Veneto, l'immagine del Duce compare sullo scontrino del bar

L'iniziativa di una barista di Cerea, nel Veronese: "Per me Mussolini rappresenta un modello di vita"

Il viso di Mussolini impresso sullo scontrino del bar "Armando", nel Veronese

Ha fatto discutere l'iniziativa di una barista di Cerea, nel Veronese, che ha deciso di stampare l'effigie di Mussolini sulle ricevute emesse per le consumazioni del proprio locale. Al bar "Armando", nella centralissima via Paride del piccolo centro veneto, i cimeli del Ventennio abbondano. 

"Da diciassette anni gestisco questo locale e da diciassette anni ho il ritratto del Duce alla parete - ci spiega al telefono la signora Maristella, madre della proprietaria del bar - Tutti gli avventori sono contenti, a prescindere dalla fede politica". L'esercente spiega che ogni anno fa stampare il volto del Duce sulle ricevute per un mese a partire dall'anniversario della Marcia su Roma, il 28 ottobre. "Quest'anno, però - spiega la donna al quotidiano veronese L'Arena - siamo un po' in ritardo".

Per la signora Mussolini rappresenta un modello a cui guardare senza nostalgia, ma pur sempre un modello. "Non siamo mica un covo di fascisti - puntualizza - La nostra è una protesta personale contro uno Stato che non ci tutela più. Io vorrei semplicemente più rigore, più onestà e più sicurezza. Vorrei che ci volessimo tutti più bene. E invece bisogna combattere contro i politici, che rubano."

"Mussolini - conclude parlando al quotidiano della città veneta- rappresenta per me un modello di vita da cui ho imparato valori come lealtà, onestà, rispetto delle regole e più di tutto il valore della famiglia."

Commenti

gio 42

Sab, 13/12/2014 - 16:33

Buonasera, aldilà di destra sinistra mussolini stalin Hitler fascismo comunismo democrazia ecc.. non c'è nessuno che parla subito di apologia di reato? frase tanto cara ad una certa parte del corpo del popolo italiano? Saluti

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 13/12/2014 - 16:41

Ottima idea.

Ritratto di CCCP

CCCP

Sab, 13/12/2014 - 16:46

E' apologia di fascismo. Chiudergli il bar subito!!!

Tergestinus.

Sab, 13/12/2014 - 16:48

gio 42: e quale sarebbe il reato di cui questa signora farebbe l'apologia?

Roberto Casnati

Sab, 13/12/2014 - 16:51

Renzi, Monti, la Boldrini, Prodi, Napolitano, Bersani & Co. fanno davvero rimpiangere il fascismo!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/12/2014 - 17:01

appoggio l'idea del barista! :-) via i comunisti i sinistronzi e i grillini dall'italia!!!

imodium

Sab, 13/12/2014 - 17:11

Plauso alla Sig.ra. Se vivessi li, sarei suo affezionato cliente. P.S. cccp, io chiuderei te....per sempre.

husqvy510

Sab, 13/12/2014 - 17:20

Cccp sparisci

paomoto

Sab, 13/12/2014 - 17:24

Caffè e cappuccino, grazie.

AVO

Sab, 13/12/2014 - 17:46

BRAVA,BRAVA E ANCORA BRAVA.

Anonimo (non verificato)

Armandoestebanquito

Sab, 13/12/2014 - 18:17

CCCP, fuck you

vince50

Sab, 13/12/2014 - 18:21

Mi dispiace immensamente di non abitare a Cerea nel Veronese,sarei un affezionatissimo e assiduo cliente e guai se non dovesse darmi lo scontrino!!!,Viva il Duce

Tersimau

Sab, 13/12/2014 - 18:52

I comunisti dovrebbero andare a vedere in 20 anni cosa a fatto il duce, in 60 anni di pseudo democrazia Non e stato fatto che strinaste fatiscempi,e se vuoi vedere qualche bel palazzo devi andare ai tempi Di Benito,questi anno solo pensato a distruggere l'Italia e i gravare le cooperative rosse,io vorrei che Qualcuno potesse accedere ai conti di quanti migliardi dal 48 a oggi sono stati elargiti alle cooperative Grazie

