Treviso, fugge dal cane del vicino e muore cadendo dalle scale

Un uomo di 31 anni, diventato da poco papà, è morto a Treviso dopo essere caduto dalla scala della sua abitazione per fuggire dal cane del vicino

È morto all'età di 31 anni a Santa Bona, a Treviso, Luis Jefferson Gesualdo, un giovane di origini sudamericane di Santo Domingo ma da diverso tempo in Italia.

È precipitato dalla tromba della scale all'interno della palazzina dove risiedeva. Come riporta Il Messaggero l'uomo si sarebbe trovato di fronte il cane del vicino uscendo di casa e spaventato avrebbe cercato di fuggire.

Si è sporto troppo dalla ringhiera ed è così caduto da diversi metri di altezza. "Ha preso paura ed ha cercato di scappare - raccontava ieri sera un conoscente -, ed è così che è caduto giù ed ha sbattuto violentemente la testa. Abitava qui da un po' di tempo e lavorava stabilmente come mulettista. Dopo aver preso il patentino aveva subito trovato impiego alla Geox. Ma soprattutto, da pochi giorni, era diventato papà di una bellissima bambina".