Venezia, il cameriere: "Ecco la verità sul conto da 1.143 euro ai turisti giapponesi"

Parla il cameriere che ha servito i 4 turisti giapponesi che hanno denunciato di aver ricevuto per un pranzo un conto da oltre 1000 euro a Venezia

Un conto choc per un pranzo a Venezia ha sollevato una ventata di polemiche sull'Osteria da Luca. Quattro ventenni giapponesi avevano denunciato il salasso subito nell'esericizio situato alle Mercerie del Capitello. Ora un cameriere del locale racconta quanto è accaduto.

"Vi racconto tutto"

Quindici giorni, un raffica di polemica, un esposto alla guardia di finanza che parlando di un conto da 4 fiorentine da 400 grammi, un fritto di pesce grande da dividere, due bicchieri di vino rosso e una bottiglia d'acqua vedeva la maxi cifra di oltre 1000 euro per un pranzo. Un po' troppo anche per Venezia.

Ora il gestore del locale, Zheng Cheny, ha deciso di rispondere alle polemiche facendo parlare uno dei camerieri. Lo stesso che quel giorno ha servito i turisti giapponesi. "Li ricordo bene quei quattro giapponesi. Non erano mingherlini come spesso li descrivono gli italiani".

Il racconto prosegue: "Hanno cominciato ordinando quattro fiorentine. Gli ho chiesto: due o quattro? Perché sono grandi. Loro mi hanno risposto quattro con la mano. Poi hanno chiesto il vino. Hanno detto: 'Quale è il migliore che avete?'. Gli ho indicato il Brunello di Montalcino 2010, della cantina Banfi, 120 euro a bottiglia in listino. Lo hanno preso assieme a una bottiglia d'acqua minerale. Hanno ordinato un astice a testa, che noi tagliamo a metà e friggiamo. Ognuno pesa 900-1000 grammi circa e ne hanno voluti espressamente quattro". Un pranzo con i fiocchi da un conto stellare.

Commenti

dagoleo

Ven, 02/02/2018 - 11:45

Se le cose stanno così, allora è un'altra cosa.

Ritratto di Antero

Antero

Ven, 02/02/2018 - 11:49

Fin troppo stellare ...

dagoleo

Ven, 02/02/2018 - 11:51

Una fiorentina può costare anche 50 euro a testa (e siamo a 200). Il vino 120 (siamo a 320). Gli astici anche 100 euro l'uno (400+320=720) coperto, contorno (arriveremo circa a 800). Forse 1000 è troppo, ma non siamo così lontani. Gli astici potrebbero anche venire 120 l'uno, quindi siamo vicini.

jenab

Ven, 02/02/2018 - 11:56

anche se fosse la varità, il conto è comunque esagerato

VittorioMar

Ven, 02/02/2018 - 12:01

..I COSTI ERANO PRESENTI NEL MENU' ??

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 02/02/2018 - 12:13

@VittorioMar:...già,..cosa diceva il menù?...il "gestore" a quanto pare è un Cinese,...e sono parecchio furbi...(non che tanti Italiani....lo siano meno...),...comunque salatissimo!!!

gneo58

Ven, 02/02/2018 - 12:21

per dagoleo - qui si parla i venezia.......ricordo che i miei, quando ero militare vicino Trieste, anni 78-79, mi vennero a trovare e si fermarono il giorno prima a venezia - Piazza San Marco, 2 tramezzini e 2 bicchieri di minerale Lire 20.000 !

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 02/02/2018 - 12:21

ammesso che gli hanno portato quello che dice il cameriere,come siete arrivati a 1.143 euro? a 50 euro al chilo cotte e messe in tavola le "fiorentine" 200 euro. una frittura(di prima qualità) 2 chili per un complessivo di 160 euro,4 astici(da un chilo sono rare, mediamente hanno una pezzatura da 350 ai 600 grammi, e se non erano congelate ai mercati generali,dove si forniscono i ristoratori,costano tra i 30 ai 40 euro al chili, quelle americane un 15% in meno per che sono più abbondanti)le astici circa 2,5 chili,cotte e portate in tavola costano 200 euro. una bottiglia di brunello 120 euro,un'acqua minerale 10 euro fa un totale di 759 euro. sempre che il tutto fosse fresco e di prima qualità.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 02/02/2018 - 12:25

Mingherlini? Ma se erano 4 lottatori di sumo! Li ho visti io, giravano nudi con il cinturone. E poi si sono scolati un'intera cantina di Montalcino e mangiato un vitello sano sano! Questa è la verità! E poco conta che il Montalcino fosse fatto in Cina. OK: il prezzo è giusto.

killkoms

Ven, 02/02/2018 - 12:26

azzo!il ristoratore era cinese!

