Vatileaks, i giudici: "Gabriele agì da solo"

Pubblicata la sentenza di condanna. Il 5 novembre processo a Sciarpelletti

Paolo Gabriele non sarà interdetto dagli uffici pubblici e non gli sarà sospesa la condizionale vista l'entità della pena. Lo scrive il tribunale vaticano nella sentenza con la quale ha condannato il maggiordomo del Papa a 18 mesi di reclusione per furto dei documenti riservati del Pontefice. L'uomo, quindi, non dovrebbe andare in carcere. In tal caso, comunque, sarebbe recluso in Vaticano e non in Italia come inizialmente ipotizzato. A dirlo è il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, ricordando che Gabriele è ora ai domiciliari e che per ora non è stato presentato appello.

La sentenza è stata resa nota oggi dalla Sala stampa della Santa Sede. Secondo i giudici, il "corvo" ha agito in modo lesivo "nell’ordinamento vaticano della persona del Pontefice, dei diritti della Santa Sede, di tutta la Chiesa cattolica e dello Stato della Città del Vaticano". In ogni caso non ci sono complici: è da "escludere un concorso vero e proprio del reato", anche se "ulteriori indagini sono in corso circa la sussistenza di altre eventuali responsabilità nelle fuga di documenti riservati". Per lo stesso caso è stato rinviato a giudizio anche un tecnico informatico del Vaticano, Claudio Sciarpelletti, accusato di favoreggiamento.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 23/10/2012 - 12:17

Certo, l'importante era coinvolgere meno persone possibili, per la credibilità della Chiesa. Ma fatemi il piacere e cominciate a pagare l'IMU che avete più immobili voi che lo stato italiano.

framont

Mar, 23/10/2012 - 12:51

gzorzi...NE AVREBBE DI PIù SE LO STATO ITALIANO NON LI EVESSE CONFISCATI. INCREDIBILE: SEMPRE A BUTTAR FANGO, CHE CENTRA IL PROCESSO CON L'IMU? NON VOGLIO OFFENDERE ALTRIMENTI POTREI PASSARE COME ELEMENTO SOCIALMENTE PERICOLOSO, ALLORA...SALUTO CORDIALMENTE

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 23/10/2012 - 13:38

framont: continui a fare le offerte alla Chiesa, che è meglio.

Massimo Bocci

Mar, 23/10/2012 - 14:54

Per i mandati??? Vedi tra i beneficiari Dell 8x1000,....forse aspiravano e volevano una ripartizione più ECLESIASTICA.

framont

Mar, 23/10/2012 - 22:10

gzorzi...sempre meglio che darle ai politici. lei le dia a chi le pare ma la storia non si può cancellare. saluti