Triste l'America che ha paura del bikini di una bimba

L'America è impazzita, e non già perché ha eletto come suo presidente un maverick come Trump. Al contrario è proprio in risposta a questo impazzimento delle élite americane che Trump ha vinto

Soltanto chi ama l'America e quel grande spirito di libertà che i suoi padri fondatori ci hanno regalato, si può davvero dolere della follia culturale dominante in cui si sta immergendo. L'America è impazzita, e non già perché ha eletto come suo presidente un maverick come Trump. Al contrario è proprio in risposta a questo impazzimento delle élite americane che Trump ha vinto.

Oggi ci stupiamo di quella follia nevrotica che porta alle distruzioni delle statue di Cristoforo Colombo. Ma all'inferno culturale gli Stati Uniti sono scesi un passo alla volta. I tagliatori di teste, di marmo, s'intende, sono gli stessi che un lustro fa occupavano Wall Street con il movimento più inconcludente della storia. Sono un piccolo circolo amato dagli editorialisti del New York Times, alla rincorsa delle felpette californiane. In uno dei parchi acquatici più famosi degli Stati Uniti, peraltro come in ogni spiaggia, mi è successo un piccolo episodio che dovrebbe fare riflettere. E mi scuso per il caso personale. Mia figlia, che non ha sette anni, è stata obbligata ad indossare un bikini perché, nonostante la giovane età, la sua nudità superiore avrebbe potuto turbare il pudore collettivo. La cosa non sarebbe cambiata se di anni ne avesse avuto quattro o cinque. Si assiste così, nei bagni americani, a quella ridicola circostanza di imbattersi in migliaia di piccole barbie, oscene e volgari approssimazioni di adolescenti che non sono. Si sarebbe potuta derubricare come una patetica concessione al puritanesimo a stelle e strisce. Quello che non ti impedisce di bere alcolici in luoghi pubblici, a patto che siano nascosti da un cartoncino senza logo.

Ma in quel medesimo parco c'erano centinaia di donne completamente fasciate da opprimenti burkini: costumi che coprono dai piedi alla testa. In omaggio a una religione che la laica America non si permette di censurare. E allora, da padre europeo, mi chiedo e chiedo ai gestori delle spiagge americane, a Walt Disney e ai suoi parchi, con quale arroganza vi permettete di censurare una mia tradizione (le bambine non indossano il pezzo di sopra del costume) ben ancorata nella cultura occidentale, mentre siete così rispettosi di una tradizione religiosa ben più lontana da voi? Forse dovremmo inventarci una religione che come precetto abbia il bikini libero per le bimbe, dovremmo avere qualche fanatico che cerchi di imporlo a tutti, con tutti i mezzi a disposizione? Per potere rivendicare un costume, è il caso di dire, della nostra tradizione. In sintesi, nella patria del primo emendamento, della libertà difesa costituzionalmente, le élite culturali sembrano imbambolate, incapaci di produrre un'idea che sia una, tutte impegnate, come sono, a fare dimenticare la propria storia e le proprie tradizioni. In un generale sforzo di annichilimento di ogni simbolo e tradizione che hanno reso la nostra cultura e la nostra società più libere.

Commenti

cir

Dom, 03/09/2017 - 17:39

ma il popolo americano e' formato da burini senza storia e senza valori. se non quello del denaro. sono dei bambinoni con i pantaloni corti e un cervello limitato . sono il nulla . arroganti e prepotenti da lontano , mosci a smidollati come come un polpo nel deserto ........

gcf48

Dom, 03/09/2017 - 18:04

purtroppo è vero. gli usa si stanno disrtuggendo da soli. Ma in europa non scherziamo

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 03/09/2017 - 18:05

Dal momento che i bambini e le bambine a quell'età sono identici nella parte superiore del corpo, anche i maschietti dovrebbero coprire i loro indecenti capezzolini. Questi musulmani stanno riducendo il mondo in uno schifoso oggetto islamico trasportato a mille anni fa.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 03/09/2017 - 18:08

Ma io mi chiedo: gli USA sono sorti, dalla Mayflower in poi, come una terra di speranza per gli europei dove i destini sembravano garantiti per tutti e dove la Dichiarazione del 1776 garantiva pace e giustizia. Come è stata possibile, poi, la Guerra Civile del 1861 che, a giudicare dalle antiche fotografie che possiamo ancora vedere, fu un massacro mai visto prima su quella terra? Quale 'male oscuro' c'era o c'è negli USA? E' lo stesso male che era rimasto in qualche modo 'addormentato' sotto quella che sembrava la 'riconciliazione' del discorso lincolniano di Gettysburg e che ora riaffiora, oppure è la stupidità e il nichilismo che si sono improvvisamente 'liberati' e che vogliono cancellare la storia dell'America (vedasi la favola della rana e dello scorpione) oppure è tutt'altra cosa, viene dall'esterno, è alimentato da agenti provocatori e quindi anche gli USA stanno cadendo nel baratro come l'Europa?

hornblower

Dom, 03/09/2017 - 18:23

"le élite culturali sembrano imbambolate, incapaci di produrre un'idea che sia una, tutte impegnate, come sono, a fare dimenticare la propria storia e le proprie tradizioni." E lo credo, stanno cercando sguaiatamente di scaricare su Colombo la colpa del genocidio dei nativi, di cui i loro eroi a partire da Lincoln e John Wayne si sono macchiati.

