Varese, lancia la moglie dal balcone durante la luna di miele

Secondo le prime ricostruzioni, un coreano di 51 anni avrebbe ucciso la propria moglie gettandola nel vuoto

Orrore a Cardano al Campo, in provincia di Varese. Secondo quanto riporta l'Ansa, alcuni testimoni avrebbero visto un uomo, un coreano di 51 anni, spingere dalla finestra la moglie (46 anni), facendola precipitare dall'hotel "Ibis". Il fatto è successo nella notte tra mercoledì e giovedì. L'uomo è stato fermato ieri ed è accusato di omicidio volontario.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, tre giovani ospiti dell'hotel avrebbero sentito le grida della donna, si sarebbero affacciati e l'avrebbero vista penzolare nel vuoto per poi veder uscire le braccia di un uomo spingerla fino a farle perdere la presa dal davanzale della finestra.

Sempre secondo le prime ricostruzioni, i coniugi sarebbero stati ubriachi e avrebbero litigato per tutta la notte. All'interno della loro camera inoltre sarebbero state trovate numerose lattine di birra vuote. A quanto si apprende non sarebbe stato ancora fissato l'interrogatorio di garanzia per il 51 enne, così come l'autopsia sul corpo di sua moglie. Avvisato il Consolato coreano che, dopo aver avvisato le famiglie, potrebbe decidere di assegnare al presunto omicida un proprio legale di fiducia.

Commenti

Raoul Pontalti

Ven, 20/05/2016 - 19:01

Uno che ha capito come si risolvono le crisi coniugali...

joecivitanova

Ven, 20/05/2016 - 19:41

..'Luna di fiele'.. G.

alfa553

Ven, 20/05/2016 - 20:34

UN GENIO!!!!!! Si e evitato un sacco di problemi, meglio subito che.......

papik40

Ven, 20/05/2016 - 23:56

Il marito coreano voleva vedere se aveva veramente sposato un angelo!

justic2015

Sab, 21/05/2016 - 01:35

Ma quello e andato a tutta birra praticamente non ne sa niente del'incidente era ubriaco non ricorda e tempo perso fare delle domande a uno che allatto era sotto linfluenza dell'alcol e ubriaco fracido.