Treviso, macchinista aggredito: ​arrestato un marocchino

È successo in stazione a Treviso. Un macchinista è stato aggredito e malmenato da due persone

Ancora violenze. Nel mirino spesso finiscono autisti di bus o macchinisti. È successo in stazione a Treviso. Un macchinista è stato aggredito e malmenato da due persone. Secondo quanto riporta La Tribuna, i due avrebbero chiesto una sigaretta e poi sarebbe iniziata la loro furia. Il macchinista è stato seguito e picchiato e ha riportato trenta giorni di prognosi per colpa delle ferite riportate. Grazie all'allarme lanciato da alcuni testimoni, i due aggressori sono stati poi rintracciati dalle forze dell'ordine che hanno arrestato un marocchino di 28 anni e denunciato un altro minorenne.

Commenti

Marcello.508

Gio, 12/10/2017 - 10:05

Interessa conoscere il seguito giudiziario: quante ore staranno in galera..

DRAGONI

Gio, 12/10/2017 - 10:14

SEMPLICEMENTE BASTA!!IL MAROCCO E' VICINO TERRITORIALMENTE.....ERGO ESPULSIONE COATTA DOPO AVERLI IMBARCATI SU UNA NAVE MILITARE .

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 12/10/2017 - 12:00

Anche per queste risorse una bella denuncia a piede libero naturalmente....

maurizio50

Gio, 12/10/2017 - 12:22

Ma le amebe che stanno al governo spieghino agli Italiani perchè questi cialtroni marocchini non vengano mai espulsi e rimandati al Bar del loro Allah!!!!!!

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 12/10/2017 - 12:43

Il magistrato provvederà a sgridare i monelli, ho fiducia nella magistratura, sopratutto in piercamillo davigo.