Veneto, bonus libri agli stranieri ​solo se presentano il certificato

Dopo il caso di Lodi, ora la Regione veneta chiede agli stranieri più documenti per ottenere il contributo sui testi scolastici

La prima a ideare questo stratagemma fu Susanna Ceccardi, sindaco di Cascina. La leghista toscana per aumentare il tasso di italiani assegnatari delle case popolari inserì una norma sull'assegnazione degli alloggi: agli stranieri chiese di allegare, insieme alla certificazione Isee sul reddito, anche un documento sul possesso di immobili o percezione di redditi all'estero. Una bomba a orologeria che costrinse tanti immigrati a rivolgersi al proprio Paese di provenienza per ottenere il documento.

Il risultato? Quello previsto: più italiani nelle case popolari e meno stranieri. La stessa idea è stata così applicata a Arezzo, dove l'assessore alle politiche della Casa Tiziana Nisini riuscì ad alzare fino al 75% il tasso di famiglie autoctone nella lista degli assegnatari degli alloggi popolari. Un successo, visto che fino a un anno prima il 55% degli appartamenti veniva occupato da extracomunitari.

Un metodo simile è stato utilizzato a Lodi per la mensa scolastica, sollevando innumerevoli polemiche. E ora il principio potrebbe essere riproposto anche in Veneto, stavolta però sul fronte delle agevolazione per l'acquisto dei libri scolastici. Chi vorrà ottenere il bonus, infatti, dovrà presentare oltre all'Isee anche un certificato sul possesso di immobili o altri redditi all'estero.

Commenti
Ritratto di hurricane

hurricane

Lun, 15/10/2018 - 11:47

Troppi extracomunitari approfittano delle leggi permissive, introdotte da governi di centrosinistra, anche per studiare nelle nostre università a costo quasi zero (testi, alloggi, mense, trasporti) mentre la stragrande maggioranza di studenti italiani deve pagarsi tutto. La discriminazione razziale, cari kompagni, è tutta rivolta ai soli danni degli italiani !

Aegnor

Lun, 15/10/2018 - 11:47

Pronta altra ondata di proteste,se ancora non l'avete capito,questi vogliono essere mantenuti in tutto e per tutto,senza produrre nessun documento

cgf

Lun, 15/10/2018 - 11:48

poche ciance, ANCHE questa è INTEGRAZIONE. TUTTI debbono dimostrare di avere diritto alle esenzioni, italiani e non. Coraggio, il peggio deve ancora arrivare, quando arriverete alla pensione vi servirà anche il certificato di esistenza in vita, cosa vuoi che sia oggi, solo un primo gradino all'integrazione ed alla LEGALITÀ.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 15/10/2018 - 11:49

Che bvutti vazzisti, Foffi, in Veneto, quanto vazzismo e fascismo contvo i poveri migvanti, che vengono in Italia pevché qui non pagano fitto, non pagano nulla e si pvendono tutto, anche la fika bianka, e tutto illegalmente!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 15/10/2018 - 11:49

Serve un certificato!?? Che problema c'è, ecco il certificato, pronto,nuovo,preparato dai loro protettori.

Aegnor

Lun, 15/10/2018 - 11:51

Ora i rossi protesteranno a più non posso,hanno il terrore che venga alla luce che i loro protetti,sono la maggior parte predatori di welfare senza averne diritto e che abbiamo sborsato miliardi per gente più benestante della maggior parte degli Italiani

vince50

Lun, 15/10/2018 - 11:56

Tutto ciò che possiedono all'estero non conta nulla,conta quanto e in che modo contribuiscono in Italia

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 15/10/2018 - 12:02

mi sembra giusto! Anche noi italiani dobbiamo presentare ISEE Carte d'identità codice fiscale proprietà varie libretti postali dei figli ultime buste paga ultimo 730....scasate se è poco...E PERCHE' MAI GLI STRANIERI DOVREBBERO ESSERE ESENTI?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 15/10/2018 - 12:07

Siete ridicoli , volete il certificato ? Eccovi il certificato , buffoni.

