame che devono sostenere le classi di terza media.

Gli accertamenti della polizia postale hanno permesso di identificare gli indirizzi Ip da cui i tre accedevano alla rete e quindi di individuare i responsabili, residenti nelle province di Udine, Genova e Treviso. Due di loro sono minorenni, tutti e tre piuttosto abili.

Le forze dell'ordine hanno sequestrato diversi computer, ma anche altri dispositivi utilizzati dai tre hacker per portare a termine l'attacco, che aveva reso non disponibile il sito.