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 02/02/2018 - 12:27

Ma che dite? Prezzi medi Astice Europeo: 68 euro al kg. Astice Americano: 45 euro al kg. Ne hanno mangiato mezzo a testa. Il Brunello di Montalcino Banfi, in enoteca costa tra i 32 e i 38 euro. Ma voi lo avete mai pagato un conto cosi?

Libertà75

Ven, 02/02/2018 - 12:30

non mi interessa un granché, faccio presente che un pranzo "all'italiana" in Giappone costa dai 150 ai 250 euro (pranzo normale)... semplicemente si sono lamentati che a mangiare all'italiana in Italia si è speso uguale

veromario

Ven, 02/02/2018 - 12:34

ma piantatela di raccontare balle,una fiorentina da 400 grammi è un ostia altro che grande,e puo costare non più di 25 euro se poi erano un kilo e mezzo la cosa cambia da noi costa 40 euro l'etto,l'astice fritto,mai mangiato a cento euro l'uno,ma è una trattoria o un ristorante 4 stelle.

Ritratto di Oneluc

Oneluc

Ven, 02/02/2018 - 12:36

@Dagoleo. Diciamo la verità: addebitare gli astici 120€ l'uno più che un'assurdità è un furto.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 12:42

facciamo un crowdfunding per regalargli un pallottoliere,perché anche con quello che ha detto il cameriere imbeccato,non si arriva a 1.143 euro!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 12:44

...ahhh forse,ha inciso la bottiglia d'acqua..direttamente dalla cima dell'Himalaya!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 12:51

Oneluc,specialmente se li hanno comprati al lidl ad E.8,99 cadauno come da pubblicità in buca!!

tonipier

Ven, 02/02/2018 - 12:51

"RISPOSTA TARDIVA DUBBIOSA"

manfredog

Ven, 02/02/2018 - 13:08

..ah..allora se facciamo parlare il cameriere del ristorante, la storia cambia un bel po', si, in peggio..!! mg.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 02/02/2018 - 13:08

Certo però che spendere 1.143,00 euro per andare a mangiare da un cinese... ce ne vuole di stomaco!!!

puntopresa10

Ven, 02/02/2018 - 13:32

Ma se un sdraio e un ombrellone vogliono 20,00 euro al giorno. Pipponi mentali,fate sempre i conti in tasca agli altri,ma voi come siete conciati? Alla pizzeria sotto casa,pizza e birra cosa costa,secondo voi il prezzo è equo? Ma sti giapponesi che vadano a mangiare al Mac Donald che è meglio.

mariobaffo

Ven, 02/02/2018 - 13:51

Persino i Cinesi a Venezia ? certo hanno imparato bene dai Veneti.

paco51

Ven, 02/02/2018 - 13:55

Il ristorante va chiuso per il solo danno di immagine internazionale e controllati i frigo e la dispensa , lo chiudi in due minuti. A Venezia( che ci vai a fare a venezia?) imponi pranzi da 80 euro max , in modo che non succeda più. Non c'è ,lo possiamo permettere! Penso che sia una volontà di politica turistica dietro.

Oraculus

Ven, 02/02/2018 - 14:17

Un cinese il proprietario del ristorante/trattoria??...se non dichiarato ben chiaro allora e' tutto una truffa!!. Questa dovrebbe essere per legge una indicazione primaria per il cliente...e allora cosa si aspetta??...

giseppe48

Ven, 02/02/2018 - 14:22

X mariobaffo .non ha imparato dai veneti ma dai mapoletani

emigrante48

Ven, 02/02/2018 - 14:30

Andare a Venezia per mangiare delle fiorentine in un ristorante gestito da un cinese, poteva venire in mente solo a de giap!! Era meglio se si limitavano ad un sushi dal mac donald!