Guido_

Lun, 15/10/2018 - 12:08

Sostanzialmente si dice che gli immigrati devono rispettare la legalità al 100% mentre noi italiani possiamo continuare a saltare leggi e regole.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 15/10/2018 - 12:11

E' atroce discriminare bimbi alla mensa ed ora con i testi scolastici. Ricordatevi che cio' che ti succede nei primi anni di scuola e quindi socializzazione ti influenzera' per tutta la vita. Il tema va preso alla radice non dando alloggi a chi italiano non e', non dando sussidi agli stranieri e soprattutto non continuando a far finta di niente con la crescita delle moschee e gli usi e costumi di chi ce li vuole imporre alla faccia dell'integrazione.

mzee3

Lun, 15/10/2018 - 12:15

A me va bene tutto...purché gli stessi documenti siano richiesti anche agli italiani...PERCHE' ALTRIMENTI E' ANTI COSTITUZIONALE E DISCRIMINATORIO. Stesse documentazioni anche per chi non è della stessa regione da almeno due generazioni...

SpellStone

Lun, 15/10/2018 - 12:18

sembra un effetto pendolo... per cui dopo aver oscillato a lungo a sinistra o si inizia ad oscilla a destra... vedremo di far si che questa oscillazione sia la più' corretta possibile...

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 15/10/2018 - 12:21

---ma gli esposti alla magistratura quando partono?---l'evidenza anticostituzionale è conclamata---se per ottenere un diritto ad un italiota basta un certificato isee --perchè per uno straniero che paga le tasse in italia questo certificato non è sufficiente?---se non è sufficiente per loro non dovrebbe essere sufficiente per tutti--swag

Ritratto di blackwater

blackwater

Lun, 15/10/2018 - 12:25

quando un Paese emette proprio passaporto,carte di identità,targa macchine e motorini,significa che è un Paese dotato anche di catasto immobiliare; l'idea dello straniero IMPOSSIBILITATO a produrre quel documento come se fosse veramente un ex aborigeno nato in qualche landa dispersa è negato peraltro dalle prime 15 nazionalità straniere presenti in Italia: 1 Romania 2 Albania 3 Marocco 4 Repubblica Popolare Cinese (Cina) 5 Ucraina 6 Filippine 7 India 8 Moldova 9 Bangladesh 10 Egitto 11 Pakistan 12 Sri Lanka (ex Ceylon) 13 Senegal 14 Perù 15 Polonia

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Lun, 15/10/2018 - 12:28

fate bene, dategli poco a questi stranieri che vengono solo per depredarci

mzee3

Lun, 15/10/2018 - 12:29

Quanti studenti universitari sono stati trovati con i documenti presentati non corrispondenti a quanto richiesto… giovanotti con la porsche...case di lusso...ecc...ecc.. eppure erano italianissimi e del nord… Tutte queste trovate sono solo cattiverie nei confronti dei più deboli… I TERRONI A CASA LORO...BASTA TERRONI AL NORD AD INGOMBRARE LE UNIVERSITA' DEL NORD… DAI SALVINI...DACCI DENTRO… TUTTI A CASA LORO...REALIZZA LA SECESSIONE...FUORI L'ITALIA DAL NORD!

Morker83

Lun, 15/10/2018 - 12:30

Integrazione significa anche integrare gli stranieri a seguire le pratiche di presentazione dei documenti richiesti per avere determinate agevolazioni. Mi sembra giusto.

manson

Lun, 15/10/2018 - 12:30

e allora? dov'è il problema? questi legali o meno appena arrivano in Itali pretendono casa bonus vari pensione per i genitori ecc. lavoro anche no o possibilmente in nero. figliano a cottimo e pretendono che gli italiani mantengano tutto il baraccone. BASTA la musica è cambiata RASSEGNATEVI

batpas

Lun, 15/10/2018 - 12:31

sono furbi e parassiti,

cgf

Lun, 15/10/2018 - 12:35

@elkid L'EVIDENZA ANTICOSTITUZIONALE È LA DISPARITÀ DI TRATTAMENTO. TUTTI SONO UGUALI E TUTTI DEBBONO FORNIRE LA PROVA PER L'ESENZIONE, ANCHE OGGI HA COLTO L'OCCASIONE PER TOGLIERE QUALSIASI DUBBIO

cgf

Lun, 15/10/2018 - 12:41

@elkid Per le persone fisiche esiste il quadro RL dell'unico, visto che parla di pagare le tasse, lei lo conosce? in presenza dei requisiti ai sensi dell’art. 70 comma 2 del Tuir, anche in presenza del solo 730... ma è vero che lei ignora tale comma, cosa vuoi che sia avere terreni e proprietà all'estero, dopo sarebbe costretto dichiarare altrove la rendita percepita qui. Ma lei non era per la legalità?

