Vendeva Bimby online, ma era una truffa: denunciata 67enne

La donna metteva annunci di vendita online, aspettava il bonifico e poi spariva nel nulla senza spedire il robot da cucina all'acquirente

Vendeva il "Bimby" - celebre robot da cucina della Vorwerk - su siti di compravendita tra privati. Ma quando qualcuno rispondeva al suo annuncio scattava la truffa.

Per questo è stata denunciata dai carabinieri di Villa Minozzo (Reggio Emilia) una 67enne originaria di Pozzuoli (Napoli). Una volta agganciato il potenziale compratore, la donna spostava la trattativa su WhatsApp, dove chiedeva un pagamento tramite accredito su carta prepagata. In realtà però il prodotto non veniva spedito anche se la donna forniva anche un codice di spedizione falso prima di svanire nel nulla.

A denunciare la truffa è stata una delle vittime, una commerciante 47enne reggiana, che ha risposto ad un annuncio su un sito di e-commerce e che pensava di aver acquistato il robot da cucina usato per circa 300 euro. Nella truffa della 67enne sono finite anche altre numerose donne residenti in varie province italiane.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 29/08/2016 - 17:56

Vorrei sommessamente chiedere al sindaco di Napoli De Magistris se,secondo lui,ha senso indignarsi e costituirsi parte civile contro SUOI concittadini indagati per truffa o sciacallaggio,perchè infangano il nome della citta'. Specialmente dopo questa bella notizia di truffa perpetrata,ancora una volta ,da un cittadino di Napoli.Evidentemente è nella vostra natura,quindi fare silenzio è d'obbligo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 30/08/2016 - 00:41

# mbferno 17:56 Condivido appieno il suo commento aggiungendo che un sindaco che fa spendere milioni di euro per inviare i rifiuti all'estero non solo dovrebbe tacere ma costituirsi parte civile contro se stesso.

umberto nordio

Mar, 30/08/2016 - 07:50

Fare sempre attenzione con folletti e bimbi.Una truffa è sempre in agguato.

renato1943

Mar, 30/08/2016 - 10:20

Purtroppo con la tecnologia i cocchi di mamma ci cascano aempre