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Ven, 02/02/2018 - 14:35

Finalmente abbiamo scoperto che Giovinap lavora nella ristorazione.Tutti da lui a mangiare allora e parlate bene del sud cosi' e' + felice. Sono fatti cosi', come i comunisti, non cambieranno mai.grazie mille

il corsaro nero

Ven, 02/02/2018 - 14:38

Pasqua 1999, bar in Piazza San Marco, seduti al tavolino, due bitter Campari lisci e senza stuzzichini, lire 33.000! Ne vogliamo parlare?

Ettore41

Ven, 02/02/2018 - 14:38

E no cara Rachele, non cominciamo a difendere il Cinese ora. E si, perche' il conto da mille e passa euro era carta che canta, la fiorentina da 400 grammi e l'astice intero sono parole del cameriere che deve mantenere il posto. Inoltre il Brunello di Montalcino a €120.00 alla bottiglia e' da furfanti. Ma neanche se fosse stato prodotto dal'uva dell'unica vite esistente al mondo

kallen1

Ven, 02/02/2018 - 14:46

Ognuno può dire la sua! Il fatto è che non avendo rilasciato la ricevuta non si saprà mai qual'è la verità, quindi....

Libertà75

Ven, 02/02/2018 - 14:47

@ettore41, ah si? e perché? al ristorante il vino si vende con un moltiplicatore di 4 (minimo) volte il prezzo del supermercato. Il brunello se ricordo bene va dai 15 ai 30 euro

MARCO 34

Ven, 02/02/2018 - 14:51

Mi pare che l'unico commento adeguato sia quello di VittorioMar. Il resto sono chiacchiere perché nei menù, per certi piatti, è scritto "secondo quantità" o "peso", come nel caso delle fiorentine; beninteso se fosse stato presente il menù

Martinico

Ven, 02/02/2018 - 14:53

In pizzeria a Marghera o in un wok sushi a chioggia avrebbero speso meno...

MARCO 34

Ven, 02/02/2018 - 15:07

il corsaro nero- Nel 1962 (abitavo a Venezia) pagai, seduto al bar con mia moglie in piazza S. Marco, due caffè cinquemila lire. Però ero in piazza S. Marco non al bar della bocciofila

Antonio43

Ven, 02/02/2018 - 15:07

Qualcuno si meraviglia che ci siano ristoranti gestiti dai cinesi a Venezia. Ci vada a Venezia e si renderà conto che la maggior parte dei bar e ristoranti in quella città sono tutti in mano ai cinesi. E fare conti salati sono anche più bravi e sfacciati degli italiani.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 02/02/2018 - 15:08

Scusate che razza di ragionamento state facendo andando a vedere quanto costa l'astice o la fiorentina al Kg al supermercato. E allora i conti che spara Briatore nei suoi locali dove una boccia di champagne arriva a costare 20.000 Euro ? Il punto non è quello . Il punto è se questi giapponesi si sono informati o meno dei costi . Al The Restaurant at Meadowood, St. Helena, California, USA , il solo vino costa 240 euro A PERSONA !!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 02/02/2018 - 15:11

aldolibero(aldo, nome tipico campano della provincia di avellino) non lavoro nella ristorazione ne in altra attività, come già detto altre volte campo di rendita,la mia azienda di oggettistica antiquariale l'ho ceduta ai miei figlie,io gli faccio solo consulenze.le cose che ho scritto sopra le so ,come tutti i napoletani, per che a noi a differenza di voi patani, piace il buon mangiare. peccato che l'ultima metà del tuo post è indecifrabile.

veromario

Ven, 02/02/2018 - 15:12

puntopresa 10,diccelo tu quanto costa una pizza e una birra a casa tua,a casa mia meno di 15 euro,da te non so,tu come sei messo?

gianni59

Ven, 02/02/2018 - 15:14

il costo di per sé non dice nulla. Se si va in un ristorante pluristellato può capitare...ma certo in cambio si hanno piatti particolari presentati in modo particolare, anche l'ambiente e i camerieri sono sceltissimi e i vini sono di genere e annate rare. In conclusione basta sapere se sul menù era indicato il prezzo poi sta ad ognuno decidere....

