Vaccini, Consiglio di Stato: sì all'obbligo nelle scuole d'infanzia

Il Consiglio di Stato risponde ad un quesito posto dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, facendo chiarezza sull’interpretazione della normativa che introduce l'obbligo dei vaccini

Dopo mesi di polemiche sull'obbligo dei vaccini interviene il Consiglio di Stato. Dopo la domanda posta dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, il massimo organo della giustizia amministrativa fa chiarezza sull’interpretazione della normativa, introdotta la scorsa estate con il decreto legge n. 73/2017.

Nel loro parere i giudici sottolineano che, già a partire da quest'anno scolastico, "trova applicazione la regola secondo cui, per accedere ai servizi educativi per l’infanzia e alle scuole dell’infanzia, occorre presentare la documentazione che provi l’avvenuta vaccinazione".

Intanto la Corte Costituzionale ha accolto le istanze della Regione Veneto e di alcune associazioni fissando un'udienza pubblica urgente per verificare sia la costituzionalità della Legge Lorenzin sia la sospensiva del decreto. L'udienza si svolgerà a Roma il 21 novembre 2017.

Commenti
Ritratto di tulapadula

tulapadula

Mar, 26/09/2017 - 17:47

Una buona notizia.

Mizar00

Mar, 26/09/2017 - 17:55

La legge è palesemente incostituzionale. Studiate.

flip

Mar, 26/09/2017 - 18:03

la storia dei vaccini, che personalmente ritengo giusta come precauzione puzza troppo. troppo frettolosamente attuato il programma e bombardato la cittadinanza. possibile che le "industrie farmaceutiche" fossero già fornite di tutti i prodotti elencati nella norma? lo ritengo strano. e poi l'obbligo come mai così perentorio ed immediato?..... . mah! io penso male.

squalotigre

Mar, 26/09/2017 - 18:26

Mizar00- è incostituzionale come l'obbligo di allacciarsi le cinture in macchina o non fumare nei locali pubblici e potrei trovare altre cento leggi che limitano la libertà individuale per garantire la salute e la libertà degli altri. Cosa ci sia di anticostituzionale nell'impedire che con il proprio comportamento si rischi di diffondere malattie che causano danni anche mortali e costano alla comunità cifre molto più elevate tra ricoveri ospedalieri e medicine di quanto costi un vaccino che salva la vita. Io ho studiato, lei dove lo ha fatto? Su Wikipedia?

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Mer, 27/09/2017 - 02:23

Io non vaccino i miei cani e i miei gatti figuriamoci se vaccino i miei figli x 10 bombe piene di metalli e liquami, perché una sconvolta ha deciso di fare del denaro sulla nostra pelle!!!!!?! Ma io gliela faccio a lei! Votiamo Salvini e facciamola abolire! La Corte vedremo se sosterrà la malata mentale!

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Mer, 27/09/2017 - 08:14

Fate quelli monovalenti e io vaccino. Fateli puliti e io vaccino. Fateli perché servono e no x speculare, e io vaccino. Fateli anche senza le imposizioni e la convenienza della GLAXO e io vaccino. Fateli perché avete a cuore i bambini, e non perché venite pagari x farci fare il popolo cavia. Fateli in fase di età più avanzata, non a 3 mesi che il corpicino dei bimbi non è pronto a essere bombardato, e io vaccino. Fateli con i bugiardini giusti e io vaccino. Fateli senza contro indicazioni e io vaccino . Fateli senza infrangere la costituzione e io vaccino . Fateli assumendovi la responsabilità, e senza una dittatura e io vaccino . Fateli, ma non dimenticate che I GENITORI SIAMO NOI! E se NON VOGLIAMO VACCINARE OGGI, ne abbiamo tutti i diritti!

flip

Mer, 27/09/2017 - 15:44

iostoconsalvini. dietro a tutta questa fretta, ci sono tanti,tanti soldi. una che ha fatto si e no n il liceo, non può avere competenze specifiche.