Treviso: muore a 17 anni ​travolto da un treno merci

È successo poco dopo le 7,30 alla stazione ferroviaria di Olmi. Lo studente aspettava il treno regionale per andare a scuola

Tragedia sui binari questa mattina a San Biagio di Callalta, in provincia di Treviso. Muore uno studente di 17 anni, travolto da un treno merci alla stazione ferroviaria di Olmi,. Da poco sono passate le le 7,30 e il ragazzo, Luca Sponchiado, studente al quarto anno dell’istituto tecnico industriale Max Planck di Lancenigo di Villorba, aspetta il regionale per andare a scuola seduto sulla banchina, oltre la linea gialla, con le gambe penzoloni sul binario.

La nebbia è fitta e il conducente riesce a vedere il ragazzo solo all'ultimo momento. Prova ad azionare il freno d'emergenza, ma è tardi: il convoglio continua la sua corsa e investe il 17enne.

Sul posto interviene 118, polizia ferroviaria e vigili del fuoco, ma per il giovane non c’è nulla da fare. Gli agenti sono alla ricerca delle cause del drammatico incidente.

Secondo quanto hanno raccontato gli amici del ragazzo, Luca di solito andava a scuola con la corriera, ma quando la perdeva prendeva il treno delle 7.45 da Olmi per Treviso.