Trova i ladri in casa e spara. Denunciato per esplosioni pericolose

All'ennesimo furto, e solo dopo aver chiesto aiuto, un cittadino veronese ha deciso di prendere il fucile e sparare in aria per allontare i ladri che erano nella sua abitazione. È stato denunciato: rischia un'ammenda o addirittura il carcere

Una serie di furti in casa, visite su visite dei ladri negli appartamenti del vicinato. Ed una situazione che non migliora sono il mix hanno porta un uomo, stanco di tutto ciò, a imbracciare il fucile e sparare per mettere in fuga i ladri. Ma per la legge italiana è tanto criminale quanto i malviventi, e viene quindi denunciato.

Accade a Valdonega e a Torricelle, paesini nel veronese, come scrive L'Arena. Molteplici i furti nelle abitazioni degli abitanti veneti. Almeno ognuno di loro ha subito una "visita" da parte dei ladri. Così i cittadini hanno deciso di riunirsi, e sono disposti anche a pagare di tasca loro un servizio di vigilanza. Ma prima di arrivare alla decisione sono accorse diverse disavventure, come quella che ha colpito Vittore d’Acquarone. Nel mese di febbraio, mentre rincasava, attorno alle 22, ha trovato diversi scoosciuti all'interno del suo appartamento. Prima ha chieto aiuto, ma nessuno l'ha soccorso, così ha deciso di fare da solo. Ha preso coraggio, è entrato in casa ha imbracciato il fucile da caccia, l'ha caricato con i pallettoni di gomma (regolarmente detenuti per la caccia) e ha sparato diversi colpi in aria, mentre davanti a lui i ladri fuggivano dal giardino.

Un gesto che è costato caro a d’Acquarone. Infatti è stato denunciato per esplosioni pericolose. E se il tribunale deciderà che il fatto è stato compiuto in un luogo abitato rischia "l'arresto fino a un mese".

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 06/04/2016 - 13:12

Ma se ha seguito il consiglio di LIBRANDI.....perchè incriminarlo???? A questo punto era meglio ELIMINARE i ladri!!

Mechwarrior

Mer, 06/04/2016 - 13:24

Ma cari pecoroni ve lo volete ficcare in testa che non vi dovete ribellare ai prelievi dei ladri ma sopratutto a quelli dello stato? dobbiamo solo essere tosati e basta!

Raoul Pontalti

Mer, 06/04/2016 - 13:33

"ha sparato diversi colpi in aria, mentre davanti a lui i ladri fuggivano dal giardino": se già fuggivano dunque perché ha sparato? A nemico che fugge ponti d'oro... Non rischia affatto il carcere ma solo un'ammenda di importo modesto (fino ad euro 103) per il reato contestato. Ma con un avvocato anche alle prime armi verrà assolto facilmente se i fatti si sono svolti come narrati nell'articolo, altrimenti rischia anche diversa rubricazione del reato...

elpaso21

Mer, 06/04/2016 - 13:42

La nostra giustizia è sempre molto precisa, la prossima volta sarà denunciato per aver "pensato" di sparare.

qwertyuiopè

Mer, 06/04/2016 - 14:00

l'itaGliano questo sconosciuto... "Ed una situazione che non migliora sono il mix hanno porta un uomo" e poi i pallettoni di gomma per la caccia? ma quando mai? se ha caricato cartucce a pallettoni (di piombo) non era certo per far sol rumore, per quello meglio i pallini che anche se colpiscono sono pressoché innocui già a 20/30 metri di distanza

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 06/04/2016 - 14:06

Continuiamo a votare a sinistra e queste leggi del cavolo non cambieranno mai!

polonio210

Mer, 06/04/2016 - 14:33

La prossima volta invece di usare un'arma usi la bocca:faccia pum-pum-pum.Ma non più di tre volte,non sia mai che qualche magistrato possa inquisirlo per avere spaventato dei lavoratori precari nell'esercizio delle loro attività,con una eccessiva violenza.

Mechwarrior

Mer, 06/04/2016 - 14:45

Veramnte una fucilata a munizioni spezzate è pericolosa fino a 100 mt con pallini fino a 2.7mm e 150 mt con pallini fino a 4mm

canaletto

Mer, 06/04/2016 - 14:58

BISOGNA RIDARE IL DIRITTO ALLA PROPRIETA' E ALLA DIFESA DELLA STESSA AGLI ITALIANI E RENDERE L'OCCUPAZIONE CLANDESTINA DI ABITAZIONI E/O EDIFICI UN REATO GRAVE CON CARCERAZIONE IMMEDIATA E SGOMBERO FORZATO ANCHE IN PRESENZA DI MINORI A TUTTI GLI ITALIANI E GARANTIRE AGLI STESSI IL DIRITTO ALLA DIFESA DI FRONTE ALLA VIOLENZA DI TERZI. ECCO COSA DEVE FARE FI. BASTA CON QUESTE TENDENZE COMUNISTE CHE UNO NON PUO DIFENDERSI ALTRIMENTI VA IN GALERA. LA POLIZIA DEVE ESSERE TUTELATA E GARANTITA NELLE AZIONI CON DIVIETO ALLA MAGISTRATURA DI CENSURE.

