Vedova del nomade ucciso da Stacchio occupa abusivamente casa

La moglie di Albano Cassol è entrata di nascosto dentro l'abitazione destinata ad una famiglia di italiani e, avendo figli minorenni, nessuno può mandarla via

La vedova di Albano Cassol, il rapinatore ucciso un anno fa dal benzinaio Graziano Stacchio, ha occupato abusivamente una casa: "Da qui io non me ne vado".

Lo scorso febbraio cinque banditi hanno tentato di rapinare la gioielleria Nanto di Vicenza. Ma la prontezza della commessa e lo spirito di difesa del benzinaio Stacchio hanno impedito ai nomadi di entrare nel locale. Dal tentato furto, è rimasto ucciso Albano Cassol e, dopo una serie di procedimenti legali, la moglie rivendica "un futuro migliore" per i suoi figli.

I comportamenti e le azioni della donna, però, non sembrano voler dare una svolta alla vita senza regole che la famiglia Cassol ha sempre condotto. Cristina Albini, infatti, da mercoledì occupa abusivamente un'abitazione completamente inagibile che era destinata ad una famiglia in graduatoria per l'assegnazione delle case popolari. La donna è entrata nell'appartamento di nascosto: approfittando di una finestra rotta sul retro, si è introdotta nella struttura, ha aperto la porta d'ingresso e ha fatto entrare i quattro figli.

Una volta che la famiglia era tutta all'interno della casa, Cristina si è barricata dentro e quando i vicini hanno chiamato la polizia, lei ha gridato: "Io da qui non mi muovo". Il sindaco Ezio Dan è andato immediatamente sul posto, ma i suoi interventi sono risultati inutili perché tre figli della nomade sono minorenni. La vedova, alla vista del primo cittadino, ha subito giustificato la sua occpuazione abusiva: "Ho figli minorenni e non potete farmi uscire da qui. Per legge dovete darmi anche luce, acqua e assistenti sociali". I cittadini sono indignati e sperano che Ezio Dan riesca a "strappare la casa" alla donna perché la famiglia italiana entrata in graduatoria è in mezzo alla strada che attende di entrare nel suo appartamento.

Commenti

giovanni951

Sab, 19/03/2016 - 11:45

siamo governati ( a tutti i livelli) da degli incompetenti senza vergogna. E pure codardi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 19/03/2016 - 11:51

Per legge dovete darmi acqua luce e gas.Il paese delle banane.PER LEGGE TI BUTTIAMO FUORI DI QUI e i figli minori tolti alla madre inadatta e affidati ai servizi sociali.....questo farebbe un paese CIVILE degno di questo nome.

Una-mattina-mi-...

Sab, 19/03/2016 - 12:23

A DIRE LA VERITA' ci sarebbe anche, erede delle attività paterne, il figlio di Cassol, certo Alan, a capo di una banda di 7 criminali salito agli onori delle cronache per una lunga serie di reati. NON VORREI che sempre più prendessero in parola le scriteriate parole della boldrini che istiga certe persone ad essere fieri della propria cultura, senza sincerarsi del tipo di cultura interessata.

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 19/03/2016 - 12:31

ORMAI HANNO CAPITO BENISSIMO CON AZIONI CONCRETE CHE LA POLITICA DI SINISTRA E LA MAGISTRATURA HANNO PERMESSO A QUESTI BASTARDI DI FARE QUELLO CHE VOGLIONO. PARLAMENTO DOVREBBE VOTARE SUBITO UNA LEGGE DI URGENZA, OVVERO ENTRO 12 ORE BUTTARLLI FUORI E ARRESTARLI E, POI ESPULSIONI. LA MAGISTRATURA PENSA CHE LA PROPRIETA' APPARTIENE AGLI ZINGARI. VEDIAMO SE VIENE PUBBLICATA.

nippy

Sab, 19/03/2016 - 12:34

Non so neanche con certezza cosa farò tra mezz'ora, ma una cosa sono assolutamente sicura che farei e che farò e cioè che se entra qualcuno a casa mia per occuparla non chiamo il sindaco o le forze dell'ordine che pare proprio non possano fare nulla mi arrangio e i malcapitati o se ne vanno da soli o fanno 5 piani dalla tromba delle scale o dal balcone hanno la scelta, e questo anche se ci sono bambini in fasce. Intanto faccio così poi affrontero' le conseguenze.

qualunquista?

Sab, 19/03/2016 - 12:53

A famiglie italiane è stata tolta la patria potestà per molto meno

AH1A

Sab, 19/03/2016 - 13:03

Nessun problema ora daremo casa e lavoro a tutti i ROM

01Claude45

Sab, 19/03/2016 - 13:16

La legge italiana MASSACRA gli ITALIANI e permette la "bella vita" a ROM E CLANDESTINI. Il diritto vale SOLO per loro. Chi paga le tasse (gli italiani) sono trattati da MxxxA. Cominciamo a far occupare le case dei politici, boiardi, direttori di stato, banche e magistrati. Sono curioso di vedere che cosa ne scaturisce.

chebruttaroba

Sab, 19/03/2016 - 13:23

Ma perché in Italia abbiamo leggi stupide fatte da persone stupide e applicate da altre persone ancor più stupide?