Tersimau

Sab, 13/12/2014 - 18:58

Due crodini. Grazie se mi Mandami scontrino li pago anche senza berli. Grazie

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 13/12/2014 - 19:17

E non è ancora finita, se continueranno a massacrare il nordest con le tasse gli scontrini fiscali del futuro avranno l'effige di Francesco Giuseppe, il messaggio sarà ancora più chiaro e i trinariciuti orfani dell'Unione Sovietica non potranno neppure invocare l'apologia di reato.

altair1956

Sab, 13/12/2014 - 19:23

Brava. Per vedere la faccia di Prodi o altro sinistronzo, attendere edizione speciale dei Rotoloni. Stop.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 13/12/2014 - 19:35

Sicuramente, a una iniziativa dove si evidenzia l'onestà di un Capo di Stato (Mussolini)che non possiamo confondere con la cianfrusaglia attuale dalla prima all'ultima carica, da fastidio a qualche cialtroncello dove posta un simbolo (Falce e martello) di una ideologia aberrante è criminale, che oltre a essere anti italiano, e anche cxxxxxo.

DIAPASON

Sab, 13/12/2014 - 20:25

Un auspicato ritorno alla ragione passa anche da queste piccolo cose.

pastello

Sab, 13/12/2014 - 20:52

Ci vado.

gio 42

Sab, 13/12/2014 - 21:28

Buongiorno cara signor/a "Tergestinus" il mio è un messaggio ironico. Io la penso come lei. Ma in Italia da sempre, e io di anni ne ho tanti si tira in ballo l'apologia. Scusi se mi sono spiegato male. Saluti

killkoms

Sab, 13/12/2014 - 21:43

@cccp,col cavolo che parli!

yulbrynner

Sab, 13/12/2014 - 22:55

vince w il duce?? certo e pure i 450000 morti x la guerra volutadal duce vince ma va a cagherrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 13/12/2014 - 23:44

Nel bene e nel male Mussolini è un pezzo di storia italiana e la storia, anche se scritta dai vincitori, non si può coprire col bianchetto. I fatti storici si possono condividere o non condividere per cui proporre l'immagine del Duce non deve provocare scandalo al pari di come vengono sbandierati gli "eroi" comunisti dai propri seguaci indottrinati.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/12/2014 - 01:02

Non si tratta di apologia di fascismo ma di LIBERTÀ DI PENSIERO CHE TANTO INFASTIDISCE I TRINARICIUTI. Per loro è inammissibile pensare con la propria testa. Sono troppo abituati a farsi dire cosa pensare dai cattivi maestri. Per intenderci quelli che inneggiavano ai "compagni che sbagliano" e che sono ancora in circolazione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/12/2014 - 01:04

# CCCP 16:46 Costui fa apologia del comunismo. Chiudetegli il computer.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 14/12/2014 - 01:50

Nato anni dopo il suo assassinio per mano dei rossi , non posso che confermare che perlomeno era una persona che non rubava al popolo .In confronto ai ladri di oggi e una icona da rispettare.

gio 42

Dom, 14/12/2014 - 09:04

Buongiorno signor "Jiusmel" Che l'Italia sia un paese diverso da tutti i paesi del mondo, è una cosa risaputa. E anche la storia in Italia l'hanno scritta, a modo loro i perdenti. E anche qualcosa altro. Poi non usano il bianchetto, bruciano i libri. Saluti

