Ucraina, 39enne si getta dal balcone: bambino di 21 mesi schiacciato

Secondo la testimonianza dei vicini, l'uomo avrebbe avuto gravi problemi di alcolismo

Un bambino di quasi due anni è morto schiacciato da un uomo che si è gettato dall'ottavo piano di un palazzo. Il dramma è avvenuto la notte di Capodanno in Ucraina.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, il bambino di 21 mesi si trovava in strada con il padre, in attesa che la mamma uscisse dalla casa in cui avevano appena festeggiato il Capodanno. Da quello stesso edificio e in quell'istante, un uomo ha deciso però di mettere fine alla propria vita gettandosi dal balcone del suo appartamento. Il 39enne, secondo i vicini con problemi di alcool, è piombato addosso al piccolo, morto pochi minuti dopo sull'ambulanza. L'uomo è invece deceduto sul colpo.

Anna Polishchuk, la madre del bambino, sentito il caos è corsa in strada. A quel punto i sanitari stavano già cercando di salvare, inutilmente, la vita del piccolo. Una vicina ha raccontato che le urla della donna erano talmente strazianti che, per non sentire quelle parole di disperazione, ha dovuto chiudere la finestra.

Commenti

cgf

Mer, 03/01/2018 - 14:16

povero piccolo... ma la madre è poi uscita solo perché è arrivata l'ambulanza?

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 04/01/2018 - 07:51

Tabloid Forever, bella la scena della finestra dove una pettegola infastidita dalle urla deve chiudere la finestra peccato che in Ucraina di questi tempi non ci sia lo stesso clima che a Siviglia e che se la finestra restano aperta fa un bel freschetto ..l