Vaticano contro la Rai: "Tv fuori controllo"

L'Osservatore Romano: "La maratona ha registrato non solo il record degli ascolti, ma anche quello degli incidenti. Con l'alibi dello share"

Un "record di incidenti" con "l'alibi dello share". È il duro attacco alla tv - e in particolare alla Rai - che fa l'Osservatore Romano commentando le trasmissioni andate in onda nella notte di San Silvestro.

"Brindisi anticipato, il finale di Star Wars rivelato, parolacce e addirittura una bestemmia. Tutto in diretta. Non è stato certo un capodanno tranquillo quello della Rai", scrive oggi il quotidiano del Vaticano, "La televisione, pubblica o privata che sia, per acquisire una dimensione social a tutti i costi rischia di divenire uno strumento fuori controllo. Con l’alibi dello share". E ancora: "Il fatto più grave è che in alcuni sms ritrasmessi in video sono comparse imprecazioni e una bestemmia, al punto da costringere viale Mazzini alle pubbliche scuse. L’inconveniente, se così si può definire, sarebbe stato causato da un errore umano il cui responsabile è stato sospeso. Ma l’errore umano rivela che agli occhi di molti, anche adibiti al controllo degli sms inviati, la bestemmia ormai è considerata irrilevante, se non accettabile".

Commenti

daniperri

Sab, 02/01/2016 - 18:06

Qualcuno mi spiega perché sarebbe giusto pagare un canone per questo schifo?

Happy1937

Sab, 02/01/2016 - 18:11

Questa volta mi sembra che il Vaticano abbia proprio ragione. Quel che e' accaduto la sera dell'ultimo dell'anno certifica pienamente il fatto che la RAI é guidata da cxxxxxi o peggio.

Anonimo (non verificato)

conchito

Sab, 02/01/2016 - 18:43

beh ad essere onesti anche l'esibizione di Gianluca Grignani in stato di evidente alterazione per assunzione di alcolici od altro sulla rete ammiraglia del cavaliere, non è stato propriamente uno spettacolo edificante o per educande......

pastiglia

Sab, 02/01/2016 - 19:13

Non so perché devo pagare il canone. Rai esclusa dal mio telecomando.

beppazzo

Sab, 02/01/2016 - 19:23

Se questo è il servizio pubblico, che tanto fa per la nostra cultura, rinuncio anche alla bolletta della luce pur di non pagare questo schifo prostibolare da caserma , che ci propina un cpmitato di mangia soldi al servizio di pochi, ma selezionati farabutti.

joecivitanova

Sab, 02/01/2016 - 19:33

...ehm..mi scusi 'Signor Vaticano' Lei sostiene che la TV è ormai diventata uno strumento fuori controllo e che, anche per coloro che se ne occupano (del controllo), non si tratta solo di errori ma anche di situazioni oramai diventate accettabili...con l'alibi dello share. Per l'immigrazione fuori controllo e 'accettata', invece Lei 'Signor Vaticano' non ha mai detto nulla, anzi; come mai? Solo qualche volta ha trovato l'alibi dell'accoglienza e della fratellanza a tutti i costi; ma la realtà molto spesso si è rivelata assai diversa, e a farne le spese è sempre lo Stato italiano ed il popolo italiano, e ciò non è scritto in un sms! Giuseppe.

venco

Sab, 02/01/2016 - 19:46

I superstipendiati raccomandati della Rai possono fare quel che vogliono, che tanto non pagano niente.

Ritratto di Stefano Tatai

Stefano Tatai

Sab, 02/01/2016 - 19:51

Questo è troppo. Perché non pensano ai fatti loro?

Edmond Dantes

Sab, 02/01/2016 - 21:11

Ma cosa pretendono questi del Vaticano ? Sono stati loro i primi ad abdicare di fronte alla marea montante anticristiana ed antioccidentale, e adesso si indignano ? Raccolgono quel che hanno seminato.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 02/01/2016 - 21:35

Con una piccola MA SOSTANZIALE differenza conchito, che per la RAI paghi il canone per Mediaset NO!!!lol lol Pax vobiscum.

sticachu

Sab, 02/01/2016 - 22:33

Se il vaticano attraverso i suoi mass media fosse stato così zelante anche nel sottolineare ed esecrare peccati, ruberie, scandali causati da alcuni dei suoi cardinali forse tanti malcostumi nella chiesa si sarebbero evitati. Invece articoli sui cardinali palazzinari zero..articoli di condanna sul capodanno televisivo italiano a frotte

fisis

Sab, 02/01/2016 - 23:46

Di che cosa si lamentano in Vaticano? Sono i loro amici cattocomunisti al potere. O quelli vanno bene solo quando c'è da far affari con i clandestini?

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Dom, 03/01/2016 - 09:51

Davvero c'è stata gente che alle 23.59 del 31/12 era concentrata alla spasmodica lettura delle minute scritte scorrevoli, x 3 sec., degli SMS, su RAI1? Dopo ore di bombardamenti di insignificanti messaggi SMS, davvero tutta l'attenzione dei milioni di telespettatori, nel momento concitato del brindisi era x la blasfema frase? E, poi, non è stata la stessa Chiesa a dire che bestemmiare non è grave se non c'è consenso deliberato (vedi il Giornale 14/6/2014 pag 18)? Comunque sia, nell'anno della Misericordia una bestemmia, credo si possa perdonare... altrimenti, che misericordia sarebbe?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 03/01/2016 - 14:30

@daniperri (18:06) infatti non è giusto pagarlo, come non è giusto pagare un centesimo al vaticano e a tutto il parassitame che campa con il denaro pubblico.