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 19/03/2016 - 13:26

ITALIANI sempre piu´cxxxxxxi ed incapaci, basterebbe avere il buon senso di gettare di notte alcuni fumogeni a gas urticanti , come quelli della polizia , dentro casa , questi sono costretti ad uscire ed appena usciti tutti sbarrare la porta , rientrare sarebbe impossibbile trovando tutto sbarrato, semplice no ??

aldoroma

Sab, 19/03/2016 - 13:31

In questo paese ormai regna l'anarchia

obiettore

Sab, 19/03/2016 - 13:33

Si faccia mantenere da papafrancesco, che adora gli zingari (Chiesa compresa).

Holmert

Sab, 19/03/2016 - 13:39

Quello che meraviglia è che le forze dell'ordine ,il sindaco,il prefetto etc. vanno a trattare con la nomade (guai a dire zingara) per farla desistere dall'occupazione. Invece di andare e cacciarla a calci in cxlx. E non è la sola che ha occupato una casa appartenente ad altri,che tornati dopo un'assenza nella propria abitazione, vi hanno trovato i rom come graditi ospiti. Non può essere altrimenti ,visto che in Italia ci sono bande di dimostranti rossi che vanno gridando ed affiggendo striscioni con scritto: okkupa casa. Io penso che ci voglia una sana dittatura ,ma di quelle serie, che dia un calcio ai nostri politicanti e metta fuori legge tutti gli attuali partiti.

Ernestinho

Sab, 19/03/2016 - 14:13

Misfatti che succedono soltanto in Italia!

carpa1

Sab, 19/03/2016 - 14:16

Sbattetela fuori e subito. Si dovrà pur cominciare da qualcuno a far rispettare le regole, altrimenti non se ne esce più da questa situazuìione di mxxxa in cui ci hanno cacciati i governi di sinistra.

claudioarmc

Sab, 19/03/2016 - 14:25

Nomade ora con fissa dimora? Bella famiglia abituata a compiere reati mentre il legittimo proprietario non potrà fare nulla perchè sicuramente si troverà un giudice che prenderà a cuore le sorti della vedovella. Mi fate schifo

Daniele Sanson

Sab, 19/03/2016 - 14:31

italia , con la i minuscola , di mxxxa .

misuracolma

Sab, 19/03/2016 - 14:33

Non è che anche la famiglia che attendeva, magari da anni, l'assegnazione della casa popolare è composta da figli minori, forse accampati da qualche parte o sistemati alla meglio in qualche container? Ma poi, se la famiglia di abusivi è, come pare, di nazionalità italiana, perché non ha presentato domanda per una casa popolare? Magari gliela avrebbero pure assegnata, agibilissima e in un centralissimo quartiere. Siamo pur sempre in Italia! La morale è sempre la stessa: questo Paese offre possibilità a tutti... disonesti, clandestini, politici burloni e funzionari approssimativi. A tutti, ma non al cittadino onesto e diligente, che può essere impunemente massacrato con imposte d'ogni genere, furti, raggiri, rapine, violenze, licenziamenti ingiusti, lungaggini burocratiche... Tanto, si sa, non reagisce!

routier

Sab, 19/03/2016 - 14:37

Risolvere il problema è facile: i quattro figli in affido e la madre in galera per violazione di domicilio. Ma siamo in Italia e la giustizia è un optional!

amicomuffo

Sab, 19/03/2016 - 14:42

Ecco il buonismo sinistroide dove porta!

unz

Sab, 19/03/2016 - 14:45

che leggi imbecilli scritte da imbecilli.

Finalmente

Sab, 19/03/2016 - 15:10

tiratele un mattone a sera in casa spaccando una vetrata e vediamo quanto dura la sua cafonaggine e arroganza... questi non sono italiani, fuori dal paese... l'italia è nostra non dei delinquenti.

Keplero17

Sab, 19/03/2016 - 15:16

La nomade ha perfettamente ragione, è la legge a tutelarla. Ma viene applicata male poichè viene assegnato ai nomadi una diversità culturale che non permette di sottrarre loro i figli. Questo fatto è stato rivelato anche in una puntata di Fabio Fazio.