JudyMorale

Dom, 14/12/2014 - 09:58

cito la leggeper gli ignoranti (con l'aggravante di esserlo nel 2014, con tutte le info del mondo a portata di click) come l'utente CCCP "quando un'associazione, un movimento o comunque un gruppo di persone non inferiore a cinque persegue finalità antidemocratiche proprie del partito fascista, esaltando, minacciando o usando la violenza quale metodo di lotta politica o propugnando la soppressione delle libertà garantite dalla Costituzione o denigrando la democrazia, le sue istituzioni e i valori della Resistenza, o svolgendo propaganda razzista, ovvero rivolge la sua attività alla esaltazione di esponenti, principi, fatti e metodi propri del predetto partito o compie manifestazioni esteriori di carattere fascista. " Per la cronaca non sono ne di destra ne tantomeno fascista e, si, mi interesso di politica.

canaletto

Dom, 14/12/2014 - 09:59

Io non capisco perchè non bisogna mai parlare di Mussolini e criminalizzare chi lo nomina o fa stampare la sua effige. Perché in Italia non dobbiamo avere vie e piazze intitolate a Benito ma accogliamo a braccia aperte Lenin, Stalin, Gramsci, Palach e tanti altri???? solo per il volere comunista?????? bisogna cambiare mentalità perché adesso si che ci vorrebbe LUI

paco51

Dom, 14/12/2014 - 10:18

a cccp hanno fatto tanti errori . troppi. ma credo che non saranno ripetuti. meglio restare soli che male accompagnati, dagli errori si impara . Provaci tu a chiuderlo, noi sei nel 43.....

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 14/12/2014 - 10:22

Ripensando oggi, vedendo da chi siamo governati, vedendo cosa succede a Roma, Mussolini è stato forse uno dei pochi politici onesti che abbiamo avuto, in confronto a sta feccia un gigante malgrado gli errori commessi. Onore a Benito Mussolini. Bravo barista.....

Timur

Dom, 14/12/2014 - 10:29

Brava ! Prenda in considerazione di fare un franchising. Ci vorrebbe un locale così in ogni città d'Italia e dovrebbe godere del Patrocinio del "Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo". Sarebbe un segnale di civiltà avanzata.

GianniGianni

Dom, 14/12/2014 - 10:38

La vera notizia è che c'è un bar che emette scontrino

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 14/12/2014 - 10:59

SIGNORA MARISTELLA LEI E' MITICA, UNA GRANDE DONNA E UNA GRANDE PERSONA ANCHE SE NON LA CONOSCO. RIGORE ONESTA' SICUREZZA, CON I COMUNISTI AL POTERE SONO SPARITE...GUARDATE A ROMA COSA SUCCEDE...

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 14/12/2014 - 11:02

MAGARI AL BAR DEL CAMPIDOGLIO METTONO LA FACCIA DI ROSI BINDI SULLO SCONTRINO....CHE SCHIFEZZA.

Otaner

Dom, 14/12/2014 - 11:15

Mi farebbe piacere che il titolare del bar ARMANDO non pensasse a Mussolini come l'uomo ideale di cui l'Italia dei nostri giorni avrebbe bisogno per riportare l'ordine e la disciplina nel nostro Paese, in considerazione del fatto che Mussolini nel 1940, schierandosi dalla parte di Hitler, ci trascinò in una guerra spaventosa che provocò milioni di morti e cumuli di rovine.Chi scrive è nato nel 1930, appartiene alla generazione che Mussolini voleva fascistizzare fin dalla nascita e a noi ragazzi ci fece spalancare gli occhi su una tragedia mondiale.

Joe Larius

Dom, 14/12/2014 - 11:19

La mia generazione ricorda bene ciò che ha fatto il soggetto in questione e sopratutto che ci ha fatto amare la nostra Italia in modo che la amassimo per tutta la vita. Una quindicina di giorni dopo la "Liberazione" da parte degli alleati, sono intervenuti liberatori di altro genere che dopo 60 anni sono riusciti a fare della nostra vecchia Patria qualcosa che assomiglia a un letamaio. Dimenticavo: "i comunisti non hanno patria" (il solito Charly)

