Vaticano, pronta la commissione sulle finanze vaticane

A breve il Papa in Brasile per la Gmg. Intanto ha nominato otto saggi che indagheranno sull'amministrazione economica della Chiesa

Sarà un Airbus 330 con i colori di Alitalia a portare in Brasile papa Francesco, nel primo Viaggio apostolico all'estero del nuovo Pontefice. Una tradizione che si rinnova, dopo che la compagnia di linea ha organizzato i voli che hanno portato Benedetto XVI in molti dei suoi viaggi. Dal 23 al 28 luglio, papa Bergoglio tornerà nel suo Sudamerica, per la Giornata mondiale della gioventù di Rio de Janeiro.

Il volo che porterà la massima autorità vaticana in Brasile partirà lunedì alle 8,45 dall'aeroporto di Fiumicino, per atterrare alle 16.00. Alle 11.30 del 28, il Papa sarà nuovamente in Italia. Appena tornato in Vaticano, dovrà occuparsi di quella semplificazione verso la trasparenza che ha promesso per la Santa Sede. Il pontefice ha già nominato una commissione di otto persone (sette laici e un ecclesiastico) che si occuperanno di monitorare l'amministrazione economica vaticana.

Il gruppo di saggi nominato da Bergoglio, tra i quali si trova anche l'italo-egiziana Francesca Immacolata Chaouiqui, collaborerà con i cardinali del Consiglio economico della Santa sede e con gli otto che studiano un progetto di riforma della Curia. Tra le persone nominate dal papa esperti di economia, finanza e materie giudiriche, a partire da Joseph Zahra, economista maltese con alle spalle impegni in patria e all'estero e George Yeo, che è stato ministro in diversi dicasteri a Singapore.

Il bisogno di una Chiesa rinnovata sarà ribadito dal Papa anche durante la Giornata mondiale dei giovani. Il Pontefice pregherà per una Chiesa "più semplice, più povera, alla ricerca di una certa austerità".

Commenti

Baloo

Ven, 19/07/2013 - 20:21

E' più efficiente papa Francesco che tutto il Parlamento italiano. In un battibaleno ha riformato la giustizia vaticana.

vince50

Ven, 19/07/2013 - 21:01

Attento!!!!!!