Usa, due gemelli siamesi separati dopo 27 ore di intervento

I gemelli si stanno pian piano riprendendo dall'operazione lunga ed estenuante durata 27 ore e avvenuta il mese scorso

Sono stati attaccati dalla testa per 13 mesi due gemelli siamesi che sono stati separati circa un mese fa al Montefiore Hospital di New York.

L'intervento è durato ben 27 ore, è stato molto delicato e faticoso ma ha permesso a Jadon e Anias McDonald di potersi guardare, sbalorditi, finalmente negli occhi. I due bambini saranno presto spostati in un centro di riabilitazione dopo sei settimane dall'intervento.

Come riporta Tgcom24 i due bambini hanno recuperato piuttosto velocemente: Jadon è molto attivo e forte, Anias invece sta avendo dei problemi di salute che, secondo il chirurgo Philip Goodrich, saranno risolti.

La mamma Nicole ha postato sul suo profilo Facebook divese foto dei gemelli molto emozionata dopo l'operazione: "Ho sognato questo momento per 13 mesi, ho guardato il viso angelico di Jadon e l'ho visto in un modo in cui non avevo mai fatto prima".

La condizione dei due siamesi si verifica ogni due milioni e mezzo di nascite e, nel 40% dei casi, i gemelli con la malformazione del craniopagus parasiticus non riescono neanche a nascere mentre di quelli che nascono un terzo non supera le 24 ore di vita.

Commenti

Nonmimandanessuno

Mer, 23/11/2016 - 16:33

Per fortuna avete indicato il nome del chirurgo: di questi tempi non vorrei che se ne vanti Renzi.

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 23/11/2016 - 18:29

Auguri alla famigliola. Ringrazio Nonmimandanessuno (alle 16:33) per la sana risata