Trieste, esponenti delle confessioni religiose uniti contro il corteo di CasaPound

Il contesto di riferimento è il raduno nazionale annunciato da CasaPound per il 3 novembre, giorno in cui la città celebra la festa di San Giusto, santo patrono di Trieste

Uniti contro il "diffondersi di ideologie contrarie al rispetto della dignità umana", gli esponenti delle diverse confessioni religiose della città di Trieste hanno inviato un appello ai cittadini.

Un appello "non politico e al di fuori da qualsiasi partito", ma "morale ed etico" rivolto a tutta la città per ricordare "i valori essenziali che ci accomunano tutti, di pace, fratellanza e rispetto".

Il contesto di riferimento è il raduno nazionale annunciato da CasaPound per il 3 novembre, giorno in cui la città celebra la festa di San Giusto, santo patrono di Trieste.

Oltre alle comunità religiose, contrario al corteo anche il sindaco Roberto Dipiazza.

La lettera-appello, riporta Repubblica, è stata firmata dal rabbino capo di Trieste, rav. Alexandre Melono, dall'arcivescovo cattolico, Giampaolo Crepaldi, dall'imam, Nader Akkad, dall'archimandrita greco ortodosso, padre Gregorios Miliaris e dal protopresbitero serbo ortodosso, Rasko Radovicil.

"Siamo preoccupati che le giovani generazioni vengano 'avvelenate' dal diffondersi di ideologie contrarie al rispetto della dignità umana, all'armonia e all'unità dei popoli, portando nella società orrore e odio", si legge nel documento nel quale viene sottolineato ciò che nella diversità unisce tutti i credo religiosi: "Uniti nel ricordare che condividiamo e sosteniamo con fermezza tesi che si ispirino alla pace, all'uguaglianza e alla solidarietà".

Nessun riferimento esplicito al corteo di CasaPound, ma il messaggio appare quanto mai chiaro, affinché: "la nostra città nel giorno della festa laica e religiosa di Trieste, sia risparmiata da manifestazioni ideologiche che richiamano ad un passato tragico".

Commenti

Divoll

Mar, 16/10/2018 - 17:46

Imam e rabbini vadano a dettare legge nei propri paesi.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 16/10/2018 - 17:51

...dal diffondersi di ideologie contrarie al rispetto della dignità umana...Si, perché l'imam Nader Akkad che ha firmato l'appello, nel suo paese rispettano la dignità umana?

mariod6

Mar, 16/10/2018 - 17:59

Replica : Strano che gli Imam, i proto-presbiteri e gli archimandriti serbi predichino il rispetto umano, la pace e la fratellanza assieme all'arcivescovo. Loro intendono fratellanza solo per le loro comunità contro tutte le altre, ne siano esempio lo sterminio di cristiani fatto dai mussulmani e di mussulmani fatto dai serbi ortodossi e cattolici negli ultimi decenni. Non mi risulta che CasaPound abbia mai sterminato qualcuno, o no ??? Nessuno poi ricorda le stragi fatte dai comunisti di Tito in Istria, Dalmazia, ecc. ecc.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 16/10/2018 - 18:27

Ma scusate, chekkacchio c'entrano islamici e rabbini con San Giusto? La "costituzioneppiubbella del mondo" nopn assicura la libertá di culto, anche per i cattolici? E allora, che rabbini e tagliagole si facessero i c**zacci loro!

Una-mattina-mi-...

Mar, 16/10/2018 - 18:27

MENTRE GLI INVASORI MANTENUTI AD UFO SPADRONEGGIANO, TUTTI CONTRO IL NEMICO IMMAGINARIO, MI RACCOMANDO!

