Tutti appesi al Cavaliere

La Corte costituzionale si pronuncia sulla legittimità della legge elettorale per la Camera, l'Italicum, approvata a colpi di maggioranza durante l'era Renzi

E arrivò il giorno tanto atteso. Oggi la Corte costituzionale si pronuncia sulla legittimità della legge elettorale per la Camera, l'Italicum, approvata a colpi di maggioranza durante l'era Renzi. Già sappiamo che così com'è non va, si tratta di vedere quali modifiche saranno necessarie per poterla utilizzare. Ma in ogni caso non si potrà andare a votare domani perché il presidente Mattarella l'ha detto chiaramente: prima il Parlamento dovrà «armonizzare» questa legge con quella in vigore al Senato (o viceversa) in modo da evitare maggioranze diverse tra Camera e Senato.

Di fatto, quindi, oggi non accade nulla di epocale o decisivo. La decisione della Corte potrà solo spostare di qualche centimetro l'ago della bilancia tra chi vuole allontanare l'appuntamento con le urne (Mattarella, Berlusconi, Gentiloni) e chi invece mette fretta (Renzi, Grillo, Salvini).

Quello che manca è un accordo politico tra le forze principali e pesano le spaccature al loro interno: nel Pd, Gentiloni ha interessi opposti a quelli del suo segretario Renzi e nel centrodestra a Salvini, e alla Meloni, non pare vero di andare alle urne senza Silvio Berlusconi, oggi interdetto ma la cui riabilitazione potrebbe davvero arrivare dalla Corte Europea (è notizia di ieri) entro pochi mesi.

Altro che storie, principi e sceneggiate varie: il vero spartiacque non è la sentenza della Consulta di oggi, ma la concreta possibilità che Silvio Berlusconi possa essere personalmente nella partita elettorale. Da questo discenderà il potere contrattuale di Forza Italia con gli alleati (primarie, non primarie) con questo Renzi dovrà fare i conti come è accaduto nella campagna referendaria, su questo sarà contrattata la nuova legge elettorale in modo più o meno proporzionale.

Non so se a sua insaputa o suo malgrado, ma ancora una volta come negli ultimi vent'anni tutto ruota, a destra come a sinistra, attorno a una domanda: che diavolo farà Silvio Berlusconi. Già, che farà?

Commenti
Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 24/01/2017 - 15:37

Per favore basta cavolate. Berlusconi è ormai una variabile indipendente. Non vende più neve agli eschimesi

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 24/01/2017 - 15:39

Per me deve andare in pensione (metaforica) anche se sarà eletto senatore. Che sia della partita ma, come dice lui, dovrà fare il padre nobile.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 24/01/2017 - 15:50

Questi giocano a far politica quando abbiamo terremoti ed emergenze al centro sud, gente che dorme da agosto in tenda grazie alle promesse di Renzi, immigrati violenti che spadrongeggiano nelle città, forze dell'ordine che non hanno mezzi, e leggi, per fare bene il loro lavoro, un'Europa che ci dice anche di non tirare troppe volte lo sciacquone. Ma di cosa stiamo parlando? l'attuale classe politica è un fallimento su tutta la linea, la cosa peggiore che non abbiamo dei rincalzi freschi e onesti che sappiano amministrare la cosa pubblica o un leader con gli attributi che sappia far girare le cose nel modo giusto, in Italia e in Europa.

Giorgio1952

Mar, 24/01/2017 - 15:56

Tutti appesi al 13% del Cav!!! Sallusti afferma "ancora una volta come negli ultimi vent'anni tutto ruota, a destra come a sinistra, attorno a una domanda: che diavolo farà Silvio Berlusconi. Già, che farà?" Può solo ritirarsi a vita privata, sarebbe anche ora alla sua età.