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 14/12/2014 - 11:20

Io non chiuderei il bar, chiuderei Il Giornale, ormai diventato un deplorevole covo e avamposto dei nostalgici del dittatorello da strapazzo che ha mandato un Paese in guerra causando centiaia di migliaia di morti e distruggendo il Paese, ha assassinato avversari politici, ha emesso le leggi razziali, etc etc. Sapere che i FASCISTELLI DA TASTIERA del forum si affannino a lodare cotanto scempio e` non solo deprimente, ma un insulto ai morti e a chi ha sofferto a causa di quel guitto tragico. Del resto il fascismo, ormai relegato nelle fogne piu` profonde della Storia, fu "riscoperto" dall'altro guitto tragico e politicante da strapazzo, tale Berlusconi Silvio, futuro pregiudicato, che pur di raccatare voti per governare, non si curo` degli olezzi nauseabondi che emanavano dal moribondo partitello di Fini. Proprio un peccato che Piazzale Loreto non sia stato adeguatamente riempito all'epoca.

Ritratto di petrus

petrus

Dom, 14/12/2014 - 11:37

Se passo da quelle parti vado volentieri a prendermi un caffè. PS. ..CCCP vai a prenderti un caffè nei gulag siberiani.

vince50

Dom, 14/12/2014 - 11:38

Sig.yulbrynner potrei rispondere in mille modi,ma cercherò di essere garbato.450mila morti(purtroppo) per la guerra NON voluta dal Duce sono tantissimi.Ma ben pochi rispetto ai MILIONI di morti voluti dai rossi durante e come se non bastasse anche a guerra finita,questo è l'onore dei vincitori.Ma la storia è lunga e scritta a piacere,quindi lasciamo perdere.Non la invito a recarsi in "bagno" così come ha fatto lei sarebbe banale e scontato,e anche perchè la mia educazione di Fascista me lo impedisce.PS:Se gradisce posso inviarle l'elenco nominativo di 700(settecento)donne e bambini massacrati in Piemonte dai rossi a GUERRA FINITA OK?,così,tanto per gradire.Ariviva il Duce

gio 42

Dom, 14/12/2014 - 11:55

Buongiorno, purtroppo grazie a questi signori che hanno vinto la guerra la nostra povera Italia sono 70anni che vive in questo clima di odio verso chi non la pensa come loro. E si che son loro a rinfacciare agli altri questo modo di pensare. D'altra parte valgono questi detti: ""quello che mio è mio e quello che è tuo è di tutti e due"". ""E se non la pensi come me ti criminalizzo e vai in S.... a"" Per fortuna qui da noi non esiste. Saluti

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Dom, 14/12/2014 - 12:07

CCCP, bruciamo anche tutti i testi e documentari che lo rappresentano? Sposati Sniper e vivrete felici e contenti, aha aha...

mv1297

Dom, 14/12/2014 - 12:15

Sono veneto e penso alla mia Patria veneta, che un giorno risorgerà dalle macerie di uno Stato criminale e mafioso come quello italiano. Mussolini sarà stato anche una persona onesta, ma anche lui predicava la guerra. I fatti, dopo la fantomatica unità d'italia, dicono che questo stato ha sempre attaccato altri Stati per primo. In parole povere: paese governato da guerrafondai con l'aggravante di essere una colonia di ben altre potenze. Il Veneto si libererà da questo schifoso Stato.

Opaline67

Dom, 14/12/2014 - 12:21

BRAVA SIGNORAAAA!!! anche io, se stessi in zona, diventerei sicuramente sua cliente. Rifacendomi ad un vecchio articolo di Stefano Veneziani dico che in questa Italia ci vorrebbero non uno ma 30 tiranni !! IL Benito Nazionale, infatti, da solo, non ce la farebbe mai a far spurgare tutto il bottino in cui viaggiamo ormai da troppi anni.La mia angustia e vergogna riflessa maggiore ora come ora é portare scritto sui documenti d'identità REPUBBLICA ITALIANA- Potessi, cambierei nazionalità domaniiiii !!!!!!!!!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Dom, 14/12/2014 - 12:24

barista di Cerea- adbar ARMANDO. L'idea vale ad essere brevettata ossia Registrata(R); Registered Trade Mark(TM). Simbolo di lealtà e onestà.

