Usa, transgender partorisce un bambino: "La gente non è abituata"

Trystan Reese è il primo uomo a dare alla luce un bimbo: pioggia di critiche sui social network

Ha partorito da pochi giorni il suo bambino Trystan Reese, un uomo di Portland in Oregon (Stati Uniti). Nei mesi scorsi le foto del transgender con il pancione hanno fatto molto discutere e ora che il piccolo Leo è nato continuano le critiche.

Trystan alla nascita era una donna ma dieci anni fa ha iniziato il percorso per il cambiamento di sesso prendendo il ormoni. Insieme al marito Biff Chaplow ha già adottato due bambini, poi il primo aborto spontaneo. Il 34enne credeva di non poter più rimanere incinta e invece un giorno ha scoperto di portare in grembo suo figlio. È a quel punto che ha smesso di assumore ormoni. Come riporta l'Independent, pochi giorni fa Trystan ha partortito il suo bambino e, insieme al compagno, ha deciso di chiamarlo Leo. La notizia e le foto pubblicate sui social network hanno generato una valanga di polemiche ma la coppia sembra non preoccuparsene.

"Direi che è cosa unica. Capisco che le persone non sono abituate a due uomini che hanno un figlio biologico - hanno commentato a Fox News - Il momento in cui è nato è stato un attimo di felicità pura, il momento più felice della mia vita. Vedere l'inizio di Leo, della sua vita, è stato sorprendente".

Commenti

Juniovalerio

Lun, 07/08/2017 - 12:45

ho voglia di vomitare...

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 07/08/2017 - 19:37

quindi era rimasto donna, come volevasi dimostrare