swiller

Mer, 06/04/2016 - 15:01

Giustizia made in Italy.

tuttogas

Mer, 06/04/2016 - 15:05

e vaiiii con la caccia alle streghe; comunque consiglio a chi ha armi in casa tipo pistole di comprarsi il silenziatore

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 06/04/2016 - 15:08

Poi dovresti avere fiducia nella magistratura? vanno azzerati tutti i giudici poi si riparte con le carriere per merito.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 06/04/2016 - 15:15

il cittadino deve essere spogliato di ogni sua proprietà, dove non arriva lo Stato possono arrivare i ladri, quindi sono di aiuto a quelli che decidono a Roma e non vanno assolutamente fermati. "Quello che tuo è mio", queste sono le parole che devono esserci in un tribunale e non "La legge è uguale per tutti" e da lì che parte tutto per un processo.

01Claude45

Mer, 06/04/2016 - 15:45

Ma se ha seguito il consiglio di LIBRANDI.....perchè incriminarlo???? Si deve dedurre che neppure i consigli dei governanti valgono. LEGITTIMA DIFESA SUBITO !!!!!!!!!!!!!Nel'ambito della mia proprietà MORTE CERTA. Le forze di polizia vengono SOLO a rimuovere il malcapitato, come succede in tutte le nazioni civili.

gneo58

Mer, 06/04/2016 - 15:48

pallettoni di gomma ? - la prossima volta (e non scherzo) carichi le cartucce col sale grosso e poi spari pure direttamente ai ladri, magari nelle chiappe, vedra' che risultati.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 06/04/2016 - 16:08

Io lo avrei denunciato anche per disturbo della quiete pubblica. E, se per chiedere aiuto ha urlato, anche per schiamazzi.

gianrico45

Mer, 06/04/2016 - 16:15

Se lo stato non ci difende e ci impedisce di difenderci allora è obbligato a risarcire le vittime dei furti e delle rapine, come già fa per gli animali da cortile e da pascolo vittime degli orsi e dei lupi.

Ettore41

Mer, 06/04/2016 - 16:19

Signori, niente paura, il grande, l'onniscente RAOUL PONTALTI ci fa sapere che tutto e' regolare che l'ammenda, se verra' comminata, e' giusta anzi sacrosanta. Caro RAOUL insomma tu praticamente ci dici che anche se siamo a casa nostra non dobbiamo chiudere a chaive la prta ma lasciarla ben aperta con cartelli tipo "Signori ladri accomodatevi pure, ho lavorato e sgobbato per voi". Caro RAOUL ma non ti e' mai venuto in mente quali messaggi stanno inviando ai Signori Ladri? Messaggi tipo: Possiamo fare quello che vogliamo tanto noi siamo ultraprotetti dalla legge, se qualche proprietario si ribella al nostro prelievo finisce indagato. Ecco questo e' il messaggio che viene inviato ai Signori Ladri.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 06/04/2016 - 16:20

Fuori il nome di quel genio che ha legiferato in questo modo!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 06/04/2016 - 16:48

La legge sulla legittima difesa fu "RIVEDUTA" male durante il Berlusconi 2 da Castelli, perche fu riveduta male?? Perche in quella coalizione di governo c'erano dei tipi che si chiamano; FOLLINI,CASINI,FINI,VERDINI,BONDI, che un giorno SI e l'altro PURE, come Castelli presentava INASPRIMENTI, minacciavano di far cadere il governo, in questo ovviamente SPINTI e SUPPORTATI dall'OPPOSIZIONE ROSSA. Ed ecco che Berlusconi "cedeva" col risultato che TUTTI abbiamo ora sotto gli occhi. Poi ovviamente venne il PRODI 2 che eliminò immediatamente lo SCALONE Maroni, ma si guardo bene dal "toccare" questo punto ANZIII!! Ed infine FROTTOLO che ha DEPENALIZATO decine di REATI col risultato di INDURRE i delinquenti ad attuare TANTO NON MI POSSONO FAR NIENTE. Ed eccoci ora al punto di NON RITORNO. Se vedum.

maurizio50

Mer, 06/04/2016 - 16:57

Non scendiamo in considerazioni di diritto sulla vicenda del cittadino di Verona che ha, GIUSTAMENTE, sparato per allontanare i delinquenti (possiamo dirlo??) certo o albanesi, o romeni, o moldavi o comunque di quelle parti!. Ma i Carabinieri che l'hanno denunciato per spari in centro abitato , dove hanno la testa? Là dove li consiglia di tenerla l'indefinibile attuale Ministro dell'Interno?? E loro dov'erano?? A imbrattare carte in ufficio o a rilevare eccessi di velocità con il multanova?????

