Bergamo, accoltella la moglie e fugge: il killer si è costituito

La donna si era trasferita a casa della sorella dopo i continui litigi con il marito. Lui l'ha aspettata nel cortile e l'ha colpita. Poi è fuggito

La uccide a coltellate e poi scappa. È la dinamica dell'ultimo femminicidio, consumatosi la scorsa notte a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo. L'uomo, Maurizio Quattrocchi, un operaio italiano di 47 anni, ha ammazzato la moglie, 36enne di origine moldava, colpendola al petto con due coltellate. Il marito, poi, è scappato a bordo della sua Peugeot, facendo perdere le sue tracce. Dopo le ricerche del pomeriggio, l'uomo si è costituito.

Secondo una prima ricostruzione sembra che la 36enne, Zinaida Solonari, si fosse trasferita dalla sorella pochi giorni prima, insieme alle tre figlie. L'aggressione, infatti, sarebbe avvenuta proprio nel cortile dell'abitazione della sorella della vittima, sorpresa mentre tornava dal lavoro al ristorante. L'uomo la avrebbe aspettata nel cortile, nascosto dietro il portone. Poi, quando l'ha vista, l'ha colpita con due coltellate al petto: la moglie è morta pochi minuti dopo.

Dal racconto della sorella della vittima, prende forma un quadro fatto di una relazione fatta di continue tensioni e litigi: un rapporto tormentato, che ha avuto l'ennesimo tragico epilogo.

I militari dell'Arma hanno seguito alcuni indizi, chehanno poiportato a una svolta nelle ricerche del 47enne. Per rintracciare il killer erano stati disposti posti di blocco e battute di ricerca in tutta la Lombardia. Poi, in serata, Quattrocchi si è consegnato ai carabinieri. I militari l'avevano localizzato in provincia di Bergamo e gli avevano bloccato ogni via di fuga. L'uomo, quindi, non ha potuto fare altro che arrendersi. Sembra che al momento si trovi in caserma.

Commenti

Lucmar

Dom, 06/10/2019 - 13:13

Siate più precisi ancora, dite: trentaseiennicidio.

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Dom, 06/10/2019 - 13:16

Solo tristezza.

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 06/10/2019 - 13:42

Robe da matti... ma in che cavolo di mondo viviamo. Mah

EliSerena

Dom, 06/10/2019 - 13:47

A quanti femminicidi dovremo ancora subire da uomini???? padroni!!!! Galera a vita per questo infame mostro.

Popi46

Dom, 06/10/2019 - 14:03

Porca miseria,è la prima volta che leggo una notizia così.....

laval

Dom, 06/10/2019 - 14:20

Riconsideriamo la pena di morte, i preti dicono no, ma la Bibbia dice si.

UnBresciano

Dom, 06/10/2019 - 14:23

EliSerena ti prego di non definire uomini certi elementi. Lo trovo offensivo per chi si comporta veramente da uomo. Galera a vita per questo vigliacco assassino

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 06/10/2019 - 18:31

Salvini e Meloni cosa dicono della risorsa italiana? Probabilmente stanno verificando che non sia uno dei loro prima di aprire le loro fogne orali.

rawlivic

Dom, 06/10/2019 - 20:01

mah...c'e' da studiare bene il caso perche' molte donne diventano dei mostri che torturano psicologicamente i mariti fino al punto di farli impazzire e commettere simili follie.

EliSerena

Lun, 07/10/2019 - 08:33

@UnBresciano - Se sa leggere non l'ho chiamato uomo ma infame mostro. Quando si è prevenuti!!!!