GioZ

Ven, 02/02/2018 - 15:17

Secondo me è stata l'acqua minerale a far salire il conto.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 02/02/2018 - 15:46

e le zozzerie che hanno trovato durante i controlli erano gratis

Cheyenne

Ven, 02/02/2018 - 15:54

MA POI I FURBI GIAPPONESI AVRANNO PAGATO CON LA CARTA DI CREDITO. ALLORA SOLO UN MATTO NON RILASCIA LO SCONTRINO FISCALE SE SI PAGA CON LA CARTA DI CREDITO

Cheyenne

Ven, 02/02/2018 - 15:59

AL RINOMATO hARRY'S BAR NEL 1991 IN DUE HO PAGATO 100.000 E ABBIAMO MANGIATO FILETTO PESCE VINO BUONO ANCHE SE NON COSTOSISSIMO CONTORNI E COPERTO. MI E' SEMBRATO UN PREZZO EQUO. L'ULTIMA VOLTA NEL 2011 HO PAGATO 60 EURO A PERSONA IN UN LICALE IN. MI PARE ASSURDO 1000 EURO FORSE I GIAPPONESI SI SONO DATI ALLA PAZZA GIOIA

uberalles

Ven, 02/02/2018 - 16:19

I Cinesi, da sempre, vedono i Jap come il fumo negli occhi: ecco la vendetta per le nefandezze perpetrate in Cina nelle varie guerre passate...

libertyfighter2

Ven, 02/02/2018 - 16:53

Chissà come mai però... Non leggo simili lamentele né a Firenze (dove chissà quante fiorentine si mangiano gli stranieri), né a Parma, Bologna, Palermo, Torino, Milano.. per dire qualche posto. Sempre a Venezia.

venco

Ven, 02/02/2018 - 17:01

No, no è sempre un furto cari ragazzi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 02/02/2018 - 17:06

bistecca 50 euro l'etto? Nooo, s'critto! Astice 50 euro all'etto? Nooo seduto sullas'edia.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 02/02/2018 - 17:12

ma anche fare il ristoratore a Venezia dove si guadagna un sacco di soldi fa schifo agli italiani? Dovrebbe essere un posto invendibile o cedibile, tramandabile da padre in figlio, o parente, o amico, ma non ad un cinese o chicchessia. Abbiamo "l'oro" sotto i piedi, invece abbiamo "loro" che ci mettono i piedi in testa.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 18:03

Cheyenne,no solo gli extracomunitari ed in particolare i cinesi perché ogni tre anni chiudono l'attività e spariscono lasciando debiti iva,inps,inail etc.Al loro posto,casualmente arriva un altro cinese(che è un loro parente ma con cognome cinese differente) e si ricomincia..e le tasse le paga Pantalone

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 18:09

libertyfighter2,forse perché a Torino,Rivoli,Pinerolo, nei locali pluristellati paghi il giusto ed hai in cambio cibo,vini e servizi all'altezza!

steacanessa

Ven, 02/02/2018 - 19:25

Giappone contro Cina, bella lotta.

Dordolio

Ven, 02/02/2018 - 19:42

Signori... andate sulla stampa locale e leggerete i dettagli. Questo è quanto dice IL CAMERIERE. Non c'è nessuno scontrino di cassa o ricevuta a provarlo. Valgono ancora le due ipotesi alternative: turisti sprovveduti (studenti... mah...)? Ristoratore astuto e profittatore? Avventori ingordi oltre ogni limite? Ah, i veneziani hanno mosso le più feroci critiche sul COME è stato dichiarato che sono stati cotti gli astici. Un'eresia culinaria. Come del resto l'insieme dell'intero pranzo. Direi una traccia interessante....

sparviero51

Ven, 02/02/2018 - 19:46

LO SCANDALO VERO È CHE A VENEZIA CI SIANO LOCALI GESTITI DA STRANIERI SPESSO RISTORATORI IMPROVVISATI CON IL VECCHIO NOME ITALIANO . RICORDO MOLTI ANNI FA IL RISTORANTE "ANONIMO VENEZIANO ", COMPRATO DA EGIZIANI , CHE NULLA AVEVA A CHE FARE CON LA QUALITÀ DELLA VECCHIA GESTIONE . ABBIANO IL CORAGGIO DI SCRIVERE FUORI CHI SONO E DA DOVE VENGONO !!!

lorenzovan

Ven, 02/02/2018 - 20:05

bah...io sono andato all'epoca sul sito net dell'osteria e ci sono sfilze di reclami da far paura ..da parte di turisti di tutto il pianeta..nel caso specifico-..mi spiegate e mi riallaccio al racconto del cameriere come hanno fatto a mangiare tutto quel ben di dio ?? forse erano a digiuno dalla partenza dalla cina ...lolololololo

lorenzovan

Ven, 02/02/2018 - 20:06

errata corrige...pardon...dal giappone

lorenzovan

Ven, 02/02/2018 - 20:11

@sparviero ..se vai in amsterdam..su cento pizzerie... 95 sono dei turchi.e nelle restanti cinque il proprietario e' italiano ma il cuoco o il pizzaiolo egiziani o turchi...lololololol

ziobeppe1951

Ven, 02/02/2018 - 20:37

giovinapjsha....oggettistica antiquariale?...dopo la caduta di Hoxha..comunque di provenienza lecita?

