Usa, dottoressa antisemita licenziata dall'ospedale

È stata licenziata dopo aver fatto alcuni commenti ritenuti antisemiti sui vari social network che gestiva e tra questi una dichiarazione giudicata estrema apparsa su Twitter

La dottoressa è stata denunciata e allontanata da un ospedale dell'Ohio in seguito ad un suo commento su Twitter in cui avrebbe detto:"Io agli ebrei darei medicine sbagliate"

Gli investigatori hanno inoltre scoperto anche altri commenti antisemiti della donna in cui definiva gli ebrei "Cani" e con altri appellativi di dubbia stima:"Haifa (riferendosi alla cittadina israeliana) è molto bella ma in un certo senso è piena di cani ebrei, un po' come gli Stati Uniti d'America". Alle origini di questi dissapori ci sarebbe dunque la "lotta di terra" che da anni ormai imperversa nelle terre della Palestina e in Israele. Questo è soltanto uno dei tanti Twitter riportati da alcuni utenti prima che il suo profilo venisse chiuso.

La Cleveland Clinic ha detto la sua, attraverso la portavoce e rassicurando tutti che:"Non ci sono state segnalazioni di danni provocati ai pazienti da lei curati durante il periodo di lavoro qui. Inoltre, i pensieri della professionista non rispecchiano assolutamente quelli aziendali e dell'organizzazione. In aggiunta, i commenti della donna sono stati fonte di grandissimo imbarazzo per la nostra struttura". LaRepubblica ha riportato la notizia che era già rimbalzata in precedenza sul Time Of Israel. La dottoressa è stata immediatamente licenziata, lavorava all'interno dell'ospedale di Cleveland da neanche un anno. Era entrata nel 2018 ma nonostante ciò non aveva mai provocato danni a persone ebree.

Il nome della dottoressa ha iniziato a fare il giro dei media, si chiamerebbe Lara Kollab e sarebbe di religione musulmana secondo FoxNews. Si è laureata al Touro College di New York in Osteophatic Medicine ed era stata assunta dal Cleveland Hospital a giugno di quest'anno dove ha lavorato fino a settembre, dopo che è iniziata a circolare la notizia di un suo possibile antisemitismo dimostrato attraverso i suoi social network. Il suo ruolo nell'ospedale era quello di supervisore, dunque un ruolo di rilievo.

Commenti

maricap

Gio, 03/01/2019 - 11:01

Ecco appunto, di religione mussulmana; non occorre aggiungere altro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/01/2019 - 12:09

@maricap - ma per i nostri comunisti, loro non sono razzisti per definizione, ma solo gli altri. Balordi entrambi, lei la razzista e i comunisti che la difendono.

Totonno58

Gio, 03/01/2019 - 12:36

Povera mentecatta

marco m

Gio, 03/01/2019 - 12:43

"Il suo ruolo nell'ospedale era quello di supervisore, dunque un ruolo di rilievo." De Angelis, ma cosa scrive?? Il suo ruolo, come si legge nell'articolo di Fox News, non era di supervisore, ma l'esatto opposto, di supervised resident, come normale per un primo anno. Quindi tutte le sue attivita' e decisioni dovevano essere approvate da un supervisore, inclusa la prescrizione di medicine. Ma imparatelo l'inglese..

Massimom

Gio, 03/01/2019 - 13:57

Ma come, licenziate una risorsa?

ginobernard

Gio, 03/01/2019 - 14:52

siamo all'assurdo ... l'etnia che comanda di fatto tramite la finanza il mondo che si dichiara vittima di persecuzioni.

routier

Gio, 03/01/2019 - 17:35

Il suo "Giuramento di Ippocrate" che fine ha fatto?