Beaufou

Mer, 06/04/2016 - 17:00

Pontalti, ad essere pedanti e cavillosi come lei, si può trovare anche un motivo per sparare in aria mentre i ladri fuggono: lo si fa perchè non venga loro in mente di riprovarci. Una fucilata ha un suono molto convincente, anche sparata in aria. Scommetto che non ci ha pensato, Pontalti. Ahahah.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 06/04/2016 - 17:16

Ormai siamo alla follia. Legislativa e degli squilibrati che la applicano. Necessita un governo che spazzi via tutte queste norme folli, degne di un paese folle, amministrato da folli con una giustizia folle.

Mechwarrior

Mer, 06/04/2016 - 17:18

Mr Ettore41 non le hanno mai detto di non dare retta ai troll da chat? :-)

timba

Mer, 06/04/2016 - 17:20

Raoul. Abbiamo capito come sconfiggere queste immondizie. Li lasciamo entrare, prendere cosa vogliono (sperando che non ci violentino moglie e figlie mentre ci ammazzano di botte) e poi, se vanno via scappando, meglio ancora. "a nemico che fugge punti d'oro". Poco importa che fugga con i miei averi. Ecco. Ora è tutto chiaro. Basta che fugga. Chapeau.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 06/04/2016 - 17:23

Allora,lo sgoverno faccia una legge che liberalizzi l'acquisto dei soppressori di rumore =silenziatori,così non ci saranno più esplosioni pericolose. ACHHH SOOOO!

timba

Mer, 06/04/2016 - 17:26

E aggiungo. Se spari addosso ti incriminano perchè prima dovevi sparare in aria. Se spari in aria ti incriminano per esplosioni pericolose. Fra un po' quando entri e li cogli in flagranti non potrai neanche più urlare per lo spavento altrimenti ti denunciano per schiamazzi. Capisco i giudici comunisti che si mandano addirittura le circolari dicendo che l'immondizia va giudicata diversamente da noi a parità di reato, ma che adesso anche i Carabinieri inizino a perseguire queste cose...

honhil

Mer, 06/04/2016 - 17:32

Che strana è diventata l’Italia: dove gli onesti sono perseguiti nello stesso tempo e dai ladri e dalla Legge.

libertyfighter2

Mer, 06/04/2016 - 17:39

Non ho capito. Il problema è il rumore? Devo costruirmi un silenziatore? Perché ufficialmente non posso comprarlo, sapete il silenziatore è vietato.

Anonimo (non verificato)

mariolino50

Mer, 06/04/2016 - 18:03

Raoul Pontalti Ma se trovi i rapinatori in casa cosa faresti, farti portare via tutto, fottere moglie e figlie, e secono i gusti anche te senza muovere foglia, se speri che venga la polizia a salvarti, o che almeno facciano qualche indagine vera, credi a babbo natale e anche alla befana. Bisognerebbe applicare l'art 53 del codice penale, uso legittimo delle armi da parte dei "professionisti", a tutti i cittadini, ma lo stato ladrone non vuole i cittadini armati, ma perchè avrebbero paura loro, di prendere le fucilate.

Anonimo (non verificato)

Fjr

Mer, 06/04/2016 - 18:16

Esplosioni pericolose , davvero divertente, perché' ?esistono forse delle esplosioni sicure ?Ma chi le scrive le sentenze Mr Bean?

Fjr

Mer, 06/04/2016 - 18:18

Devo dire a un mio caro amico che la prossima volta che accende la sua Harley di stare attento,ogni volta che gira la chiave sembra che parta un pezzo da mortaio,perché' rischia un'incriminazione

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 06/04/2016 - 18:23

qwertyuiopè: ma certo, anche a 30 metri i pallini fanno un bella rosata di circa 75 cm. di diametro mentre a 20 metri fanno una bellissima rosata da togliere un braccio o una gamba. Provare per credere.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 06/04/2016 - 18:30

ha svegliato qualche "zecca" ..come si permette??

Raoul Pontalti

Gio, 07/04/2016 - 14:30

riprovo...@zanzaratigre eccoTi il nome: Alfredo Rocco ministro guardasigilli del Governo Mussolini. @timba e Beaufou: anche un penalista novellino è in grado di sostenere, ad onta della fesseria raccontata dall'interessato, la seguente versione con il tiro aggiustato: gli spari furono necessari per mettere in fuga i numerosi malviventi ed evitare così il compimento e di ulteriori danni alla proprietà e per garantire l'incolumità delle persone, in primis quella del mio assistito che si ritrovò gli intrusi delinquenti con atteggiamento minaccioso nella sua proprietà. Nella vicenda può quindi invocarsi l'esimente di cui all'art. 52 cp (legittima difesa), ma occorre che l'interessato impari l'arte della reticenza e prima di parlare con giudici e carabinieri si avvalga di un legale: quella dell'avere sparato mentre i malviventi già fuggivano è obiettivamente una castroneria!