Scirocco

Mar, 16/10/2018 - 18:32

Non capisco per quale motivo imam e rabbini debbano ficcare il naso nelle questioni Italiane visto che non mi pare che nei loro paesi ci sia libertà di espressione! In Italia siamo in democrazia e quindi possono fare il corteo sia quelli estrema destra che i centri sociali di sinistra, anche se per questi non c'è mai nessuno che contesta benché siano quelli che fanno sempre danni alla proprietà altrui. Quindi imam e rabbini se non vi va bene la democrazia Italiana prendete su e tornate al vostro paese dove tutto va che è una meraviglia, fra una guerra e l'altra: vero?

venco

Mar, 16/10/2018 - 18:47

Riscrivo, questi di casapound certo che hanno contro tutti i nemici degli italiani, nemici al servizio del globalismo, della massoneria e della grande finanza.

nopolcorrect

Mar, 16/10/2018 - 18:56

Ognuno libero di esprimere le proprie opinioni, ma poi sarà l'autorità preposta a decidere e non, voglio sperare, l'associazione dei preti, degli imam, degli archimandriti, dei protopresbiteri e degli ayatollah.

Ritratto di hurricane

hurricane

Mar, 16/10/2018 - 18:59

Probabilmente, la libertà di espressione vorrebbero gestirla i sedicenti "rappresentanti religiosi", rilasciando patenti di moralità. Proprio loro ?

Michele Calò

Mar, 16/10/2018 - 19:03

Se i pentapitechi hanno l'alibi dell0analfabetismo funzionale e strumentale questi "religiosi" sono chiaramente in malafede non conoscendo minimamente le idee politiche di Casapound, che personalmente non seguo. Sentire poi un islamico parlare di valori è piu' offensivo che ironico!

baronemanfredri...

Mar, 16/10/2018 - 19:11

CONCORDO CON TOMARI MARIOD6 E DIVOLI

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 16/10/2018 - 19:25

Mahhh,farsi una padellata di volatili loro no??? ....uaAAAUAAAHUHHH anche l'imam,il predicatore della pace..eterna per i kufar si mette di mezzo!!!

routier

Mar, 16/10/2018 - 20:23

Che un imam si elevi a paladino dei diritti umani mi lascia abbastanza perplesso ma in un'epoca dove l'idiozia pretende di assumere le connotazioni di dotta filosofia, tutto è possibile.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 16/10/2018 - 20:36

certe confessioni religiose assomigliano tanto a quello che predica ad un certo buffone vestito di bianco, ma non preoccupatevi ..... è solo questione di tempo .....

carpa1

Mar, 16/10/2018 - 20:38

Ma la domanda, che non ha ancora avuto risposta, è sempre questa: chi ha generato questa ondata di avversione alla politica degli ultimi anni? Non è che i cittadini, una mattina, si svegliano con la luna di traverso e decidono di non votare più i PDioti! Ci sarà un motivo se si accodano al Salvini più che agli altri! Ma vi guardate intorno quel che succede o fate finta di non vedere?

Giorgio5819

Mar, 16/10/2018 - 20:43

I culiallaria pretendono di comandare ? una sola risposta possibile : FUORI DALL'ITALIA, in 24 ore. E se il rabbino imita il culallaria... stesso trattamento.

killkoms

Mar, 16/10/2018 - 21:04

imam e rabbino?brutto affare!facessero così in Israele!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 16/10/2018 - 22:03

All'estero si scannano, rabbini ed imam, in Italia sdi alleano per combattere gli italiani. Dov'è il senso logico? Dovremmo chiederlo ai comunisti, visto che loro fomentano queste cose., quell iche sprigionano l'odio contro gli altri.

Ritratto di Evam

Evam

Mar, 16/10/2018 - 22:21

Una vecchia canzone, ricordo che diceva:" E questa è casa mia, e qui comando io!"

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 16/10/2018 - 22:34

Sieg Heil! Ci raduniamo lo stesso camerati!

Ritratto di noside863

noside863

Mer, 17/10/2018 - 07:55

Si stupiscono che: "Siamo preoccupati che le giovani generazioni vengano 'avvelenate' dal diffondersi di ideologie contrarie al rispetto della dignità umana, all'armonia e all'unità dei popoli, portando nella società orrore e odio", potevate per 73 anni non falsificare la storia per vostro unico tornaconto.

giovanni951

Mer, 17/10/2018 - 08:12

i rabbini possono sembra trasferirsi in israele. Nessuno li trattiene qui.

Gianx

Mer, 17/10/2018 - 08:12

Bene, allora vuol dire che la manifestazione è nel giusto! Richiesta fatta da persone inutilli e dannose!