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 15/10/2018 - 13:06

---cgf---lei non ha capito un tubo---mentre prima l'accesso ai benefici veniva riconosciuto parimenti a cittadini italiani e stranieri in base alla presentazione del documento Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE)--queste amministrazioni comunali legaiole hanno aggiunto la postilla che recita che coloro i quali sono nati al di fuori di paesi ue devono presentare un’ulteriore documentazione per attestare la propria nullatenenza nel Paese d’origine--documentazione che agli italioti non è richiesta---le è chiaro il concetto?--

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Lun, 15/10/2018 - 13:14

@Aegnor - 11:47 "Pronta altra ondata di proteste....". Se a protestare fosse lo straniero, pro domo sua, lo si potrebbe anche comprendere. Ma, da noi, protestano o protesteranno i sindacati, i centri sociali, l'Anpi, la polisportiva Sezione Pesca.....

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 15/10/2018 - 13:22

MarinoBorrozzo, si' comunistaccio del menga, vogliamo il certificato. Problemi?

mimmo1960

Lun, 15/10/2018 - 13:38

Per elkid. Per un italiano tramite il codice fiscale si sa tutto e di piu' ma non sappiamo nulla di coloro che arrivano in Italia, e se sono proprietari di immobili?? e i rom che ricevono i sussidi e poi scoprono che sono piu' ricchi di lei??? ci vuole serietà, i privilegiati non ci devono essere per nessuno in un paese democratico e civile.

manson

Lun, 15/10/2018 - 13:41

AGLI ITALIOTI NON è RICHIESTO PERCHE' PER GENERAZIONI ABBIAMO CONTRIBUITO CON LE TASSE AL WELFARE DEL PAESE. WELFARE CHE E' ANDATO A P... PER COLPA DEI FURBETTI CHE LAVORANO IN NERO E PER COLPA DI ORDE MASSICCE CHE CI HANNO INVASO SENZA CONTRIBUIRE MA CHE CI INFESTANO CON LA LORO ESTESA PROLE E CHE CON LE LORO INFINITE PRETESE. ORA BASTA

blackbird

Lun, 15/10/2018 - 14:09

"Spett.le XXX spa, l'anno scorso avete avuto commesse dal mio Paese per x.xx milioni di euro. Sono uno studente universitario che studia a xxx, vivo con il sostegno della mia famiglia che non ha grandi possibilità finanzirie. Volete essere così gentili da regalarmi un piccolo contributo per i miei studi? Ve ne sarei oltremodo grato e riconoscente." Tipica lettera di finanziamento studentesco usata in anni passati, non so se ancora in voga.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 15/10/2018 - 14:11

--mimmo1960--paradossalmente questa documentazione non la deve presentare un rumeno per esempio---ma riguarda solo stranieri extra ue---di qui l'incongruenza legale della cosa--

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 15/10/2018 - 14:28

elkid Lun, 15/10/2018 - 14:11,già strafatto,vero??? Nell'DSU o per te ISEE si devono mettere anche immobili ed entrate di tutti i paesi ue!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 15/10/2018 - 14:32

mzee3 Lun, 15/10/2018 - 12:15,guarda che il DSU da tre anni a questa parte viene controllato dall'AdE e dalla GdF quindi degli Italiani . se non hanno teste di legno, non scappa nemmeno un "pluc"(pelo in Piemontese)

mzee3

Lun, 15/10/2018 - 15:00

bandog Lun, 15/10/2018 - 14:32 Probabilmente la mia verve provocatoria è troppo sottile… Ma di una cosa sono certo… che la cattiveria di felpini è rivolta solo verso i deboli.. Fino ad ora comunque...leggi antimafia,'ndrangheta e camorra non ne ho viste e tantomeno contro il traffico di droga. Quello che vedo sono agevolazioni verso chi froda il fisco ...ma a lei e troppi altri questo sfugge.

