Tutti i segnali della seduzione Il flirt e il linguaggio del corpo

La prima seduttrice è stata Eva che ha sedotto Adamo! La seduzione quindi è nata “femmina”; tuttavia oggi anche gli uomini, in misura sempre crescente, si muniscono delle armi della seduzione

La prima seduttrice è stata Eva che ha sedotto Adamo! La seduzione quindi è nata “femmina”; tuttavia oggi anche gli uomini, in misura sempre crescente, si muniscono delle armi della seduzione sfatando la pertinenza esclusiva della donna. Se ciò da un lato favorisce l’uguaglianza tra uomo e donna, dall’altro spiazza un po’ chi la pensa in modo tradizionalistico e fatica ad adeguarsi alle nuove regole. I gesti correlati alla seduzione sono quindi uno strumento utile per capire se chi ci sta di fronte ha intenzioni seduttive o se il suo modo di fare è quello abituale e non vuole per nulla affascinarci con le sue tecniche. Vediamo alcuni gesti comuni che tutti possono notare.

DITO ANULARE APPOGGIATO SUI DENTI E’ un gesto che indica un atteggiamento di attesa: vuol dire che la persona è tendenzialmente disponibile, ma vuole che voi concediate o promettiate qualcosa che ella ritiene indispensabile per poter procedere nelle trattative. Abitualmente si tratta di cose affettive o addirittura erotiche. LA MANO APERTA CHE SOSTIENE IL MENTO E’ un gesto che segnala desiderio, timore, pretesa o richiesta. E’ come se la persona attendesse tutto da voi e ve lo chiedesse con questo gesto, poiché teme che, se ve lo chiedesse a parole, potrebbe avere da voi un rifiuto.

LA TESTA LEGGERMENTE PIEGATA DI LATO Si tratta di una postura che, nella donna, vuole risvegliare il cavaliere o il protettore che c’è in voi. Essa vuole trasmettere un’impressione di innocenza e di disponibilità. E’ un indicatore certo di adulazione passiva e appartiene a persone deboli e insicure.

TOCCARSI IL LOBO DELL’ORECCHIO CON LE DITA Il messaggio è piuttosto chiaro, almeno per chi conosce un po’ la comunicazione non verbale: è un invito sessuale aperto e sottolinea la disponibilità ad una relazione intima nella quale la sessualità avrebbe senza dubbio una grande importanza.

ALZARE ED ABBASSARE LA GONNA SULLE GINOCCHIA DA SEDUTI Se unitamente ad una postura composta, con ginocchia unite e caviglie accavallate, si rileva la tendenza ad alzare e subito dopo abbassare il bordo della gonna sulle ginocchia vuol dire che la persona è insoddisfatta sessualmente e sta cercando soluzioni alternative. Dimostra così la propria disponibilità ad un nuovo rapporto.

AVVILUPPARE LE GAMBE INCROCIANDOLE E’ un gesto ambiguo che segnala da una lato la seduzione e quindi la voglia di avere un rapporto più intimo con l’interlocutore; ma dall’altro anche l’inibizione e la censura che l’educazione ha provocato in lei per cui fatica a vivere le emozioni per quelle che sono e tende sempre a censurarle concedendosi poco. Come si vede alcuni sono gestualità tipicamente femminili, ma altre appartengono a tutti che, in modo più o meno consapevole, vogliono fare colpo su chi sta davanti.