Tutti i segnali che nascondono il nervosismo

La mano risulta facilmente fredda, secca ed elastica. Il volto è triangolare, con la zona superiore dominante

La mano risulta facilmente fredda, secca ed elastica. Il volto è triangolare, con la zona superiore dominante. Il colorito del viso è bianco e delicato, i capelli rari, la fronte rotonda e senza rilievi. Gli occhi sono coperti da palpebre superiori ben rappresentate. Le labbra sottili e poco colorate. I gesti rapidi e irregolari caratterizzano il suo modo di muoversi che difficilmente sarà calmo e pacato. Anche la voce presenta note di tensione che si traducono spesso in toni acuti. Il nervoso appare spesso iperemotivo, per cui si agita sprecando un sacco di energie. Persona intuitiva e spesso anche sottile pensatore, deve quindi saper gestire al meglio la propria emotività e l'ipersensibilità dovrà essere posta sotto controllo. Persona intransigente, necessita di stimoli e interessi costanti perché non venga mai meno la motivazione. In questo senso deve sentirsi adeguatamente approvato per non perdere la calma e impennarsi, manifestando suscettibilità. E’ facile che si lasci prendere dal pessimismo e dalla tristezza, poiché sopporta poco le frustrazioni, per cui è facile che si chiuda in se stesso demotivandosi. A volte passa il suo tempo a macinare pensieri in modo ossessivo lasciandosi prendere dallo sconforto e dalla tristezza e ritardando cosi la soluzione. Alcune segni che caratterizzano la scrittura La dimensione delle lettere è generalmente piccola, con una buona pressione sul foglio. La scrittura mantiene bene il rigo di base, ossia non sale e non scende sul foglio, mantenendo anche un discreto spazio tra una parola e l’altra.