Umbria, tragico incidente all'alba: tre morti, uno carbonizzato

L'incidente poco prima dell'alba lungo la Flaminia nuova, nel comune di Gualdo Tadino: morti due umbri e un cosentino

Tragico incidente stradale poco prima dell'alba in Umbria. Tre le persone morte in un drammatico scontro tra due auto avvenuto nella zona di Gualdo Tadino poco dopo le 5 di lunedì 4 giugno. Un frontale violentissimo, le cui cause sono ancora in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine, con una delle due auto divorata dalle fiamme.

L'incidente, secondo quanto riportato da PerugiaToday, è avvenuto lungo la strada Flaminia Nuova, nella zona di San Pellegrino, nel comune di Gualdo Tadino. Una delle vittime dello schianto è morta carbonizzata.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento di Gaifana, sono intervenuti la polizia stradale, i carabinieri e personale del 118. Purtroppo i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. A perdere la vita nel violento frontale tra una Panda e una Fiat 500 sono stati due umbri di 50 e 44 anni e un cosentino di 55 anni.

L'Anas ha comunicato con una nota ufficiale che "è temporaneamente chiusa, in entrambe le direzioni, la strada statale 3 “Flaminia”, in corrispondenza del km 188.5, a Gualdo Tadino in provincia di Perugia, a causa di un incidente verificatosi nelle prime ore del mattino che ha coinvolto due autovetture. Nell’impatto tre persone sono decedute. Sul posto sono presenti gli operatori del 118, la Polizia stradale e il personale dell’Anas impegnato nella gestione della viabilità. Il traffico è deviato con indicazioni in loco"