Ritratto di daybreak

daybreak

Dom, 14/12/2014 - 12:36

CCCP dopo tutti i disastri e le porcherie fatte da quelli che ritieni migliori l'unico risultato che hanno ottenuto e' che sono riusciti a farci rimpiangere Mussolini.

Stepas2

Dom, 14/12/2014 - 12:47

Tralasciamo la questione destra/sinistra, apologia di fascisimo/comunismo (reato che da noi non esiste), cerchiamo invece di essere obiettivi. Quello che Mussolini ha fatto nel male e nel bene era nell'intento di rendere grande l'Italia, di creare un popolo rispettato ed unito da quello "calpesto e deriso" come era in tutta la sua storia (almeno dal XVII sec.). Ha sbagliato, colpa sua. Ma per amore di se' e del suo Paese.

rossini

Dom, 14/12/2014 - 13:50

Il solito doppiopesismo di quelli di sinistra. Mussolini sullo scontrino NO, ma piazze e strade intitolate a due mostri sanguinari come Stalin e Lenin SI.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 14/12/2014 - 14:48

Stepas2 - Il reato di "apologia del fascismo" esiste eccome (Sa, io sono sempre ben disposto quando si tratta di combattere l'ignoranza delle persone). In particolare viene punito il tentativo di ricostruire il partito fascista, dati i danni devastanti che tale ideologia, messa in pratica in Italia, ha portato al Paese. Mentre, urlare ai quattro venti di essere fascista, o che mussolini era un grande, o scrivere le amenita` dei FASCISTELLI DA TASTIERA che si esprimono qui, non e` punito dalla legge, e` solo un caso pietoso di menti minori e ignoranti della realta` fascista. Sa, il Grande Sandro Pertini giustificava paternamente i fascisti dell'epoca dicendo che "probabilmente avevano letto i libri sbagliati". Io direi che le menti minori e ignoranti di oggi, probabilmente di libri non ne hanno visti affatto.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 14/12/2014 - 14:49

Stepas2 - Post Scriptum: Il reato di "apologia del comunismo" effettivamente non esiste in Italia, come ben dice lei. Forse perche' il Partito Comunista Italiano non ha mai causato le devastazioni del fascismo, non e` mai andato al potere, e si e` dissociato dagli orrori del Comunismo reale molti decenni fa (con il Grande Enrico Berlinguer). Auguro a lei e agli altri che babbo natale vi porti un po' di sale in zucca e un po' di voglia di istruirsi sulla Storia del nostro Paese. Buon natale anche voi, vala`...

checobeppe

Dom, 14/12/2014 - 15:08

........grazie a lui sono morti 450.000 di italiani in guerre assurde e senza senso che hanno potato la devastazione in questo paese e tanta sofferenza alle famiglie italiane e grazie a lui sono stati deportati milioni di italiani in campi di concentramento......questi sono i fatti.....avrà fatto anche le leggi sociale, le colonie e forse non avrà rubato.......ma è niente confrontato alla devastazione che ha provocato........ parlate tanto dei sinistrati che sono indottrinati e io condivido perfettamente questa tesi.........ma voi siete indottrinati uguali..... destra e sinistra sono la stessa cosa........ non l'avete ancora capito? imparate e a ragionare con la vostra testa

Stepas2

Dom, 14/12/2014 - 15:30

Caro Sniper, la sua superficialita' fa cadere le braccia. C'e' scritto chiaramente che non esiste da noi il reato di apologia, ma del comunismo, visto che dell'altro si parla in tutto il thread... Meno male che dopo se ne e' accorto. Tuttavia le sue limitazioni sono tali, che mi trovo quasi a disagio a risponderle. Secondo il suo ragionamento il comunismo e' solo il comunismo italiano? Pensi che io sono proprio professore di storia, con tanto di abilitazione e dottorato. Mi lasci la sua email, le daro' qualche indicazione in forma privata.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 14/12/2014 - 16:10

