Fumano troppe sigarette in casa. Bambino tolto ai genitori

Il figlio di una coppia inglese è stato tolto a mamma e papà dal tribunale. La casa era piena di mozziconi

Il figlio della coppia ha soltanto due anni, ma il tribunale di Hull che ha deciso di allontanarlo dai suoi genitori non ha avuto molti dubbi. Troppe sigarette in quella casa. Un rischio per la salute del piccolo e abbastanza per far sentenziare che era meglio toglierlo a papà e mamma.

È successo nel Regno Unito, dove il giudice ha deciso sulla questione dopo avere sentito il parere di un'ispettrice delle autorità sanitarie, Julie Allen, che ha spiegato che il fumo in casa era tanto che l'aria era insalubre. I mozziconi e le sigarette erano dovunque e per il bambino non era sicuro stare in quell'ambiente.

A soli due anni, il figlio della coppia è stato costretto a utilizzare un inalatore per problemi respiratori. Persino i suoi vestiti, ha spiegato l'ispettrice, puzzavano di tabacco. Un caso limite, che ha fatto pensare al giudice che il piccolo fosse decisamente meglio l'affidamento a un'altra coppia.

Commenti

jeanlage

Lun, 01/06/2015 - 22:41

La perfida Albione, campionessa di perversioni, vizi, sodomie ed altre porcherie. Bisognosi del puritanesimo Vittoriano per non fottersi h 24 e del proibizionismo per non essere sempre ubriachi, si preoccupano dei mozziconi. Se i genitori fossero stati dei pederasti sodomizzanti a tempo pieno, nessuno avrebbe avuto niente da dire. Che Dio stranamaledica gli inglesi.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mar, 02/06/2015 - 13:32

Il fumo passivo si sa , è peggio di quello attivo. Un mio vicino di casa, fumatore da 50 sigarette al giorno,anche in camera da letto, è morto molti anni fa appena quarantenne di tumore ai polmoni. Qualche anno prima gli era morto un bimbo di appena sette anni,sempre di tumore ai polmoni. Chiarissimo caso di danno da fumo passivo!!!!!!