Vaticano, Paolo Gabriele sarà trasferito in cella

Paolo Gabriele, maggiordomo del Papa, tornerà in cella. Ancora aperta la possibilità di una grazia "se ravveduto"

La sentenza nei confronti di Paolo Gabriele, il corvo dello scandalo VatiLeaks, è stata confermata. "Non sono stati proposti appelli", come sottolinea Padre Lombardi, direttore della Sala stampa del Vaticano. E dunque il promotore di Giustizia - la carica giudiziaria più alta del piccolo Stato Pontificio - ha disposto questa mattina la reclusione.

"L'ordinanza viene eseguita in giornata". Entro sera quindi Paolo Gabriele sarà in carcere. Secondo Padre Lombardi sarebbe ancora aperta "la possibilità della grazia". "Atto sovrano del Santo Padre", è però condizionata dal "ravvedimento del reo" e da una "sincera richiesta di perdono al Sommo Pontefice e a quanti sono stati ingiustamente offesi".

L'ex maggiordomo del Papa, colpevole di aver rubato le carte riservate della segreteria papale, verrà anche destituito di tutti i suoi incarichi.

Commenti

Massimo Bocci

Gio, 25/10/2012 - 14:56

Il ravvedimento,il pentimento,l'espiazioni e specialmente apprezzate sono le confessioni (anche finte o mendaci, insomma ESTORTE)..........tutti cardini dei regimi CATTO COMUNISTI (come questo), sei un assassino (colto sul fatto), un pirata della strada (che sfortunatamente beccano), uno spacciatore di professione (che non vuol rimanere disoccupato),un camorrista,un mafioso,un appartenente alla ntrangheta, un corrotto politicante LADRO (la categoria più numerosa),ecc.ecc. dunque se sei un benemerito di una o simili ONLUS, non disperare basta in un regime comunista catto, pentirsi, ravvedersi, e potrai riprendere l'attività (ti recuperano);....Ma guai a te se sei un LIBERALE, (vedi Bunga Bunga) non ti libererai più delle loro vessazioni di REGIME, perché sei UN IRRECUPERABILE DEMOCRATICO, uno da aborrire,

eri75

Gio, 25/10/2012 - 16:00

Adesso chissà che non riescano anche a "suicidarlo", così si levano il pensiero...

Ritratto di fornacchia

fornacchia

Gio, 25/10/2012 - 21:40

non dovrebbero esserci prigioni in vaticano, dove sta l'insegnamento di Cristo di porgere l'altra guancia, se non anche l'obbligo del vicario di Gesù a perdonare? ( tra il dire ed il fare c'è di mezzo l'ipocrisia)

claudio faleri

Ven, 26/10/2012 - 09:08

se è furbo si ravvede e se ha usato il cervello dopo essersi ravveduto si gode i soldi portati all'estero, altrimenti è un allocco