Stepas2 - Il fatto che lei sia "professore di storia, con tanto di abilitazione e dottorato", piu` che autorevolezza mi sembra sia un fattore aggravante...Quindi lei insegna che "Quello che Mussolini ha fatto nel male e nel bene era nell'intento di rendere grande l'Italia"...ODDIO!ODDIO! E poi da` a me del "superficiale"??? Ma lei e` da manicomio, altro che da cattedra! Si faccia riconoscere con nome, cognome e Istituto in cui insegna, dia lei la sua email, ma alla Polizia Postale! Non e` possibile che i suoi studenti siano sottoposti ad un insegnameto del genere nel XXI secolo!!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Dom, 14/12/2014 - 17:00

Sniper, la storia va letta su libri d'autore e non sulle dispense del giornale di partito! E Buon Natale, senza comunisti, aha aha...

Stepas2

Dom, 14/12/2014 - 17:04

Come sniper e' proprio scarso, la precisione delle sue osservazioni lascia molto a desiderare. Lasci fare il mestiere a chi e' del mestiere. Se invece vuole rimanere nella sua faziosita', eviti almeno di manifestare i suoi limiti in modo cosi' grossolano.

Joe Larius

Dom, 14/12/2014 - 17:27

Forse bisogna ricordare ai signori Yulbrinner e Sniper, che ha fatto uccidere assai più comunisti, italiani e non, Togliatti personalmente, che Mussolini e il fascismo. Ma, caro signor Sniper, da testimone posso dirle che i suoi venerati liberatori da spiaggia, come ho già detto, sono stati solo capaci di ridurre la mia Patria allo stato di letamaio come sono solo stati capaci di ridurre alla bancarotta tutti gli stati che hanno governato. In fatto di stampa, il vostro “glorioso” giornale (Unitä) è praticamente scomparso. Il nostro vive ancora e speriamo continui a comunicarci le vostre straordinarie prodezze.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 14/12/2014 - 17:51

Joe Larius - Lei e` libero di chiamarmi comunista o come vuole, se le fa piacere (sa, come quelli che in guerra vanno con le donnine e le chiamano col nome della moglie lontana...). Se questa e` l'unica cosa che le viene in mente per rispondere al fatto che siete una masnada di FASCISTELLI dichiarati, cosi` sia. Occasione persa.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 14/12/2014 - 17:57

Stepas2 - Lasciare fare il mestiere a chi e` del mestiere non vale sempre (pensi a Schettino...). Nel suo caso lei insegna e giustifica Mussolini perche' "ha fatto quel che ha fatto solo per far grande l'Italia". Ma lei e` da deferire agli ispettori del Ministero. Mi chiedo cosa pensino i suoi studenti, chissa` che nomea si e` fatta, chissa` cosa scrivono di lei nei cessi...Lei e` lo Schettino dell'Istruzione Italiana.

gio 42

Dom, 14/12/2014 - 18:06

Buonasera, il messaggio delle 11,20 del signor ""Sniper"" non fa una piega. Ha solo due piccole mancanze. La prima: ""un insulto ai morti e a chi ha sofferto a causa di quei TRE guitti, a completamento del solo guitto."" La seconda: la mancata citazione nel commento del Partito Comunista, come se questa tragedia fosse stata per 80anni la portatrice di pace, benessere, giustizia, uguaglianza e libertà. Saluti