Ritratto di Leonida55

Anonimo (non verificato)

cir

Dom, 03/09/2017 - 18:35

rosario francalenza: l' europa politicamente non esiste e non deve esistere, e' solo una grandezza geografica. Ma e' ricchissima , di storia che non e' una cosa astratta , e' il percorso fatto nei millenni per arrivare fin dove siamo ora. Parliamo 40 lingue diverse , abbiamo una varieta' di cibi che nessuno immagina , siamo la bellezza della umanita' con tutte le sue diversita'.Gli Yankees hanno nulla , i cibi sono uguali in ogni citta' o paese , hanno solo il dio denaro che li spinge a non saper apprezzare la vita che scorre , non stanno cadendo nel baratro come l' Europa , siamo non che non ci ribelliamo a diventare come loro..

@ollel63

Dom, 03/09/2017 - 18:41

dovete distruggere l'islam e gli islamici. Ripeto: DOVETE DISTRUGGERE L'ISLAM E GLI ISLAMICI, non avete altra scelta. Se non lo fate siete assolutamente IDIOTI.

ziobeppe1951

Dom, 03/09/2017 - 19:29

Ma fate come gli inf.eriori, non rispettate le "regole" fate come voletete e mandateli aff....

Frank90

Dom, 03/09/2017 - 20:17

Ipocrisia Made in USA. Dov'è mondo è paese. Comunque questo dimostra chiaramente come l'Europa stia seguendo ordini e linee guida che giungono da oltre oceano. È laggiù che è cominciata. Nel '45 ci siamo venduti l'anima al diavolo in cambio di una libertà che, col senno di poi, si sta rivelando illusoria e strumentale per altri, occulti, scopi.

Frank90

Dom, 03/09/2017 - 20:22

@Rosario francalanza - quel 'male oscuro' che giustamente menzioni, si chiama Massoneria. Tutti i padri fondatori americani erano massoni. Se la cantano e se la suonano da soli da secoli, tutto sulla pelle del popolo, cioè i non-iniziati ai misteri del 'vero sapere'.

Anonimo (non verificato)

Tarantasio

Dom, 03/09/2017 - 21:15

tanti piccoli episodi, numerosi continui e non punibili , hanno lo stesso impatto sul comune sentire di un attentato con morti e feriti, per certi versi sono peggiori perché l'attentato suscita sdegno e orrore, gli altri solo sottomissione vigliacca...

Una-mattina-mi-...

Dom, 03/09/2017 - 21:37

GLI STATI UNITI SONO UN GIGANTESCO BLUFF: SONO PIENI DI ALCOLIZZATI, BARBONI E IGNORANTI. STANNO IN PIEDI SOLO GRAZIE AL FORMIDABILE DETERRENTE DELL'ESERCITO E GRAZIE ALLE GRANDI RISORSE ECONOMICHE

diegriva

Dom, 03/09/2017 - 22:38

Sinceramente io sento gli americani come un popolo distante, con usi e costumi ben lontani da quelli europei. Al contrario i russi sono molto più vicini a noi, la Russia è un paese europeo, punto e basta, ed è erroneamente considerato come antagonista semplicemente in funzione degli interessi USA, che pero' non sono i nostri interessi!

ILTAPINOITALIOTA

Dom, 03/09/2017 - 23:30

egr Dott Porro, e lei si meraviglia che questo accade negli Stati Uniti? si è forse dimenticato che in quel paese sono stati al potere un sigaraio vaginale, un nero sinistrorso e per fortuna ora c'è Trump! la sinistra non è altro che un'accozzaglia di mentecatti distruttori dei loro popoli e dei loro paesi! a differenza di Hitler che massacrava gli altri popoli, i Komunisti hanno sempre massacrato i loro popoli, basta vedere Birmania, Korea, Cuba, Cina, Venezuela, Paesi dell'est Europa ecc ecc. Lei si accorgerà Delle brutture che ci saranno nella nostra Italia fra 4 o 5 anni se non fermiamo i comunisti con le a..r.mi...mediti, mediti Dott. Porro! sono indignato peggio di lei.

maria angela gobbi

Lun, 04/09/2017 - 01:20

una volta avevamo le guerre-poi finalmente l'Europa è in Pace_ma solo per modo di dire-anche questa Belle Epoque dovrà finire,e purtroppo ci saranno guerre-La Russia,dice il /la commentante precedente,è Europa,non un nemico,ma purtroppo fino a non tanto tempo fa era una dittatura quasi peggiore del nazismo-adesso abbiamo ai confini est un pazzo che snocciola bombe atomiche come confetti,a sud un ribollire di non si sa cosa,che invade,terrorizza.. ci mancava ad ovest la dabbenaggine USA, e ci mancava la nostra politica europea che stabilisce il diametro delle zucchine,ma incentiva il vuoto delle zucche...dirò una cosa molto poco corretta politicamente:per fortuna siamo Cristiani,e le portae inferi non praevalebunt.Teniamoci forti al nostro millenario scudo

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Lun, 04/09/2017 - 05:18

dott. Porro, ma la rispsota non già la conosce? l'islam è l'ideologia scelta dagli USA per continuare il dominio USA sul mondo attravreso conflitti perenni ovunque (il vecchio divide et impera). l'ISIS uno degli strumenti, come già bin Laden in Afghanistan ed i mercenari arabi in cecenia. hanno anche eletto un presidente mussulmano, o almeno cresciuto come tale.

elio2

Lun, 04/09/2017 - 08:50

Perché per la cultura, (si fa per dire) medioevale, dei pedofili musulmani una bambina di 7 anni la considerano già una sposa.

cir

Lun, 04/09/2017 - 18:16

elio 2 ;- Una vergine di tre anni ed un giorno può essere ottenuta in matrimonio dopo un atto sessuale. Sanhedrin 55b.