Le tre incongruenze nella versione dei fatti della mamma di Loris

Gli orari, il corso di cucina e un sacchetto della spazzatura. Quello che non torna nelle deposizioni della Panarello

Sono almeno tre le cose che non tornano nella versione dei fatti raccontata agli inquirenti da Veronica Panarello, la mamma di Andrea Loris Stival. Nelle dichiarazioni della donna ci sono alcune incongruenze, a partire da dove avrebbe lasciato il bambino, accompagnandolo a scuola.

Il 29 novembre scorso, Veronica disse di avere lasciato Loris a "circa 500 metri da scuola". Il giorno successivo invece si legge nei verbali che il figlio sarebbe stato scaricato "a poche decine di metri dall'ingresso" dell'istituto.

C'è poi la sua partecipazione a un corso di cucina nella Tenuta Donnafugata a non tornare. Dopo avere accompagnato il figlio minore in una ludoteca, la Panarello ha detto di essere rimasta là "fino a mezzogiorno", ma in una seconda deposizione ha sostenuto di essere "tornata a casa per sbrigare delle faccende domestiche, per poi uscire di casa alle 9.15 e rimanere al corso fino alle 11.45

Gli investigatori trovano anche strana la vicenda legata a un sacchetto di rifiuti, di cui la Panarello non ha fatto cenno nel primo verbale, per poi parlarne in seguito. Sarebbe stato gettato non molto lontano dal luogo dove il corpo di Loris è stato ritrovato, nella direzione opposta rispetto alla scuola.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 04/12/2014 - 16:04

Questa, quanto a balle, sta facendo ormai concorrenza al Presidente del Consiglio.

grandeoceano

Gio, 04/12/2014 - 16:34

Un'altra narcisista accoppa figli.

ghorio

Gio, 04/12/2014 - 16:46

Una vicenda confusa per colpa degli inquirenti, del mondo dell'informazione e della stessa mamma, che si contraddice all'inverosimile.

winning

Gio, 04/12/2014 - 16:46

E' un test!!! -- Ciao sono mattia e questo è un commento di test...non cancellatelo per favore ci penso io da pannello..grazie

winning

Gio, 04/12/2014 - 16:48

asd fasd fasd fas d

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 04/12/2014 - 16:51

@Memphis35:giusto,un "pinocchio" al femminile...Spiace per questo povero bambino....

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 04/12/2014 - 16:52

Credo che la sua confessione sia questione di qualche ora...

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 04/12/2014 - 17:14

O questa nasconde un amante, o questa nasconde un infanticidio.

Ritratto di Tristano

Tristano

Gio, 04/12/2014 - 17:26

Ci risiamo. Non è ancora iniziata l'indagine preliminare che subito gli italioti si professano innocentisti o colpevolisti, senza aver valutato nessun elemento. Il caso Franzoni non ha insegnato niente ? Quando Taormina (F.I. PDL) ha assunto la difesa della Franzoni tutti i berluscones a gridare l'innocenza della stessa senza aver visto il benché minimo atto giudiziario. Quando hanno accertato la sua colpevolezza tutti a gridare all'errore giudiziario. Ma volete smetterla di giudicare senza avere elementi per giudicare ??

Ritratto di oliveto

oliveto

Gio, 04/12/2014 - 17:30

E' l'ennesima indagine fatta da dilettanti allo sbaraglio: priva di discrezionalità e con tanto protagonismo da prima donna. Gli inquirenti facciano il loro dovere senza dire gatto se non hanno nel sacco il mostro; i giornalisti rispettino la dignità di tutti, in primis quella della madre. Il rischio concreto è che si farà un'altra figuraccia come quella di perugia, e di altre note purtroppo in tutto il mondo. Siamo seri e non apprendisti stregoni.

Ritratto di oliveto

oliveto

Gio, 04/12/2014 - 17:44

Più che incongruenza IO direi di parlare di incapacità di comprendere le situazioni da parte di inquirenti e di giornalisti che raccontano la cronaca senza un minimo di riflessione umana e tecnica. Vediamo. Una madre fa tante cose nell'arco della giornata, alcune quasi in pieno automatismo, molte nemmeno le memorizza, altre o le ha fatte in altri giorni o addirittura pensa di averle fatte o le farà nei giorni successivi. Con buon senso si possono capire tante cose, ovviamente senza escludere possibili pazzie, sempre lavorando con professionalità.

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 04/12/2014 - 17:56

peccato per salvini che non è spuntato fuori qualche marocchino da implicare.

Giampaolo Ferrari

Gio, 04/12/2014 - 18:03

###TRISTANO### Lei per caso è un comunistello? non le sembra sarebbe utile che gli inquirenti facessero il loro lavoro tenendo la bocca chiusa??

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 04/12/2014 - 18:08

@ersola:in un contesto così triste,tragico,le sue spiritosate(eufemismo),sono fuori luogo...Non si vergogna?!!Se vuole parlare di Salvini,trovi un'altra occasione!!!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 04/12/2014 - 19:04

SOLA DI BOTTA...cosa centra Salvini;lo sa solo lei!! GRAZIE!!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 04/12/2014 - 19:13

Fate,interrogate, idagate ma tenete la bocca chiusa almeno questa volta, BASTA SPIFFERARE AI 4 VENTI OGNI COSA, questa donna oltre lo strazio della perdita del figlio deve subire questa gogna giudiziarmediatica. Se è colpevole incriminatela, se, PER ORA, lo supponete solamente state ZITTI...... sssssssssssssssssssssssssssssssssssss

Ritratto di enzo33

enzo33

Gio, 04/12/2014 - 19:23

Questa storia somiglia sempre più al delitto di Cogne...

Ritratto di robergug

robergug

Gio, 04/12/2014 - 22:09

Winning,...you're a loser! Ma cosa cancelli dal pannello, ...cosa??

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 05/12/2014 - 00:56

Se testimoni sei indagato e sbattuto in prima pagina, oppure testimoni e il malvivente é fuori ancora prima di subito e tu sempre sbattuto ...., mandi una dritta/testimonianza telefonicamente ovviamente sei indagato perché chissà cosa nascondi dato che non ti riveli, se trovi un corpo sei indagato, probabilmente qualche cosa sapevi....sei ancora sbattuto in prima....se se se vi chiedete come mai la gente non si fa avanti a testimoniare forse........

Armandoestebanquito

Ven, 05/12/2014 - 22:59

si vede che in Italia ci si aspetta sempre che succeda qualcosa del genere per poi stare li a raccontare un sacco di balle e quindi alimentare tutti i disoccupati a comenti fuori posto Vergognatevi tutti