Udienza processo Yara: le cinque mosse dei legali di Bossetti

La Corte d’Assise dovrà pronunciarsi sulle cinque eccezioni sollevate dalla difesa

Seconda udienza domattina del processo a Massimo Bossetti, accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio.

La Corte d’Assise presieduta dal giudice Antonella Bertoja dovrà pronunciarsi sulle questioni preliminari e dovrà sciogliere la riserva sulle cinque eccezioni sollevate dalla difesa: troppo vago e indeterminato il capo d’imputazione, che indica il reato di omicidio compiuto in due luoghi diversi, Brembate Sopra e Chignolo d’Isola; illegittimo il trucco dell’etilometro per prendere il dna a Bossetti a sua insaputa; mancherebbero le richieste di proroga delle indagini e pertanto sono da dichiararsi nulli gli atti eseguiti oltre il primo anno; alcuni atti, fra cui la consulenza autoptica e la relazione dei Ris sul dna di Ignoto 1, non sono utilizzabili perchè svolti senza contraddittorio; alcuni atti vanno espulsi dal fascicolo, fra cui la consulenza sul dna perchè non è atto irripetibile. Eccezioni alle quali aveva già replicato in aula il pm Letizia Ruggeri. Domani sarà anche presa una decisione sulla presenza o meno delle telecamere in aula per il resto del processo: la difesa è a favore, il pm e la famiglia di Yara contrarie. Processo che, vista l’imminenza della pausa estiva, proseguirà poi in settembre

Commenti

Raoul Pontalti

Gio, 16/07/2015 - 22:00

Cinque mosse sicure per l'ergastolo! Anziché di demolire le convergenti risultanze dei rilievi autoptici e genetici mediante l'esibizione della prova contraria, ossia l'alibi irrefutabile del proprio assistito, la difesa si preoccupa di continuare l'ostruzionismo già demolito dal GIP due volte, dal Tribunale del Riesame due volte, dalla Cassazione per altre due volte e infine dal GUP che ha disposto il rinvio a giudizio considerando validi TUTTI gli elementi invece contestati dalla difesa. Cinque ergasoli, uno per ogni mossa, non ne può prendere l'assistito, ma un ergastolo aggravato dall'isolamento diurno invece sì. Avanti così!

swiller

Ven, 17/07/2015 - 08:10

Ai legali di bossetti dovrebbero dare l'oscar per l'arrampicata sugli specchi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 17/07/2015 - 11:14

Suggerisco alla difesa di tentare una via non ancora intrapresa. La dimostrazione del riassemblaggio surrettizio delle basi nucleotidiche del DNA rinvenuto sui leggins di Yara. In laboratorio, da parte degli inquirenti. Come i mattoncini della Lego. In modo da clonare quello dello pseudoBossetti. Altre idee, al momento, non me ne vengono. Ma non si sa mai...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/07/2015 - 12:02

Nei cantieri edili il gabinetto è una fossa biologica. E l'unico posto in cui si possono sporcare facilmente un paio di mutandine di innumerevoli tracce di DNA, per altro lavate e dilavate da mesi di esposizione a piogge e nevi prealpine, è proprio quello. Allora è plausibile che le vessazioni intimidatorie di stampo mafioso contro Yara compresero anche la reclusione in una fossa biologica. Dato che la fanciulla morì di freddo notturno è plausibile che i suoi rapitori provenivano dalla terra delle Mafie dove non si muore di freddo, che bramavano locupletare la remunerativa attività della famiglia Gambirasio. Ma la signorina Ruggeri pensa sempre al pene del biondo Bossetti...

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 17/07/2015 - 12:39

Le richieste della difesa sono pienamente legittime e fatte in punta di diritto. Vedremo subito se questo Tribunale si attiene alle leggi o inizia a interpretarle solo a favore della Procura che ne ha fatte di cotte e di crude, violando tutti i diritti dell'accusato. In quanto all'ammissione delle telecamere in aula mi sembra ovvio che la cosa si debba fare, visto che finora l'accusato l'hanno infangato pubblicamente in tutte le maniere possibili, adesso, improvvisamente diventano pudici, parlare di tutte le sxxxxxxxe fatte in pubblico, non si può! Non hanno un briciolo di vergogna. In quanto alla legge mi sembra che ci siano troppe donne, Procura, Gip, Tribunale del Riesame, Patologa, e adesso pure la giudce del Tribunale, mi sembra che ci sia qualche cosa che non va!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 17/07/2015 - 14:36

#stock47 Al momento in cui scrivo, la TV ha già comunicato il giudizio del tribunale sulle richieste dei due poveri spaventapasseri.Ed è un giudizio biecamente femmminista. Con buona pace degli irriducibili maschilo-innocentisti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 17/07/2015 - 14:39

#Gianfranco Robe... Mai colto dal sospetto che la fossa biologica più settica sia costituita dagli involucri meningei di chi continua, imperterrito, nelle proprie masturbazioni assolutorie?