unosolo

Mar, 24/01/2017 - 16:02

sveglia è un baratto altro che cavoli , gli aumenti di stipendio dicono questo , fatevi due conti su una mensilità di 30,000 euro quanto salirebbe con il 35 % barattato e ricevuto in anticipo prima delle sentenza ,questo è baratto prima mi dai poi io ti do ma solo sul sicuro , in questo modo arrivano alla fine della legislatura tranquillamente , ritardi tra commissioni , discussioni , e votazioni nelle due camere ed ecco che forse neanche sarà pronta la legge elettorale e daranno il mandato ancora ad un'altro comunista senza passare per le urne , vuoi mettere 30,000 euro contro i 40,000 ? sveglia ! che baratto se fosse cosi,

unosolo

Mar, 24/01/2017 - 16:06

contano le sentenze della Corte Costituzionale ? se contano come mai il governo Renzi non l'ha rispettata nonostante chiedeva sentenze ? la legge Fornero un furto solo sui veri pensionati e non sulla Casta salvata con la tassa di solidarietà due pesi ben distinti da un governo ladro e che ha barattato tutto e questo ultimo governo prosegue i furti ,.

ex d.c.

Mar, 24/01/2017 - 16:27

Nel risultato del referendum è stato decisivo Berlusconi, con il suo intervento ha spostato il 10-15% dei voti verso il NO. Renzi lo ha capito subito, dopo la prima intervista TV di Berlusconi ha dichiarato di non essere più certo del risultato, ma ormai, fortunatamente per noi, era troppo tardi per non giocarsi il posto a palazzo Chigi

Libero1

Mar, 24/01/2017 - 16:50

Sinceramente non capisco chi ce lo fa fare anche se la corte europea gli da ragione.Sono sicuro che poche ore dopo la sua assoluzione le giubbe rosse di milano inventerenno qualcosa per rimandarlo sottoprocesso.

Ritratto di adl

adl

Mar, 24/01/2017 - 17:42

Io non so cosa farà, ma so cosa non deve fare: ACCORDI per GOVERNI DI UNITA' NAZIONALE.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 24/01/2017 - 17:51

riflessiva Mar, 24/01/2017 - 15:37...L'unico che ha tentato di farlo, senza peraltro riuscirci, è stato il suo idolo, il farlocco venditore di pentole bucate di Rignano sull'Arno...Ma non si rende conto di quanto è ridicola??E.A.

VittorioMar

Mar, 24/01/2017 - 18:49

...al momento non è la politica interna che interessa. Lo scenario è molto cambiato:SI DEVE VALUTARE LA POLITICA E LE ELEZIONI IN FRANCIA E IN GERMANIA!LE POSIZIONI DI USA E RUSSIA e che influenza avranno!! Ci trascineremo tutto l'anno a giocare con :LEGGE ELETTORALE...POSIZIONAMENTI POLITICI ...MANOVRE E MANOVRINE..e arriveremo "stancamente" a fine legislatura!!...se le posizioni della UE rimangono come ora.il CAV. non sara' gradito ,ma se dovessero cambiare ,l'amicizia con PUTIN sara' determinante per tutti!!..questo dobbiamo AUGURARCI !!!

mareblu

Mar, 24/01/2017 - 20:13

tutto il pd . la vera destra l'ha lasciato. gli zompi che non raccolgono i mutamenti, sono finiti politicamente, e non solo, ma hanno distrutto la stessa creatura loro avevano creato,e adulavano;POLITICAMENTE PARLANDO.

tratrump

Mar, 24/01/2017 - 21:20

bravo giornalista... quindi quando dicono che la sinistra ha comandato l'italia negli ultimi 20 anni e più...spiega come non è vero tu che ne sai tante...GENTILI SIGNORI DI IL GIORNALE MI APPELLO ALLA VOSTRA DEMOCRAZIA SUPERIORE E A CHI HANNO NOMINATO ANCHE PER CAPO DELLO STATO ...LO PUBBLICATE UN COMMENTO IO NON SONO NESSUNO AIUTATEMI !!

