Treno regionale deraglia vicino a Bologna

L'interregionale Voghera-Rimini è uscito dai binari all'altezza di Chiesolino di Lavino di Mezzo. A bordo 400 persone. Traffico ferroviario rallentato

Il treno interregionale 2855 Voghera-Rimini è uscito dai binari nel Comune di Anzola dell'Emilia, all'altezza di via Chiesolino di Lavino di Mezzo. Il convoglio, composto da sei carrozze più locomotore, si è inclinato di circa 45 gradi sulla massicciata. L'incidente, avvenuto sulla linea Piacenza-Bologna, è avvenuto verso le 9,30. A bordo c'erano 400 persone. I feriti sono complessivamente 26, tutti lievi tranne uno, portato in ospedale in condizioni di media gravità (codice 2) per un sospetto trauma toracico. Fra i contusi c’è anche il macchinista, un 34enne di Piacenza, che si è ferito alla spalla destra. Il traffico ferroviario al momento registra ritardi medi fra 60 e 80 minuti. Regolare la circolazione dei treni sulla linea Alta Velocità.

La dinamica dell'incidente

Sembra confermato, anche secondo la ricostruzione del macchinista, che lo sviamento sia avvenuto in corrispondenza dello scambio fra la cosiddetta linea storica e la linea di cintura. Il convoglio, che
viaggiava a circa 120-140 km orari, avrebbe imboccato per errore la linea di cintura, riservata a treni merci che procedono a velocità più basse.