Trento, bus gratis agli over 70. Niente più privilegi ai migranti

Si riaccende la polemica dopo la decisione di concedere la gratuità per gli spostamenti sui mezzi pubblici cittadini agli over 70 e di togliere lo stesso privilegio ai richiedenti asilo. Antirazzisti sul piede di guerra

È ancora polemica a Trento per quanto riguarda i tagli all’accoglienza. Principale motivo di dissenso, in particolare, è la cessazione della gratuità per i titoli di viaggio destinati ai richiedenti asilo.

Questi ultimi, infatti, fino a poco tempo fa, potevano tranquillamente usufruire dei mezzi pubblici servendosi di tessere e biglietti gratuiti. Un privilegio che ha visto la sua conclusione dopo la nomina a presidente della provincia del leghista Maurizio Fugatti.

Immediata la reazione degli antagonisti, che hanno addirittura indetto una raccolta fondi per continuare a garantire trasporti gratuiti agli extracomunitari.

Nonostante che siano trascorsi dei mesi, l’argomento continua ad essere scottante. A scatenare nuovamente la polemica è stata la scelta della giunta di permettere agli over 70 di viaggiare gratuitamente a bordo dei mezzi pubblici. Un diritto prima concesso esclusivamente agli stranieri, che invece si sono visti ritirare le tessere degli abbonamenti. Un fatto che ha scatenato la pronta reazione dell’Assemblea antirazzista di Trento, la cui ultima manifestazione risale allo scorso mercoledì.

Una protesta che non ha tuttavia sortito alcun effetto sul consigliere della Lega Denis Paoli, il quale ha così risposto ai manifestanti ed alle loro accuse di discriminazione e razzismo.

“La nostra priorità sono i trentini. (Si tratta di) una decisione già presa mesi fa, coerente con l'impostazione politica leghista, linea peraltro premiata dagli elettori lo scorso 21 ottobre”. Queste le parole del consigliere Paoli, come riportato da “TrentoToday”. “Non si tratta di penalizzare nessuno, ma solo di una questione di priorità e di equità. Infatti non si capisce perché si dovrebbe fornire un ulteriore servizio gratuito a persone che non hanno ancora dato il loro contributo alla nostra società, facendo invece pagare per lo stesso servizio i cittadini trentini”.

Commenti
Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 07/04/2019 - 18:44

fateli pagare al compagno Napolitano,. con tutto quello che ha rubato e sta rubando all'Italia,

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 07/04/2019 - 18:46

scrivete quello che vi pare ma Napolitano, lo STALINISTA era è e resta un ladro di STATO

Giorgio Rubiu

Dom, 07/04/2019 - 18:56

Il razzismo non c'entra niente. Togliere i privilegi ai richiedenti asilo per dare agli ultrasettantenni i trasporti pubblici gratuiti non ha molto senso. I due concetti sono separati da motivazioni diverse. Quando nel 1971 emigrai in Canada e, successivamente, in Australia dove rimasi per 32 anni, i trasporti pubblici gratuiti per gli ultra sessantenni (i "Senior Citizens") erano già in vigore da anni come deferente riconoscimento per chi aveva contribuito, con tasse e lavoro, allo sviluppo del Paese. La faccenda dei richiedenti asilo è, invece, una elargizione umanitaria, condivisa oppure no che essa sia.

Ritratto di scappato

scappato

Dom, 07/04/2019 - 19:15

fosse soltanto ladro.....

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/04/2019 - 19:20

Io qui in Nicaragua, quando viaggio in BUS, devo pagare!!!!jajajajajaja.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/04/2019 - 19:20

Io qui in Nicaragua, quando viaggio in BUS, devo pagare!!!!jajajajajaja.

Destra Delusa

Dom, 07/04/2019 - 19:33

Io cambierei lo slogan, invece di "prima i trentini" lo sostituire con "GLI SCEMI PER ULTIMI". Infatti con questo governo ignorante solo gli scemi godono.

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Dom, 07/04/2019 - 19:36

Speriamo avvenga presto anche nelle altre regioni del Nord.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 07/04/2019 - 20:19

Cari compagni antirazzisti, allora quando avevano i biglietti solamente gli immigrati (clandestini) eravate razzisti voi nei confronti degli ultrasettantenni, vero?

giuseppe_s

Dom, 07/04/2019 - 20:50

PRIMA GLI ITALIANI! NON C'E ALTRO DA DIRE. GLI "ANTIRAZZISTI" SONO INVECE VERI RAZZISTI VERSO GLI ITALIANI. PAGHINO LORO DI TASCA IL BIGLIETTO AI LORO PROTETTI!

ziobeppe1951

Dom, 07/04/2019 - 21:11

...ma perché...pagano forse il biglietto?

