Veneto, schiaffi e insulti ad un alunno disabile: due arresti

In manette la assistente sociale e l'insegnante di sostegno. Vessavano il ragazzo durante le ore di lezione

Sottoposto a continui insulti, botte e umiliazioni per almeno sei mesi. Un 15enne disabile, di 15 anni, è stato vessato a lungo dalle insegnanti della sua scuola, nel Vicentino, prima che le forze dell'ordine mettessero fine alla tragedia.

Il ragazzo - racconta oggi il Corriere del Veneto - ha dovuto subire a lungo le vessazioni dell'insegnante di sostegno e dell'assistente sociale che avrebbero dovuto aiutarlo nel suo percorso scolastico, per cui sono scattate oggi le manette. In arresto sono finite Maria Pia Piron, professoressa 59enne e Oriana Montesin, di 55 anni.

I carabinieri si sono serviti per l'indagine di una telecamera nascosta, che dal 3 aprile ha ripreso per alcuni giorni il luogo dove il ragazzo faceva lezione con il sostegno delle due donne. Le immagini, che hanno documentato strattoni e molestie, hanno portato ai due arresti. Le donne si trovano ora ai domiciliari. Hanno dovuto versare 10mila euro a testa come risarcimento. Il pm ha chiesto per loro il giudizio immediato.

Commenti

buri

Ven, 07/06/2013 - 11:22

Non si finisce mai di imparare, un insegnante di sostegno e un assistente sociale! ma forse è così che quelle due intendevano assolvere ai loro doveri, altro che sostegno! è una vergogna!

titina

Ven, 07/06/2013 - 11:31

quelle insegnanti avevano bisogno loro del sostegno. ma possibile che in sei mesi nessuno se ne era accorto? Fate pagare loro i danni materiali e morali e , soprattutto, licenziamento.

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 07/06/2013 - 11:41

Gente fuori di testa. Oltre a schiaffi e insulti ci sono anche i maltrattamenti psicologici che non sono meno dolorosi ma difficili da provare e fermare.

franco@Trier -DE

Ven, 07/06/2013 - 12:12

pensavo che quegli insegnanti fossero tedeschi

mv1297

Ven, 07/06/2013 - 13:09

27 Giugno 2013 Consiglio regionale straordinario a Venezia. Ordine del giorno: indizione del referendum sull'Indipendenza del Veneto. 6 Ottobre 2013 Data del referendum Notizia di poco fa. Inoltrata al Segretario Generale dell'ONU, la richiesta di monitorare i seggi e la consultazione popolare essendo un diritto tutelato da trattati internazionali a cui l'Italia si adegua. Auguro agli italiani di fare lo stesso nelle loro Regioni di competenza. Auguri. WSM

Accademico

Ven, 07/06/2013 - 14:34

Sia fatta Giustizia in nome di Dio. Non aggiungo altro.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 09/06/2013 - 00:04

...Con gli elementi attualmente in possesso dell'Autorità Giudiziaria, vanno radiate dal mondo della scuola, con perdita di ogni diritto economico maturato, pensione compresa. Processate e, se colpevoli, condannate con il massimo della pena, che appare equa nella misura non inferiore ad anni 5 (cinque) di reclusione. Risarcimento del danno al minore, fino all'ultimo cent. dei loro beni posseduti. E' ora di finirla con questo schifoso buonismo nel quale i criminali, perché tali sono, sguazzano, mentre gli onesti soffrono. E' ovvio che, il tutto, non vale solo per queste due disgraziate, bensì in tutto il vasto mondo dei fuori legge.