Ritratto di ocampo

ocampo

Mar, 24/01/2017 - 21:26

ma siamo sicuri che sarà riabilitato? in quanto a quello che farà: si spera non sia tentato di appoggiare un governo di unità nazionale al solo scopo di pararsi il lato B

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 24/01/2017 - 21:41

---mareblu--non capisci una cippa ---l'elezione di trump ha rilanciato alla grande le azioni di papi silvio---credo che alla fine della fiera si arriverà ad un governo di coalizione pd-forza italia ----con grillo e salvini che si attaccheranno al tram---presidenza del consiglio alla sinistra e presidenza della repubblica a berlusconi---insomma berlusconi morirà capo dello stato--

lupo1963

Mar, 24/01/2017 - 21:54

Cosa fara' non lo so di certo. Cosa dovrebbe fare secondo la stragrande maggioranza degli elettori di Destra,invece lo so bene.Godersi tranquillamente la vecchiaia e passare finalmente il testimone a qualcuno piu' giovane .

mareblu

Mar, 24/01/2017 - 22:15

io sicuramente non capiro' una cippa: ma credo che fara' l'ultimo podista, non vedi che scalpita da solo e nessuno lo fila ; fatto salvo gli amici di merenda p.d. i quali alle prossime ne prenderanno una per bere e una per sciccquare , e lui , credi sara' sempre l'ago della bilancia come il socialista ?

mich123

Mar, 24/01/2017 - 23:46

Aspettando le elezioni potrebbe andare a Sanremo.

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Mer, 25/01/2017 - 08:44

egregio direttore solitamente concordo con lei però questa volta ho qualche perplessità: non riesco ad immaginare che a 80 compiuti il cavalier Berlusconi possa essere ancora l' ago della bilancia

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 25/01/2017 - 13:57

Elkid, ma dove le leggi queste cose? Sul corriere dei piccoli? Mavvalá!

epc

Mer, 25/01/2017 - 17:01

Sallusti, sarà anche così, ma c'è una differenza fondamentale: 20 anni fa Berlusconi aveva con sè la maggioranza degli Italiani, e tutto ruotava attorno a lui perchè lui poteva aspirare a governare; lui poteva guidare una coalizione di governo e deciderne la linea! Oggi che FI che se va bene raggiungerà il 10% sarà l'ago della bilancia come lo erano il PRI o il PLI nei famosi governoni del Pentapartito: servivano quei quattro voto per far star su il Governo, ma in realtà non contavano nulla!!!!

paolo1944

Mer, 25/01/2017 - 19:00

Berlusconi è stato un grande, ma ormai la magistratura e la sinista sono riusciti a distruggerlo, con l'inganno e le menzogne. Occorre un nuovo leader, anche se al momento non si vede.

Rcorvaglia230

Mer, 25/01/2017 - 20:36

Di solito ...la storia insegna... spesso per colpire i padroni o che i padroni devono far vedere dei cambiamenti...... bisogna far fuori i servi........ io fossi in lei, caro direttore, mi cautelerei... buon lavoro

g.l

Gio, 26/01/2017 - 00:25

Gentile direttore non è questo lo spazio giusto,ma mi può spiegare come mai in tutti i commenti ci sono tanti che ce l'hanno con il Papa?Prima di tutto se sono Cristiani inparino il concetto del perdono e della comprensione fondamentali per CristoMi scusi ma non capisco le offese.

geronimo1

Ven, 27/01/2017 - 16:26

Mi pare un articolo mooolto fantasioso.......

Zizzigo

Ven, 27/01/2017 - 18:11

Tutti appesi al Cavaliere... dove? povero Cavaliere, che dolore!

robytopy

Ven, 27/01/2017 - 19:40

rassegnamoci: il futuro governo sarà Renzi-Berlusconi. Evviva................. Ritorna il grande inciucio.

Epietro

Sab, 28/01/2017 - 11:36

Spero tanto che Berlusconi non pensi di fare un governo con il nemico Renzi che sarà il solo ad avvantaggiarsene un pochino, ma che decreterà la fine di tutti e due, ed in primis, in qualsiasi maniera vada del Cav.