Uccide la moglie e tenta due volte il suicidio: 90enne ricoverato

A Poggibonsi, in provincia di Siena, un 90enne ha ucciso la moglie mentre dormiva e poi ha tentato due volte il suicidio. L’anziano è stato soccorso e condotto in ospedale

Un dramma familiare si è consumato questa mattina in una casa a Poggibonsi, in provincia di Siena. Un uomo di 90 anni ha ucciso la moglie 82enne soffocandola mentre dormiva nel letto e, poi, sconvolto ha tentato due volte il suicidio.

L’anziano, infine, è stato soccorso dai carabinieri e immediatamente ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale della città toscana.

La tragedia ha avuto inizio intorno alle 7 quando il pensionato si è avvicinato alla consorte che riposava e l’ha strangolata. Dopo il folle gesto, l'uomo ha scritto dei biglietti molto espliciti e li ha lasciati in bella vista su un tavolo.

Secondo quanto riferito dai carabinieri intervenuti nell’appartamento, nei fogli l’assassino ha confessato di aver ucciso la moglie per disperazione e si è scusato per quanto fatto.

L'anziano è, poi, andato in direzione del fiume Staggia con l'intenzione di farla finita annegandosi. Fortunatamente, il tentativo di porre fine alla sua vita è fallito perché nel fiume c'era poca acqua. Tornato a casa, il 90enne ha tentato di nuovo il suicidio afferrando un coltello per tagliarsi le vene ma ha desistito perché gli è mancato il coraggio.

A far scattare l'allarme è stato un vicino di casa del pensionato che ha avvertito i carabinieri. All'arrivo dei militari, l’anziano ha confessato tutto. Sul posto sono giunti anche i sanitari del 118 che hanno condotto l’omicida in ambulanza all'ospedale di Poggibonsi. L'uomo è stato ricoverato nel reparto di psichiatria, dove è piantonato dai carabinieri, per le cure del caso.

Commenti

cgf

Gio, 21/02/2019 - 12:57

a dover essere ricoverato/a in psichiatria dovrebbero essere coloro che passano sopra a coloro che una vita intera reso grande l'Italia per dare spazio a chi non si sa nemmeno come si chiama e spesso quanti anni in realtà abbia.