"Vendere borse taroccate non è reato se non crei danno alle case di moda"

Lo ha stabilito il giudice monocratico di Tempio Pausania, archiviando l'accusa nei confronti di un venditore senegalese

Vendere borse taroccate non è reato. Purché non danneggi le case di moda. Lo ha stabilito il giudice monocratico di Tempio Pausania, quello competente sui reati compiuti nella zona della Costa Smeralda. La sentenza riguarda un sequestro compiuto dai vigili urbani di Olbia. La città sarda è da tempo nel mirino degli ambulanti, che vendono merce contraffatta a prezzi folli: 500 euro per una borsa e mille per un orologio. Uno di questi ambulanti, un senegalese, era finito sotto accusa perché trovato con una serie di borsette con marchio falso. Come riporta La Stampa, però, l'accusa è caduta all'udienza preliminare e il caso è stato archiviato in quanto il danno alle case di moda sarebbe stato irrisorio: "Il giudice ha applicato il principio della tenuità del reato, recentemente introdotto nel codice penale", come spiega Enrico Martinetti, l'avvocato difensore del senegalese citato dal quotidiano di Torino.

L'avvocato ha poi spiegato che "il giudice ha usato il buon senso, ritenendo che il modesto valore della merce sequestrata non provocasse danno economico alle griffe e quindi non integrassero gli estremi dell’illecito penale". In questo modo, però, i sequestri sulle spiagge rischiano di rimanere impuniti.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 20/08/2017 - 15:44

Dunque si cita la TENUITÀ del REATO, "recentemente introdotto nel codice penale"La domanda quindi da farsi è DA CHI è stato recentemente introdotto nel codice penale!!! Si riece a saperlo!!! AMEN.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 20/08/2017 - 16:02

ok...allora vediamo se ad un commerciante ITALIANO ,quello che paga tutte le licenze,quello che fa la fila pe rpagare le tasse..ecco vediamo se gli succede la stessa cosa se vende dei prodotti taroccati...vediamo...

baronemanfredri...

Dom, 20/08/2017 - 17:02

I MAGISTRATI SI DIVIDONO IN DUE CATEGORIE LA PRIMA E' IL MAGISTRATO VERO LA SECONDA CATEGORIA E' IL MAGISTRATO POLITICIZZATO DI SINISTRA CHE NON FA ALTRO CHE TROVARE SCUSA DA DEMENTI COMUNISTI.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 20/08/2017 - 17:17

Il giudice (!!!) non ha considerato quante borsette/orologi contraffatti vengono venduti ogni giorno sulle spiagge. Siamo ancora in reato tenue da non punire?

mich99

Dom, 20/08/2017 - 17:43

L'Italia ormai è diventata un manicomio.

giosafat

Dom, 20/08/2017 - 18:04

Paese morto, irrecuparabile. Non si sa più se ridere o piangere di fronte alla gragnuola di idiozie di cui veniamo quotidie a conoscenza. Bisogna scappare....e a gambe levate.

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 20/08/2017 - 18:04

Una volta si diceva sei ladro se rubi anche una sola mela. Ora dipende dal danno che arrechi al proprietario dell'albero. Se fosse stato un italiano, il giudice avrebbe prodotto la stessa sentenza? Ho i miei dubbi!

angelo1951

Dom, 20/08/2017 - 18:13

Buon senso perchè il trasgressore della legge è nigeriano e magari musulmano e illegale. Mica è il caso dei poveracci che si difendono dagli assalti dei criminali e, per non aver chiesto al delinquente se aveva intenzione di usare la violenza, sono costretti da questi intoccabili, ma di buon senso, a rovinarsi per risarcire quale danno i criminali che, secondo i nominati di buon senso, stavano solo facendo il proprio "lavoro".

Ritratto di libere

Anonimo (non verificato)

peter46

Dom, 20/08/2017 - 18:50

Chiedergli prima la licenza ed accusarlo per il non possesso e poi sequestrargli la merce come 'concorso esterno a svolgere attività non legale'...proprio no,vero?Comunque..."colpirne uno per educare cento",qualcuno 'cantava' una volta.NB:E c'era anche una 'trasmissione' molto seguita,sempre una volta,"Non è mai troppo tardi"...tu Hernando45 la ricordi?SE,se,Se,Se...si tornasse a 'cantarla'...e 'riproporla'...la trasmissione,magari 'allargandola' ai tempi moderni....

