Trieste, esplode una bomboletta di lacca: appartamento devastato, un ferito

L'esplosione del cosmetico ha sventrato tre pareti e un'automobilista è rimasta ferita dai frammenti di vetro di una finestra divelta

Un'onda d'urto devastante che ha abbattuto tre pareti di tramezzo, infranto i vetri, staccato una finestra a doppia anta e ferito lievemente un'automobilista che, sventuratamente, passava nei paraggi. Non è il risultato della deflagrazione di una bomba, ma dell'esplosione di una bomboletta di lacca da 400 grammi.

L'incidente è accaduto in uno stabile al primo piano di via Valdirivo, a Trieste, ed a ricostruirne la dinamica sono stati i vigili del fuoco. Gli occupanti dell'appartamento al momento dell'esplosione erano tutti in cucina, nel lato opposto dell'appartamento, e non hanno riportato conseguenze. Invece, una automobilista che transitava in strada, è rimasta ferita leggermente agli occhi da alcuni frammenti di vetro entrati dal finestrino aperto. Non solo: la sua auto ha riportato danni in vari punti, colpita da detriti caduti.

Commenti

indiana joe

Mer, 25/12/2013 - 16:11

Strano, veramente strano, una bomboletta di lacca, una "innocua" bomboletta che all'improvviso scoppia, senza che vi sia intervento di mano umana.....quasi fantascientifico 'sto fatto, anche se è vero che sulla bomboletta c'è scritto di non esporla al sole....ma era in bagno.....a meno che.......

Anonimo (non verificato)

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 25/12/2013 - 18:06

Niente da meravigliarsi se la bomboletta in questione risulterà essere Made in China.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Mer, 25/12/2013 - 19:16

allucinante ....cosa conteneva mai una semplice bomboletta di lacca ??

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mer, 25/12/2013 - 20:13

Forse è opera del famigerato unabomber del NordEst! Non verosimile che una bomboletta produca danni ingenti

aredo

Mer, 25/12/2013 - 23:05

Ma quale normale bomboletta di lacca! E' ovvio che è stata manomessa inserendo come minimo del gas esplosivo.. probabilmente una miscela temporizzata per esplodere per reazione chimica dopo un numero di ore prestabilito.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 26/12/2013 - 08:12

Era la casa dei puffi?

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 26/12/2013 - 10:21

Non mi sorprenderebbe se la bomboletta di lacca era stata messa troppo vicino ad un elemento del termosifone o qualsiasi altra fonte di calore.

doctorm2

Gio, 26/12/2013 - 10:39

A parte le sciocchezze ridicole e gratuite presenti in alcuni commenti, ricordo che le bombole aerosol non possono scoppiare se non esposte direttamente al fuoco o se esposte a temperature ampiamente superiori a 50°C. Questo lo dico poichè io le produco e le conosco bene. Per cui questo articolo è assolutamente incompleto, in quanto non dice la CAUSA dell'esplosione della bomboletta, che è l'unica cosa che verametne conta .per spiegare il fatto accaduto. Poi è chiaro che una esplosione di 400 ml di prodotto sotto pressione , SCALDATO a olte 50°C, assomiglia ll'esplosione di una bomba e può fare gravi danni, ma senza sapere il PERCHE' la bomboletta è esplosa, il tutto è privo di significato .

linoalo1

Gio, 26/12/2013 - 10:40

Attentato?O è scoppiato qualcos'altro?Per esempio,una bombola di gas?O,forse,c'era una perdita di gas?Basta ipotesi!A giorni lo sapremo ufficialmente!Lino.

Ritratto di EstiqaatsiX

EstiqaatsiX

Gio, 26/12/2013 - 11:32

Impossibile!

FRANCK56

Gio, 26/12/2013 - 12:18

Ma siamo sicuri che ad esplodere sia stata una bomboletta di lacca? Se ha distrutto 3 tramezze rotto vetri e altro cosa conteneva?Se fosse vero c'e' da preoccuparsi non poco,chi non tiene in casa bombolette del genere?...se ad esplodere fossero un gruppo,fanno saltare un intero condominio,sicuramente a esplodere e' stato qualcosa di molto piu' sostanzioso...