Ucciso per un Rolex, preso killer romeno: stava scappando all'estero

Marius Lucian Haprian, pizzaiolo romeno di 48 anni, ha confessato. Ha attirato la vittima con il pretesto di venderle un orologio. "Mi servivano soldi per pagare i debiti"

Dopo un interrogatorio serrato, Marius Lucian Haprian ha confessato: è stato lui a uccidere Alessandro Coltro, l'artigiano sacilese di 48 anni, con quattro colpi di pistola alla testa.

Il pizzaiolo romeno ha raccontato di aver fatto credere alla vittima che gli avrebbe venduto un Rolex da 15 mila euro. Così ha attirato Coltro nel parcheggio di un centro commerciale a Fontanafredda (Pordenone), dove gli ha sparato quattro colpi di pistola alla testa prima di scappare con il bottino. "I 15mila euro? Mi servivano per pagare i debiti", ha spiegato durante l'interrogatorio.

Il 48enne romeno ha anche fatto ritrovare la pistola, una Beretta calibro 22 con matricola abrasa e silenziatore che aveva sotterrato in un campo.

"Aveva in tasca un biglietto aereo per Londra e sarebbe partito domenica", ha affermato il procuratore di Pordenone al Messaggero Veneto. L'uomo, senza precedenti penali, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e gli sono stati contestati i reati di rapina, porto d'arma da fuoco e omicidio.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/10/2018 - 17:36

RAPINA,PORTO D'ARMA ILLEGALE, PIU OMICIDIO TOT 400 ANNI di galera. E invece nel paese di pulcinella tra PATTEGGIAMENTI e SCONTI,DEPENALIZAZIONI e quant'altro inventati dai buonisti che ci hanno preceduto al governo e dai "giudici", se va bene fara 5 anni!!! SCOMMETTIAMO!!!!

seccatissimo

Dom, 07/10/2018 - 17:50

Cacciamo dall'Italia, immediatamente ed a calci nel sedere, fino al primo posto di frontiera, tutti gli stranieri comunitari ed extracomunitari appena delinquono ! Ci vuole tolleranza zero, altrimenti non usciremo mai da questo inferno di criminalità diffusa ! Meglio ancora sarebbe eliminarli fisicamente così si evita il rischio che ritornino !

Happy1937

Dom, 07/10/2018 - 18:01

Le “ Risorse “ del Papa, della CEI e della Boldrini.

maricap

Dom, 07/10/2018 - 18:49

Gli estremi per impiccarlo ci sono tutti, comunque democraticamente gli si potrebbe far scegliere tra l'impiccagione e la ghigliottina. Certo io sono fassista, xenofobo, rassista e anche nassista, ma non certo catto/comunista Masochista. Do ut des e... cosi sia; altro che mantenerli per decenni in galera, a spese degli onesti, senza fare na mazza,

Altoviti

Dom, 07/10/2018 - 18:53

Mandatelo a Londra, ne abbiamo già troppi da mantenere invece di libéralo come di sicuro sarà fatto dopo la ramanzina del giudice.

Ritratto di laghee100

laghee100

Dom, 07/10/2018 - 19:22

recuperare la refurtiva e lasciarlo partire per Londra ! Invece dovremo pagargli l'avvocato e il mantenimento in galera !

bremen600

Dom, 07/10/2018 - 19:28

Eccone un altro da "rieducare" applicare subito il metodo correttivo e rieducativo dei pregiudicati cosidetto "metodo siberiano"( the ural-siberian method ).

Ritratto di Evam

Evam

Dom, 07/10/2018 - 20:20

Soggetti da abbattere seduta stante o a tempi brevi, ma ci arriveremo, con o senza legittima difesa.

Tranvato

Dom, 07/10/2018 - 21:25

Per uccidere premeditatamente per 15000 €uro, non può essere sano di mente: va curato. Sarà questa la sentenza, pur di fare un dispetto a chi chiede giustizia? Che Iddio ci assista.

sparviero51

Dom, 07/10/2018 - 21:44

DANNI POSTUMI DEL COMUNISMO E DI PRODI !!!