"Troppe minacce di morte a Bello FiGo": annullato il concerto a Roma

Bello FiGo avrebbe dovuto esibirsi sabato 4 febbraio sul palco degli Ex Magazzini a Roma. Ma a causa delle pesanti minacce ricevute, gli organizzatori dell'evento hanno cancellato il concerto

È stato annullato l'ennesino concerto di Bello FiGo, il rapper italo-ghanese diventato "famoso" a seguito di uno scontro con Alessandra Mussolini, che avrebbe dovuto esibirsi sabato 4 febbraio a Roma, sul palco degli Ex Magazzini nel quartiere Ostiense a causa delle troppe minacce ricevute.

Ad annunciarlo sono gli organizzatori dell'evento tramite la pagina Facebook Bello Figo a Roma. "Siamo amareggiati nel comunicare l’annullamento dell’evento live di Bello FiGo previsto per sabato 4 febbraio agli Ex Magazzini di Roma. Ci sentiamo costretti a rinunciare a questa occasione di svago e divertimento perché è necessario salvaguardare lo spirito che guida la programmazione del nostro locale, sempre finalizzata all’intento ludico e non a occasioni di scontri e di violenza. Stante le intimidazioni rivolte al nostro ospite, ai nostri clienti e al corretto svolgimento dell’evento, ci sentiamo in dovere di tutelare la sicurezza di ogni persona interessata e di chiunque quella sera si trovasse nei paraggi. Le inaccettabili minacce ricevute e rese note da testate giornalistiche nazionali devono far riflettere tutti noi. Destabilizzano un clima sereno e professionale che ci ha finora accompagnato in ogni occasione e minano i valori di libertà di espressione in cui fermamente crediamo. Questa è la ragione che ci ha spinto ad annullare l’evento".

Il messaggio pubblicato su Facebook si conclude con delle scuse: "Ci scusiamo con tutti coloro che hanno già comprato il biglietto e ringraziamo tutte le persone che ci sono state vicine. I biglietti saranno rimborsati direttamente da Box Office. Per chi avesse acquistato il biglietto da un rivenditore autorizzato può chiedere direttamente il rimborso dallo stesso punto vendita".

A spingere gli organizzati a cancellare l'evento sono state le minacce di Azione frontale, il gruppo di estrema destra che ha affisso uno striscione con la scritta "Roma non ti vuole" fuori dagli Ex Magazzini di Roma. L'associazione politica ha anche diffuso volantini che, alla foto del rapper con la frase "no pago affitto", affiancavano quella del clochard morto di freddo.

Non è la prima volta che Bello FiGo si vede costretto ad annullare un concerto per "motivi di ordine pubblico". Il rapper italo-ghanese, infatti, ha già dovuto cancellare tre date dei suoi concerti nel Nord Itali a causa delle minacce di morte e insulti pesanti.

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 31/01/2017 - 16:22

Era da qualche giorno che mancava su queste pagine. Mai abbassare la guardia altrimenti ci si potrebbe dimenticare di lui.

cgf

Mar, 31/01/2017 - 16:29

Forse forse Bello Figo non è lui nei video, saltano i concerti così nessuno potrà accorgersene.

fabioerre64

Mar, 31/01/2017 - 16:30

Non ci credo... questi si scusano anche?! Prima organizzano un concerto con un mentecatto e poi lo annullano e si scusano?! Ma con chi? Non ci credo nemmeno che ci possa essere qualcuno che aveva acquistato i biglietti, pagare per vedere un demente? Ditemi che sto sognando...

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mar, 31/01/2017 - 16:44

Ma che peccato! Vorrei vedere le facce da imbecilli che hanno comprato il biglietto.

Fjr

Mar, 31/01/2017 - 17:01

Se va bene a questo manco in un condominio lo fanno cantare ,hai voluto fare il "figo" ?adesso paga pegno, dove pensavi di vivere?

