Trieste, barca in fiamme si schianta sulla riva: panico tra i bagnanti

Un motoscafo impazzito ha concluso la sua corso contro un muro. Il pilota si era buttato in acqua dopo aver visto fiamme a bordo

È piombato sulla costa di Trieste a tutta velocità. Una barca in fiamme, senza pilota a bordo, si è schiantato a riva a pochi metri dai bagnanti. Il motoscafo, dopo aver sfiorato altre imbarcazioni e creato il panico tra le persone che affollavano la spiaggia e soprattutto tra coloro che stavano facendo il bagno in mare, ha finito la sua corsa contro un muro.

I fatti

Come riporta Il Piccolo, secondo la ricostruzione dei soccorritori e il racconto dei testimoni, un uomo a bordo di un motoscafo ha sentito un forte calore, accorgendosi subito dopo della presenza di un principio di incendio a poppa, vicino al serbatoio del carburante. L'uomo ha cercato di spegnere le fiamme e si è poi gettato in mare senza spegnere il motore. La barca ha così iniziato a vagare in acqua fino a schiantarsi sulla riva, contro il muro di una casa.

Il pilota dell'imbarcazione, un triestino di 48 anni, è stato recuperato e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Cattinara per curare le ustioni, non gravi. I bagnanti sono riusciti a uscire dall'acqua e ad allontanarsi dalla riva appena in tempo. Quando la barca si è schiantata sulla riva, si è incendiata completamente. Il rogo è stato domato soltanto dai vigili del fuoco intevenuti subito sul posto.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 19/08/2018 - 13:44

Senza spegnere il motore? In caso di incendio? Ma la testa era a bordo o già in mare???? Se avesse ammazzato qualche bagnante, direi che penalmente ci sia qualche responsabilità. ....

hallogram

Dom, 19/08/2018 - 13:56

E' andata bene che non si è fatto male nessuno.Guidatore incompetente. Neanche ha avuto la prontezza di spegnere il motore. Spero che non se la cavi con poco. Avrebbe potuto causare una strage. E come questo incompetente quanti altri ne girano?