Vaticano: "Scomunica ​per corrotti e mafiosi"

Un gruppo di lavoro sta studiando la possibilità di scomunicare per "corruzione e associazione mafiosa"

Papa Francesco lo aveva annunciato in occasione della sua visita del 2014 in Calabria: i mafiosi sono fuori dalla Chiesa. Ma un decreto ufficiale ancora non c'era stato. Oggi una nota vaticana rivela che è in preparazione. Si "approfondirà" la possibilità di scomunicare "per corruzione e associazione mafiosa", dichiara infatti il Dicastero vaticano per il Servizio dello Sviluppo umano integrale sulle conclusioni del primo "Dibattito Internazionale sulla Corruzione". Il gruppo di lavoro che ha dato vita al Seminario sulla corruzione Oltretevere nei giorni scorsi "sta provvedendo all'elaborazione di un testo condiviso che guiderà i lavori successivi e le future iniziative. Tra queste, si segnala al momento la necessità di approfondire, a livello internazionale e di dottrina giuridica della Chiesa, la questione relativa alla scomunica per corruzione e associazione mafiosa". È da rilevare che all'incontro di giovedì in Vtaicano hanno partecipato anche quattro importanti magistrati italiani: il presdiente dell'anticorruzione Cantone, il capo della Dia Roberti, il procuratore capo di Roma Pignatone e il suo aggiunto Prestipino. Il 21 giugno 2014, a Cassano Jonio, sulla Piana di Sibari, Francesco aveva esplicitato la scomunica dicendo: "Quando non si adora Dio si diventa adoratori del male. La 'ndrangheta è adorazione del male. E il male va combattuto, bisogna dirgli di no. La Chiesa deve sempre più spendersi perchè il bene possa prevalere. I mafiosi sono scomunicati, non sono in comunione con Dio". "Quando all'adorazione del Signore si sostituisce l'adorazione del denaro - aveva spiegato il Papa - si apre la strada al peccato, all'interesse personale e alla sopraffazione. Quando non si adora il Signore - infatti - si diventa adoratori del male, come lo sono coloro che vivono di malaffare, di violenza, la vostra terra, tanto bella, conosce le conseguenze di questo peccato. La 'ndrangheta è questo: adorazione del male e disprezzo del bene comune. Questo male va combattuto, va allontanato, bisogna dirgli di no. La Chiesa che so tanto impegnata nell'educare le coscienze, deve sempre più spendersi perchè il bene possa prevalere. Ce lo chiedono i nostri ragazzi. Ce lo chiedono i nostri giovani, bisognosi di speranza. Per poter rispondere a queste esigenze, la fede ci può aiutare". Qualche settimana prima del viaggio in Calabria, partecipando alla veglia per le vittime innocenti della mafia organizzata alla parrocchia romana di San Gregorio VII dall'associazione Libera di don Luigi Ciotti, Papa Francesco aveva chiesto "in ginocchio" ai mafiosi di convertirsi "per non finire all'inferno". Parole che evocarono l'anatema di San Giovanni Paolo II nella Valle dei templi: "Dio ha detto una volta: non uccidere. Non può uomo, qualsiasi umana agglomerazione, mafia, non può cambiare e calpestare questo diritto santissimo di Dio. Questo popolo siciliano talmente attaccato alla vita, popolo che ama la vita, che dà la vita, non può vivere sempre sotto la pressione di una civiltà contraria, una civiltà della morte. Qui ci vuole la civiltà della vita. Nel nome di questo Cristo crocifisso e risorto, di questo Cristo che è via, verità e vita lo dico ai responsabili: convertitevi! Una volta verrà il giudizio di Dio!".

Commenti

fifaus

Sab, 17/06/2017 - 20:14

Ma che coraggio!..Che faccia di .....

zen39

Sab, 17/06/2017 - 20:25

Mi sta anche bene ma ho qualche dubbio se qualche mammasantissima fa qualche donazione per lavare i propri peccati. La scomunica contro il gender no per carità se no si in... la ministra.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Sab, 17/06/2017 - 20:36

Autoscomunica dato che appoggia il PD

killkoms

Sab, 17/06/2017 - 20:58

tenendo presente che la scomunica per i comunisti non è mai stata revocata!

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 17/06/2017 - 21:18

e per le migliaia di preti pedofili ?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/06/2017 - 21:28

Sai quanto gli frega a loro.

Aprigliocchi

Sab, 17/06/2017 - 21:59

Dovrebbe aggiungere i membri dei club che oltre tutto sono degli anti clericali e sono l'anti-chiesa ed i banchieri. Cosi avrebbe fatto un buon lavoro per la Chiesa e la società civile e non cospiratrice.

tosco1

Sab, 17/06/2017 - 22:01

Scomunica anche contro gli eretici.

Ritratto di ettocima

ettocima

Sab, 17/06/2017 - 23:05

Sconsiglio il Pontefice di portare a compimento il progetto. Scomunica per corruzione ed associazione mafiosa? Rischierebbe di dover scomunicare molti dei suoi cardinali e foss'anche se stesso. In Italia sarebbe comunque un terremoto.

angelovf

Dom, 18/06/2017 - 00:09

Come se il problema italiano fossero solo i corrotti ed i mafiosi, il vaticano dove lo mettiamo? Andrebbe abolito.

carlottacharlie

Dom, 18/06/2017 - 01:20

Che vadano a quel paese, questi imbecilli che hanno casa piena di corrotti, anche la testa hanno corrotta.

Ritratto di malatesta

malatesta

Dom, 18/06/2017 - 02:15

Sono passati 24 anni dall'omelia vibrante di sdegno di Papa Wojtyla ad Agrigento.I mafiosi si pentirono a loro modo, cambiando radicalmente le proprie attivita' criminali verso affari in sordina che producessero meno spargimenti di sangue : droga, slot machines e migranti..il mondo di mezzo di Carminati insomma. Oggi il nuovo anatema di Bergoglio fara' cilecca perche' il Sant'uomo non capisce ancora una volta che i mafiosi rimarranno indifferenti ai suoi anatemi spostandosi al limite verso attivita' illecite piu' nascoste.Ad esempio il salvataggio coi soldi dell'Europa di milioni di migranti in arrivo nei prossimi anni sulle coste italiane .Ma come fa a non capirlo?

pier1960

Dom, 18/06/2017 - 02:42

si svuota il vaticano

papik40

Dom, 18/06/2017 - 04:01

e per i pedofili?

framarz

Dom, 18/06/2017 - 06:16

un coraggio da leoni, veramente controcorrente... ma non era la chiesa della misericordia?

umberto nordio

Dom, 18/06/2017 - 06:36

" Caro" papa, lorsignori se ne fanno una pippa della tua scomunica; galera a vita o ,meglio ancora ,pena di morte.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 18/06/2017 - 07:43

Si scomunica da solo? Il primo corrotto in questo mondo e' la sinistra serva del potere massonico e in particolare in questo paese con le gestione delle corrottissime coop, muove e ruba piu' miliardi della mafia. Quest'uomo ha una confusione mentale paurosa.

Ritratto di _alb_

_alb_

Dom, 18/06/2017 - 07:48

Quindi tutti i PDioti? La smettesse di riceverli in Vaticano, allora.

Angel59

Dom, 18/06/2017 - 08:11

stiamo vivendo un nuovo medio evo!