Fjr

Mar, 31/01/2017 - 17:03

Se vuol cantare in piena sicurezza può farlo al suo paese,li' non penso lo disturberanno

baio57

Mar, 31/01/2017 - 17:07

Concerto ? Non esageriamo .

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 31/01/2017 - 17:09

Saggia decisione. Che sia la volta buona che prende armi e bagagli e torna a pascolare mucche in Ghana?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 31/01/2017 - 17:25

oh che peccato.

leo_polemico

Mar, 31/01/2017 - 17:36

Ripeto quanto già scritto in merito qualche giorno fa. La cosa più grave è che ci sono persone (anche se non le ritengo degne di essere chiamate con questo nome) che "pagano" per andare ad ascoltare questo furbo che, oltre a vivere alle spalle degli italiani, si permette anche di insultarli. Non si è accorto nessuno, nemmeno qualche magistrato, che gli "inviti" e le raccomandazioni di questo pseudo artista, in realtà un cialtrone maleducato, sono un invito alla disonestà e alla delinquenza, e, di conseguenza, passibili di denuncia? Aggiungo ora: tutto questo parlare di questo ragazzo fa forse parte di una qualche strategia pubblicitaria? l'importante che se ne parli non importa come, se in bene o in male.

grog

Mar, 31/01/2017 - 17:39

bisognerebbe annullare bello figo

buri

Mar, 31/01/2017 - 17:48

con la sua arroganza nel prendere in giro gli italiani, vantandosi di vivere alle nostre spalle ed la richiesta di pretesi diritti spettanti ai migranti il signorino Bello Fico si è attirato un antipatia diffusa, in parole povere se l'è cercata e ben gli sta

Alessio2012

Mar, 31/01/2017 - 18:06

Ma perché non organizza il suo concerto in Africa? Perché deve rompere le scatole qui?

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Mar, 31/01/2017 - 18:15

Bisognerebbe denunciarlo ed espellerlo subito dal territorio italiano perchè le parole dei suoi cosidetti rapper sono offensive e provocatorie nei confronti degli italiani. Questo è razzismo. Se fosse stato all'inverso avrebbero gridato al razzismo nei confronti dei neri.

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Mar, 31/01/2017 - 18:20

Gli organizzatori scrivono: "Ci sentiamo costretti a rinunciare a questa occasione di svago e divertimento... finalizzata all’intento ludico...". Adesso la ...ehm... il prodotto della dissenteria la chiamano "svago, divertimento, intento ludico". La medicina ogni giorno fa passi da gigante.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 31/01/2017 - 18:22

A forza di annullare i concerti questo diventa famoso. La gente pensa: se annullano i concerti, chissà cosa dice e cosa canta, roba proibita, scandalosa, andiamo a sentirlo. Così si crea l'aspettativa e quando riuscirà a fare un concerto sarà tutto esaurito. Poi sui media si darà ampio spazio al grande successo del suo primo concerto, aumenta fama e successo, ed anche il secondo concerto sarà tutto esaurito. Funziona così. Grazie a chi, pensando di ostacolarlo, gli fa pubblicità, gli dà spazio ed accresce la sua notorietà; compreso Il Giornale.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 31/01/2017 - 18:24

voi de "il giornale" questa nullità l 'avete portato al successo , gli avete fatto , almeno , un milione di euro di pubblicità ; ignoratelo come lo ignora il 99% degli italiani che neanche lo conoscono .

routier

Mar, 31/01/2017 - 18:34

Una delle tante nullità che sono scese dagli alberi e dall'Africa sono arrivati in Italia.

Alessio2012

Mar, 31/01/2017 - 23:40

Se gli togli gli occhiali e il parrucchino color uovo o color rosso è il solito nero, uguale a tutti gli altri.

evuggio

Mer, 01/02/2017 - 09:51

BENE! le sue canzoni sono APOLOGIE DI REATO, possibile che nessun giudice se ne sia accorto? ah già scusate lui fa parte delle risorse alle quali alte cariche dello stato, magistrati e non solo, hanno giurato assistenza oltre ogni ragionevole .... ragionamento