Venduto per 4,9 milioni di dollari attico newyorchese di Frank Sinatra

Dopo cinque anni, l'appartamento non è più sul mercato. Ci passarono vip del calibro di Marylin e JFK

Una grande storia alle spalle e qualche problemino a piazzarlo sul mercato. L'attico newyorchese che fu di Frank Sinatra è stato venduto oggi - dopo cinque anni - per la ragguardevole cifra di 4,9 milioni di dollari. L'appartamento è grande più di 300 metri quadrati e si affaccia sull'Hudson River con un terrazzo dalla vista mozzafiato.

Una proprietà non proprio per tutte le tasche, che durante la sua storia ha visto passare John Fitzgerald Kennedy, ma anche Marilyn Monroe e Sammy Davis Jr, che leggenda vuole una volta abbia lanciato un bicchiere di champagne dalla terraza, sulla sottostante Franklyn Delano Roosevelt Drive.

Di proprietà di Frank Sinatra (e da lui progettato), l'attico da quattro camere da letto e sei bagni è al 530 di East 72nd Street. Dopo la morte del suo primo proprietario è stato acquistato da Denton Cox, meglio noto per essere stato il medico di Andy Warhol e poi rimesso sul mercato per 2,5 milioni di dollari.