Turista borseggiata a Roma: quattro rom segnalate e linea sospesa

Turista borseggiata a Roma. Quattro rom segnalate alle autorità competenti: trambusto in Metro e linea bloccata per una ventina di minuti

Quattro rom, che si sono in principio rifiutate di fornire le proprie generalità, hanno fatto scattare una sorta di "allarme borseggiatrici" nella metro A della Capitale, all'altezza della stazione di Piazza di Spagna. Una turista, nello specifico, sarebbe stata derubata. Stando alle prime riscostruzioni, le responsabili dello scippo erano state segnalate da alcuni passeggeri alle autorità competenti presenti in Metro, ma si erano opposte anche all'invito a scendere dalla vettura. Una richiesta che sarebbe stata fatta dagli stessi militari presenti. Il tutto è avvenuto tra le 9.36 e le 9.56 della mattinata di ieri.

Le donne, che sono poi state condotte in caserma, erano sprovviste di documenti. Con prontezza sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia del Centro, che sarebbero stati chiamati in causa dai militari. La fermata interessata è rimasta comunque chiusa per circa venti minuti. Le nomadi, secondo quanto si legge anche su Il Messaggero, non sono state trovate in possesso di oggetti rubati. Potrebbero aver gettato la presunta refurtiva durante il tragitto dalla Metro alla caserma. La vittima del possibile furto, in ogni caso, sarebbe stata ascoltata dagli ufficiali subito dopo l'operazione. Difficile, prima di questo episodio, immaginare che la Metro potesse essere chiusa per presunti borseggi. Certo è che gli scippi in metropolitana non rappresentano una grossa novità. Si calcola, come specifica anche il Corriere della Sera, che ci siano circa ottomila borseggi "sotterranei" ogni anno.

Commenti

19gig50

Mar, 26/06/2018 - 15:21

Non vanno censiti, gli vanno tagliate le mani così saranno riconoscibili.

cabass

Mar, 26/06/2018 - 15:34

Fermare la metro per venti minute perché le signorine si rifiutano di scendere, è inconcepibile! Uno strattone deciso con l'aiuto di un calcio ben assestato nelle terga, risolve il problema in meno di due secondi. Ecco un altra questione che Salvini dovrebbe affrontare: impedire l'incriminazione ai poliziotti costretti a usare la forza per farsi obbedire dai delinquenti!

Drprocton

Mar, 26/06/2018 - 15:56

Speranza se ci sei batti un colpo. Prepara un'altra denuncia per la turista che ha calunniato queste signore e un'altra per le forze dell'ordine che le hanno portate in caserma.

lucas2

Mar, 26/06/2018 - 15:58

qualcosa si muove, poi arrivano i giudici e il balletto ricomincia

buri

Mar, 26/06/2018 - 16:36

insomma fra rom e migranti non c'e pace, furti, molestie, rapine e spaccio ce niente per tutti i gusti

gneo58

Mar, 26/06/2018 - 16:56

19gig50 -io sono anni che lo dico, tra l'altro cosi' facendo non rubi piu' per il resto della tua vita.

VittorioMar

Mar, 26/06/2018 - 18:01

...si dovrebbero controllare i loro campi prima dell'Alba ...prima di recarsi al "LAVORO"...quanti Reati Scoprirebbero !...auto..droga..armi..ORO ..materiali contraffatti ..ecc!! ..fanno i Parassiti da noi ma posseggono IMMOBILI nei Luoghi di Provenienza !!

Anonimo (non verificato)