Roma, un turista americano muore per fuga di monossido in un B&B

Un 76enne è deceduto in ospedale, grave la moglie. Si indaga su un malfunzionamento della caldaia

È morto in ospedale a Roma, dopo una fuga di monossido in un bed and breakfast a Passeggiata di Ripetta, nel centro città.

Un turista statunitense di 76 anni è stato ricoverato ieri in condizioni gravi al policlinico Umberto I ed è deceduto poco dopo. In ospedale anche la moglie, una settantenne canadese.

Dopo i primi accertamenti, svolti dai vigili del fuoco, la polizia indaga per capire con maggior precisione i contorni della vicenda. Si pensa possa essersi trattato di un malfunzionamento della caldaia.

Commenti
Ritratto di nowhere71

nowhere71

Gio, 04/12/2014 - 11:23

mai tenere accese fiamme di notte, abituarsi a dormire con il freddo, in questo modo il corpo sopporta meglio il freddo giornaliero.

magnum357

Gio, 04/12/2014 - 12:03

B&B gestito da chi ?

linoalo1

Gio, 04/12/2014 - 16:49

Volatili diabetici per il Gestore!Lino.