Usa, tasse dell'auto pagate in monetine da 700 kg

Un uomo americano ha pagato le tasse delle auto vendute con 700 kg di monetine per vendicarsi contro gli uffici che non gli avevano dato informazioni

Doveva versare quasi 3.000 dollari per pagare le tasse della vendita di due auto così Nick Stafford, americano originaro della Virginia, ha deciso di portare tutti i soldi in 5 carriole pieni di monetine.

Circa 700 kg di monete che hanno fatto lavorare gli impiegati dell'ufficio per oltre 12 ore, solo per una vendetta personale. L'uomo, infatti, nei giorni precedenti al pagamento aveva chiamato ripetutamente gli uffici del fisco di Lebanon, in Virginia e da li gli è stato indicato un altro numero.

Un'ora di attesa dopo aver chiamato l'altro numero, nessuna risposta. L'uomo si è così appellato al Freedom of Information Act e, come riporta Il Messaggero, ha chiesto e ottenuto di contattare un numero diretto degli uffici. Gli hanno risposto dicendo ceh li non era autorizzato a chiamare così dopo altre innumerevoli chiamate è riuscito a sapere quanto doveva pagare e dove doveva effettuare il versamento. Le monetine hanno mandato in tilt le macchine contasoldi degli uffici.

Commenti

Cianna

Ven, 13/01/2017 - 23:03

una vendetta azzeccata per impiegati negligenti