Ritratto di Tora

Tora

Dom, 20/08/2017 - 18:58

Da commerciante, italiano, a cui sono stati estorti molti soldi attraverso tasse inique, dico solo che mi auguro che questo "giudice" muoia in modo atroce. Lui sta uccidendo me.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 20/08/2017 - 19:17

così è passato in secondo piano che non avevano la licenza, che non emettevano scontrino, dell'abusivismo dell'occupazione del suolo pubblico. Facciamo un'altra legge a favore loro?

petra

Dom, 20/08/2017 - 19:50

Ho capito bene? Merce contraffatta a 500 euro a borsa e 1000 a orologio? E il giudice assolve l'ambulante per tenuità di valore della merce. Sì ma a QUANTO la vende non gli è importato? VERGOGNOSO AVERE SIMILI GIUDICI. E se l'ambulante fosse stato un italiano, stessa sentenza eh....

gabryvi

Dom, 20/08/2017 - 19:50

Questo va a braccetto con quello di Reggio Emilia! Gli stranieri non delinquono, non violentano, non rubano, non evadono, etc. Il PD, gli ha fatto le leggi ad perdonam!

mimmo1960

Dom, 20/08/2017 - 20:12

E poi ci lamentiamo perche' arrivano i stranieri in Italia. Nei altri paesi questo e' reato.

Ritratto di gangelini

gangelini

Lun, 21/08/2017 - 00:30

E la licenza, ... e la ricevuta fiscale, .... e la fattura, .... e le tasse - tutto in nero! Ma queste persone delle istituzioni che ci controllano anche i peli del fondo schiena, accendono il cervello quando si alzano la mattina?

CidCampeador

Lun, 21/08/2017 - 01:05

follia buonista piduista che legalizza di fatto il commercio illegale. Domanda chie paghera' tasse e pensioni, il solito popolo Italiano sfruttato e bistrattato, ma la soluzione c'e' basta volerla

seccatissimo

Lun, 21/08/2017 - 02:54

x Andrea Riva - Dom, 20/08/2017 - 15:28 Ma questo sedicente giudice(?) non sa che indurre un individuo a commettere reato e/o ad insistere nel commettere reato è pure reato? Come mai nell'articolo non viene citato il nome di questo sedicente giudice(?) ?

portuense

Lun, 21/08/2017 - 07:08

in un paese dove l'abusivismo impera c'è da aspettarsi di tutto, alla faccia dei negozi che pagano tasse su tasse.

il sorpasso

Lun, 21/08/2017 - 07:32

E se lo fa un italiano cosa succede?

ANTONIO1956

Lun, 21/08/2017 - 07:38

cosa volete aspettarvi dal un magistrato italiano di sinistra ?? vergognoso

rossini

Lun, 21/08/2017 - 08:09

Vendono prodotti taroccati e non è reato. Stuprano disabili e sono messi ai domiciliari. Di questo dobbiamo ringraziare i magistrati italiani che osano pronunciare le loro folli sentenze IN NOME DEL POPOLO IATLIANO.

Yossi0

Lun, 21/08/2017 - 08:13

Dopo il pachistano che ha stuprato un disabile, il vucumpra' bene continuiamo così nel assolvere l'illegalita'; dietro al venditore ci sono i fabbricanti e il venditore stesso che commettono un illecito tributario non pagando le tasse. Probabilmente anche questo giudice si sarà presentato, come quello di Reggio Emilia, con un t-shirt rosso.

BALDONIUS

Lun, 21/08/2017 - 08:21

Vorrei proprio vedere in faccia il fesso che da 1000 € a un senegalese per un orologio taroccato. Forse è il giudice che lo ha assolto.

piazzapulita52

Lun, 21/08/2017 - 08:48

Un'ennesima buffonata che dimostra l'impotenza e l'incapacità di questo stato di fermare anche questo fenomeno dilagante! Il giudice in questione sa che nessuno riuscirà a fermare i venditori abusivi di merce contraffatta e quindi ha tirato fuori, per giustificare il reato, questa bella trovata!!! Siamo veramente allo sfacelo più totale e spero che questo paese, che una volta si chiamava Italia, sparisca al più presto dalla faccia della terra!!!