Keplero17

Sab, 19/03/2016 - 15:19

Una nomade manda il figlioletto a rubare e viene assolta dal giudice perchè lei risponde l'ho fatto perchè aveva fame. Tutto il pubblico di che tempo che fa applaude. E viene assegnata una diversità culturale alla nomade. Il giudice probabilmente ha trovato la legge suscettibile di interpretazione. La legge quindi va cambiata e lo possono fare solo i parlamentari e nessun altro.

elpaso21

Sab, 19/03/2016 - 15:43

Ma chi ha fatto 'sta legge?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 19/03/2016 - 15:47

Ma insomma, un po' di comprensione! Questa donna ha perso il marito per un infortunio sul lavoro, e non ha avuto nemmeno una pensione dall'INAIL. Il figlio si è rimboccato le maniche e ha provato a proseguire l'attività paterna ed è stato arrestato. Lei, poverina, è rimasta senza mezzi di sostentamento e con tre figli minorenni: cosa deve fare per vivere, andare a lavorare? No, è giusto che occupi una casa e che gli venga fornito vitto, luce, gas, acqua, TV satellitare, telefono cellulare, wi-fi e, per dirla con Totò, lavatura e stiratura! E magari troverà un giudice che accollerà tutte le spese a Stacchio che, come hanno detto i parenti del defunto, "Doveva farsi i fatti suoi".

pastello

Sab, 19/03/2016 - 16:04

Potrebbe succedere in Svizzera?

Dordolio

Sab, 19/03/2016 - 16:09

Sarebbe sufficiente che le cosiddette autorità si riunissero per risolvere il problema, ritirandosi dall'area. E nel frattempo i legittimi assegnatari, accompagnati da gente di mano, si occupassero della faccenda. A seguire, delle stanche indagini assolutamente pro forma. Tutto concluso in poche ore. Non si può, già..... Peccato, la giustizia per via breve offre opportunità insondate e risultati sovente straordinari.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 19/03/2016 - 16:33

E' nel DNA degli zingari vivere al di fuori di ogni legalitá.

swiller

Sab, 19/03/2016 - 16:52

Siamo governati da autentici incompetenti somari ladri parassiti.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 19/03/2016 - 16:58

Basta con risposte garantiste a queste belve. La criminalità deve essere combattuta ed annientata ad armi pari. Occhio per occhio... Fate cantare i mitra!

Linucs

Sab, 19/03/2016 - 17:09

"Da qui io non me ne vado" vale solo in un paese dove nessuno viene a prenderti e non ti butta in mezzo a una strada a calci in culo. Benvenuta dunque nell'italietta gaia.

eloi

Sab, 19/03/2016 - 17:12

Un appello ai magistrati. Fate votare solo i ron e gli estracomunitari, togliendo naturalmente la cittadinanza agli italiani.

Cheyenne

Sab, 19/03/2016 - 17:23

diamole pure una pensione consona. Penso che 10000 euro al mese siano giusti

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 19/03/2016 - 17:23

RIPROVO!!! Mauro Corona da Erto (un montanaro con le scarpe grosse ed il cervello FINO)prossimo Ministro dell'Agricoltura e Ambiente nel nosto Governo, ha detto che gli Italiani, sono diventati un popolo di IMPAURITI e RASSEGNATI, come NON dargli ragione??? Se vedum, PUBBLICARE PLEASE.

Ritratto di gammasan

gammasan

Sab, 19/03/2016 - 22:35

Lacrimogeni, lacrimogeni. Ovviamente entrati casualmente da qualche finestra.

MassimoR

Sab, 19/03/2016 - 22:48

manganello!

seccatissimo

Dom, 20/03/2016 - 00:34

In Italia abbiamo un numero immenso di leggi e di regolamenti, numero che si aggira intorno ai 300.000, ma l'entità esatta di questo numero non la conosce nessuno ! La quasi totalità di queste leggi è inutile e per di più non se ne tiene conto e ognuno fa i cavoli che vuole. In realtà tutta la esistenza della società italiana si basa sulle 4 seguenti leggi non certificate né scritte ma rispettate da tutti: 1) Ottiene ascolto e ragione chi piange ed urla di più. 2) Ottiene ascolto e ragione il più forte ossia chi ha il coltello per il manico. 3) Ottiene ascolto e ragione chi è in grado di ricattare il prossimo e/o l'avversario che ti danneggia. 4) Poi c'è la regina di tutte le leggi: la legge del Menga !

justic2015

Dom, 20/03/2016 - 04:55

Il solito schifo del popolo italiano ha fatto bene la zingara ad occupare il non agibile luogo che aspettava a famiglia italiana e non solo vi tocca mantenerla a spese vostre e fortunate se non chiede risarcimento per il danno del marito ucciso c'e` sempre qualche bravo giudice e qualche avvocato pronti in aiuto a codeste risorse.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 20/03/2016 - 08:21

lo dite voi che nessuno può mandarla via, bastano 5 ragazzotti di buona volontà che vadano a buttarla giù dalle scale o dalla finestra.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 20/03/2016 - 08:45

Questa è l`Italia, delle amicizzie della casta statale, pro delinquenza!!!

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 20/03/2016 - 10:23

E' evidente che per i "ROM" la legge è diversamente applicabile.