Ritratto di asimon

asimon

Dom, 07/04/2019 - 21:11

all’Assemblea antirazzista di Trento una bella pernacchia da tutti gli Italiani che pagano regolarmente il biglietto dell'autobus e del treno

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/04/2019 - 22:13

Giusta la tua osservazione Giorgio 18e56. Ma se la coperta e corta, preferisci lasciare fuori i piedi dei MASCHIONI ventenni palestrati che, PICCHIANO controllori, PICCHIANO poliziotti, PICCHIANO carabinieri, PICCHIANO autisti ecc ecc o lasciare fuori (al freddo) i piedi degli anziani Italiani!!!! Faccelo sapere grazie!!!!jajajajajaja.

Robdx

Dom, 07/04/2019 - 22:37

Io in Svizzera pago quotidianamente e aggiungo giustamente il titolo di viaggio

cgf

Dom, 07/04/2019 - 23:31

Quando Renzi era ancora in auge, le richieste di disponibilità alle strutture recettive trentine per ospitare migranti sono state disattese, solo questo doveva far pensare al PD. Si torna come prima, vale a dire in tutto il trentino alto adige il lavoro, la casa, l'assistenza... prima per i locali, con quote riservate, poi, se rimane, anche altri

CesareGiulio

Dom, 07/04/2019 - 23:33

BENISSIMO PER GLI OVER 70 MA I RICHIEDENTI ASILO PERCHE DEVONO AVERE TANTE FACILITAZIONI?? SOLO PRIVILEGI? RAZZISMO VERSO GLI ITALIANI POCO ABBIENTI CHE SONO MOLTI E DEVONO PAGARE.... GLI ANTIRAZZISTI VADANO A FARSI FRIGGERE, PROBABILMENTE NON HANNO MOLTO DA FARE..

kennedy99

Lun, 08/04/2019 - 07:50

questi non sono richiedenti asilo ma richiedenti di essere mantenuti gratis. al mio paese quasi tutti questi signori viaggiano senza biglietto. il controllore non glie lo chiede per il semplice motivo che ha paura di prenderle. quindi si vede l'arroganza e la prepotenza di questi signori. se sei italiano si te lo chiede e ti fa la multa se ne sei sprovvisto. avere la pelle colorata oggi in italia conta tantissimo soprattutto in termini di diritti. i cari buonisti dicono che cè il razzismo vero ma nei confronti degli italiani. e questo lo vediamo tutti i giorni.

01Claude45

Lun, 08/04/2019 - 08:11

"...fornire un ulteriore servizio gratuito a persone che non hanno ancora dato il loro contributo alla nostra società, facendo invece pagare per lo stesso servizio i cittadini trentini”. GIUSTISSIMO. Diritti SOLO a chi contribuisce al PIL nazionale. Ai CLANDESTINI VITELLONI, anche in attesa di definizione del loro stato, NESSUNA AGEVOLAZIONE se non a pagamento. Le ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO facciano una colletta PRO CLANDESTINI e PAGHINO.

maurizio50

Lun, 08/04/2019 - 09:11

Capirai. Trento. Dopo trent'anni di catto comunismo il solo pensiero di far pagare il biglietto del bus ad africani e affini è peggio di una bestemmia in Chiesa!!!!

andy15

Lun, 08/04/2019 - 09:20

Mi sembra una misura equa e di carattere squisitamente umanitario. Gli stranieri che lavorano il biglietto se lo possono pagare, gli altri sfaccendati vadano a piedi. Gli anziani in Trentino sono confrontati fra l'altro da un problema sempre piu' grave: nei paesi i negozi chiudono e gli anziani sono costretti a fare vari km per andare in fondo valle; idem per i centri di assistenza sanitaria. Gli antirazzisti se ne facciano una ragione. Per me, questa misura e' un motivo in piu' per votare Lega anche la prossima volta.

Reip

Lun, 08/04/2019 - 09:24

Tanto i migranti mai hanno pagato e mai pagheranno!

graffio2018

Lun, 08/04/2019 - 10:35

in tutto il mondo funziona così: in Francia prima i Francesi, in Germania prima i Tedeschi, in Nigeria prima i nigeriani, in Senegal prima i senegalesi, negli USa prima gli americani, in Messico prima i messicani... perchè solo in Italia prima tutti gli altri, e agli italiani niente??

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 08/04/2019 - 10:44

Nella regione Lazio, da anni gli over 70 viaggiano gratuitamente sui treni regionali e sulla rete Cotral.

Rossana Rossi

Lun, 08/04/2019 - 10:58

Giustissimo. Non vedo perchè chi paga le tasse dovrebbe pagare i trasporti mentre chi fa nulla ed è già mantenuto debba viaggiare gratis......ma vi rendete conto dell'imbecillità di queste cose?........

baronemanfredri...

Lun, 08/04/2019 - 11:28

PER QUESTO SIA SINDACI CHE PRESIDENTI DI REGIONI DELLA LEGA SONO I MIGLIORI E SONO PRIMI NELLA CLASSIFICA PUBBLICATA OGGI. W LA LEGA.