carlottacharlie

Lun, 15/10/2018 - 15:01

Giuste richieste da parte dei Comuni; tanti degli extracomunitari hanno proprietà in patria che hanno creato con i denari che gli abbiamo elargito nei tanti anni di permanenza in Italia. Si spera nella correttezza di quelli, italiani, che dovranno far le verifiche, cioè che non siano amici ideologizzati dei sinistri rematori contro.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 15/10/2018 - 15:08

secondo me nel ducato lombardo veneto ci sono troppi extracomunitari e troppi comunitari del sud italia che si sono trasferiti la e oggi si credono cittadini di serie A mentre sono migranti uguali agli africani e asiatici, cambia solo il porto di partenza!

mimmo1960

Lun, 15/10/2018 - 15:16

Per elkid. ma cosa dici???? le leggi valgono per i migranti e per gli europei.

Divoll

Lun, 15/10/2018 - 15:26

Resta sempre il rischio di documenti falsificati.

mimmo1960

Lun, 15/10/2018 - 15:34

Per giovinap. Ah ah ah regno lombardo veneto non ducato, ma lei è un austro ungarico??

Dordolio

Lun, 15/10/2018 - 16:02

Elkid, ci sono dei nomadi qui da noi RICCHISSIMI nei loro Paesi d'origine, dove posseggono immobili anche di pregio. La faccenda è di pubblico dominio, e ci vuole poi poco ad accertarla da parte di chiunque. Ma...nell'ISEE che producono la cosa appare? Cito i nomadi, ma qualsiasi straniero - in particolare nordafricano penso - potrebbe trovarsi nella stessa situazione. Io ho familiari stranieri. EUROPEI qui da sempre. Credo paghino tasse qui e in patria, dove hanno case. Addirittura il commercialista impone loro di documentare i movimenti dei conti bancari ESTERI al fisco ITALIANO allegando alla denuncia dei redditi gli estratti conto....

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 15/10/2018 - 16:24

Bonus libri a stranieri solo se hanno certificato ... ... ... ERA ORA !!! VISTO CHE SONO CONSIDERATI "RISORSE", NON VEDO PERCHE' SI DEBBA CONTINUAMENTE PAGARE PER LORO !!!!!

Ritratto di Barry2017white

Barry2017white

Lun, 15/10/2018 - 16:42

Se i sinistri fanno la raccolta fondi per i libri degli extracomunitari, chiedo di farla anche per i condomini di pzza Garibaldi e Satellite a Pioltello, dove c'e' un buco di non so' quanti milioni di euro. Si sa',l extracomunitario come prima regola non paga le spese di condominio. Le fa pagare agli italiani(mi sembra giusto). Quindi prego i catto-comunisti di attivarsi(visto che loro vogliono gli extracomunitari)per ripianare tutti i debiti da questi creati. Si poterbbe anche tassare del 30% lo stipendio o la pensione dei favorevoli all invasione. Vediamo quanti cambiano idea quando gli tocchi il portafoglio.....

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 15/10/2018 - 17:08

seeee, mo anche i libri, tutto gratis, che bella vita.

carpa1

Lun, 15/10/2018 - 17:12

Ne approfittano per delinquere, figurarsi se non lo farebbero per truffare sui diritti ad ottenere quanto più possibile a "fià d'oca" anche se non ne hanno i requisiti. E noi "razzisti pilla" a regalare a mani basse. Le regole devono valere anche e soprattutto per loro visto che di norma, a pagare tasse e contributi, sono per lo più gli italiani.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 15/10/2018 - 17:35

Bonus libri a stranieri, solo se promettono di tornarsene a casa!