checobeppe

Dom, 14/12/2014 - 18:15

........grazie a mussolini sono morti 450.000 di italiani in guerre assurde e senza senso che hanno potato la devastazione in questo paese e tanta sofferenza alle famiglie italiane e grazie alui sono stati deportati milioni di italiani in campi di concentramento......questi sono i fatti.....avrà fatto anche le leggi sociale, le colonie per i bambini e forse non avrà rubato.......ma è niente confrontato alla devastazione che ha provocato........ parlate tanto dei sinistrati che sono indottrinati e io condivido perfettamente questa tesi.........ma voi siete indottrinati allo stessomodo..... credete ancora che ci sia differenza tra destra e sinistra e non avete ancora capito che sono due facce della stessa meda glia? ........imparate e aragionare con la vostra testa

giovaneitalia

Dom, 14/12/2014 - 18:20

Prima di chiudere il bar non sarebbe meglio e prioritario chiudere il Parlamento Italiano? Povera Italia!

Stepas2

Dom, 14/12/2014 - 18:21

A parte l'offendere, ha qualcosa di costruttivo da dire? "giustifica" lo ha usato lei come termine, non confondiamo le cose, che gia' lei mi pare parecchio confuso di suo. I cessi della mia universita' sono alquanto puliti, essendo un istituto di una certa fama. Se qualcuno ha qualcosa da dire, in democrazia come in una societa' normale, non lo scrive nei cessi. Il posto dove scrivi testimonia il valore di quel che scrivi.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 14/12/2014 - 19:03

Un sedicente "professore di storia, con tanto di abilitazione e dottorato" che nel 2014 scrive - e INSEGNA - che "Quello che Mussolini ha fatto" lo ha fatto "per amore del suo Paese", mi dispiace, ma non merita alcun rispetto. Non quello di chi crede nella democrazia - poi di fascistelli un tanto al chilo e` ancora pieno il Paese, sono sicuro che loro apprezzeranno la sua anacronistica mostruosita`.

Stepas2

Dom, 14/12/2014 - 19:16

Del suo rispetto non ho alcun bisogno, ne' ne sentirei la mancanza. Attendo invece la prima considerazione sensata. Lei pensa dunque che Mussolini ha fatto quello che ha fatto per cosa? Perche' era come il lupo cattivo? perche' voleva far perdere all'Italia la seconda guerra mondiale? perche' voleva essere il duce di un Paese che non contava nulla (vedi il tema della vittoria mutilata)?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/12/2014 - 23:32

# Sniper Lei è così imbevuto della propaganda trinariciuta che probabilmente no sa che è stato il governo Mussolini a fondare l'INPS. Non parliamo poi delle tante altre realizzazioni sul piano sociale. QUI NON SI TRATTA DI FASCISMO MA DI UN PERIODO DEL NOSTRO PASSATO CHE HA REALIZZATO CIÒ CHE OGGI VOI COMUNISTI STATE DISTRUGGENDO.

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Lun, 15/12/2014 - 08:31

bravissima la signora di Cerea.. I nostri comunistoni ancora hanno paura di Mussolini? La coscienza sporca morde eh? Saro' felice di passare a prendere un caffe al bar delle persone oneste.

gio 42

Lun, 15/12/2014 - 09:06

Buongiorno caro ""checobeppe"" lei è la milionesima persona che dice questa verità "credete ancora che ci sia differenza tra destra e sinistra e non avete ancora capito che sono due facce della stessa medaglia? ........imparate e a ragionare con la vostra testa" Bisognerebbe farlo capire ad una certa parte degli italiani. Ma credo che ha questi punti non lo capiranno più. Saluti

ORCHIDEABLU

Lun, 15/12/2014 - 12:27

SUONATO DA ANNI COME TUTTI GLI ESAGERATI.

gio 42

Lun, 15/12/2014 - 18:02

Buonasera caro signor "sniper" ""dicendo, si è dissociato dagli orrori del Comunismo reale molti decenni fa (con il Grande Enrico Berlinguer)"", lei dice un falso storico. Quando esponenti di rilievo di quel partito continuano ancora oggi a dire fra le tante cose, che "la religione è l'oppio dei popoli" che poi è una delle gravi filosofie di tutto il comunismo e i danni che ha fatto, come fa lei a sostenere quello detto poco sopra? Saluti