Venezia, brutale pestaggio contro coppia di rumeni, indagini in corso

L’uomo è stato circondato da tre individui incappucciati una volta entrato nel cortile di casa: aggredita anche la moglie intervenuta in suo soccorso, forse un regolamento di conti

Un agguato in piena regola, forse un regolamento di conti, quello che si è verificato a Malcontenta (Venezia) nella serata di venerdì.

Dopo aver posteggiato la propria autovettura all’interno del cortile come d’abitudine, un uomo di nazionalità rumena è stato circondato da tre malviventi col volto coperto, che hanno iniziato a pestarlo a sangue. Le sue grida di dolore hanno attirato immediatamente l’attenzione della moglie, una connazionale, che si è precipitata all’esterno dell’abitazione, venendo tuttavai aggredita lei stessa.

Decisamente violento l’accanimento degli assalitori, che hanno preso a calci e pugni in pieno volto entrambi i rumeni. All’uomo è stato addirittura reciso il lobo dell’orecchio con un coltello, prima della fuga.

I due coniugi sono finiti in ospedale a causa delle lesioni e dei seri traumi facciali riportati a seguito del cruento pestaggio, e restano tuttora sotto osservazione da parte dei medici. Le indagini sull’accaduto sono affidate agli uomini della squadra volante, che sono partiti dal luogo dell’aggressione per tentare di ricavare qualche traccia dei malviventi. Massimo riserbo, vista l’investigazione in corso, su quelle che potrebbero essere state le cause dell’agguato. Gli inquirenti sperano che su di esse possa far maggior chiarezza la vittima principale, ovvero l’uomo, quando si sarà ripresa.

Commenti
Ritratto di makko55

makko55

Dom, 24/02/2019 - 14:46

Ma non era okkio x okkio ? Boh non si capisce più nulla.......

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 24/02/2019 - 15:28

Adesso accusano SALVINI !!!