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 15/10/2018 - 18:11

elkidestaceppa quindi io a casa tua posso decidere come disporre la mobilia, la tinta delle pareti, il tipo di divano, come andare in giro vestito, esattamente come te che ne sei il proprietario giusto? L'Italia è degli italiani che ne fanno ciò che ne vogliono, se gli ospiti (spesso indesiderati) hanno qualcosa da ridire se ne tornano da dove sono venuti. Tu quando chiami un muratore per rifarti una parete, un idraulico per sistemarti un tubo, a fine lavoro lo paghi e lo rimandi a casa sua. Non credo che finito il lavoro corri in Comune e lo fai domiciliare a casina tua e lo metti con il parentado nel tuo stato di famiglia. Lo stesso vale per gli stranieri in Italia, finito il lavoro A CASA.

Guido_

Lun, 15/10/2018 - 18:28

Strano: e agli italiani non viene chiesto se detengono proprietà o beni all'estero. Quando si dice i due pesi e le due misure...

mzee3

Lun, 15/10/2018 - 19:39

giovinap @@@ Ecco il punto…. Sto aspettando che il Veneto, dopo aver ottenuto lo Statuto Speciale, introduca anche che gli insegnanti, i medici, le infermiere, i vigili urban, i magistrai, i poliziotti, i carabinieri presentino un certificato di cittadinanza veneta, senza di quello niente casa né in affitto né di proprietà...E' una questione di salvaguardia della popolazione che deve essere pura!

rokko

Lun, 15/10/2018 - 19:51

Mi sfugge il senso di mettere dei bastoni fra le ruote a delle persone che hanno dei figli nati in Italia e li vogliono mandare a scuola. Con un certo sforzo potrei capire il discorso della casa popolare, ma la scuola proprio no. Preferiamo avere in futuro gente analfabeta che potrà solo spacciare per vivere? Boh, occorrerebbe essere nella testa di un leghista per capire. Ci rinuncio.

rokko

Lun, 15/10/2018 - 19:53

mimmo1960, ma se pure uno fosse proprietario di immobile, mettiamo, in Eritrea, cosa cambierebbe? Lo consideriamo ricco?

mimmo1960

Lun, 15/10/2018 - 19:57

per Guido. Ahahahahahahg sei ridicolo, il fisco con il suo codice fiscale sa tutto di lei. Se lei conosce gli italiani che hanno beni all'estero e usufruiscono le agevolazioni in Italia lo denunci, ma!!!!!

mimmo1960

Lun, 15/10/2018 - 20:55

Per rokko. ma è un problema degli italiani che questi arrivano senza un centesimo e noi dobbiamo mantenerli??? Senza 5milla euro in Australia non entri. Bisogna essere comunisti per non capire che il carico è troppo oneroso, noi italiani siamo scoppiati, arrivati alla frutta lo vuoi capire o non lo vuoi capire!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Anonimo (non verificato)

Dordolio

Lun, 15/10/2018 - 21:34

Aggiungo, sulla base di quanto mi raccontano sul lavoro e no, che i Nuovi Ospiti che abbiamo col piffero prevedono di integrarsi qui totalmente. Il loro fine sarà sempre quello di avere qui tutti i vantaggi del nostro welfare (sanità in primis) ma poi mantenere saldi rapporti nella terra d'origine verso cui effettuano sempre rimesse consistenti. Lì c'è la certificazione del personale successo, nelle comunità di partenza e tribù. Lì con 4 soldi si costruiscono belle case (ho avuto la testimonianza diretta di un loro datore di lavoro italiano...). E l'abitazione è il primo segno di prestigio personale, ovvio...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 15/10/2018 - 22:54

@marino biroccio - truffatore comunsita, quale certificato presenti? Rotolo di carta igienica? >Il ridicolo e buffone sei tu, de'mente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 15/10/2018 - 22:59

@Elkid - la violazione alla costituzione la state facendo voi komunisti. Con questi atti e concessioni gli state vomitando addosso. Perchè agli stranieri tutto e agli italiani niente, nonostante questi ultimi abbiano pagato finora e salato? Equivale a farti pagare una montagna di contributi e poi i tuoi soldi della pensione vanno a me. Se protesti dico che sei anticostituzionale. Ti va bene così? Meritate solo tante legnate, l'unica cosa che capite, visto che vi manca il buon senso. Però siete provvisti di una enorme faccia di...bronzo, il colore è identico.