Dordolio

Ven, 02/02/2018 - 21:01

Senza un pezzo di carta in mano (che non sia solo la ricevuta della carta di credito) chiunque può dichiarare qualsiasi cosa. Truffo quattro gonzi giapponesi approfittando della loro ignoranza della valuta e dei cambi. E gli ammollo 4 panini col salame per mille euro. Quando poi arrivano i giornalisti racconto che i 4 babbei si erano incapricciati di una bottiglia di Brunello del 1968 che avevo in vetrina. E gliel'ho venduta.

timoty martin

Ven, 02/02/2018 - 22:09

Pensavano forse che tutto sarebbe gratis? Hanno voluto il meglio? lo devono pagare!

pilandi

Ven, 02/02/2018 - 23:53

@emigrante48 infatti è pieno di mac donald che servono sushi...

RNA

Sab, 03/02/2018 - 04:45

UNA FIORENTINA PESA CIRCA 1 KG, AL SUPERMERCATO 23,00 €/KG(NON ALL' INGROSSO) 23 X 4 = 92 €, ASTICE AMERICANO 45 €/kG PEZZATURA 0,5 kG, PREZZO MASSIMO 90 €, BRUNELLO MONTALCINO MARCA... 98€ SU GOOGLE (QUASI +30%), 1KG DI MISTO CALAMARI (5 € AL BANCO SURGELATI - IN LAGUNA NON CI SONO)TOTALE 270 €, UNA RICARICA DI OLTRE 800 € ? SICURAMENTE L' ACQUA ERA BENEDETTA!!!! NON HA ESPOSTO IL PREZZO! :-)

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 03/02/2018 - 05:15

NON PER DIFENDERE QUESTO RISTORANTE CINESE!MA ERANO 4 ASTICI OPPURE 4 ARAGOSTE CHE QUESTI 4 GIAPPONESI HANNO MANGIATO?!MA IL PREZZO DI QUESTI CROSTACEI NEI 2 CASI NON DIFFERISCE DI MOLTO!É IO LEGGO DI PREZZI PER GLI ASTICI DI 68 - 70 EURO!MA LE TASSE CHE I GESTORI DEVONO PAGARE CHI LE PAGA?!É LE FIORENTINE DA 400 GRAMMI CHE COSTANO 25 EURO?!MA CHI SCRIVE QUESTE IDIOZIE LO SA CHE LE FIORENTINE CHIANINE COSTANO 70-90 EURO AL CHILO?!É IL VINO BRUNELLO DI MONTALCINO BANFI CHE COSTA 38 EURO?!MA SU EBAY UNA BOTTIGLIA DI QUESTO VINO COSTA DA 80-150 A BOTTIGLIA!MA A CAPRI CÉ UN RISTORANTE SULLA MARINA PICCOLA DOVE UNA PORZIONE DI PACCHERI AL;ARAGOSTA COSTA 300 EURO! ALLORA PERCHE A VENEZIA SI DEVE PAGARE DI MENO?!SOLO CHE A CAPRI L;ARAGOSTA VIENE ALLEVATA NELLO STESSO RISTORANTE NELLE VASCHE É SI PUO SCEGLIERE QUALE ARAGOSTA UNO VUOLE MANGIARE!IN ITALIA CI SONO RISTORANTI CON PREZZI VIETATI!MA NESSUNO É COSTRETTO AD ANDARCI!.

RNA

Sab, 03/02/2018 - 12:10

A VENEZIA NON PUOI MANGIARE IL PANINO CON FRITTATA PORTATO DA CASA! DEVI ANDARE AL RISTORANTE E UNA FRITTATA COSTA UNA FOLLIA. I PREZZI DELLE MATERIE PRIME SONO QUELLI DEI MERCATI GENERALI, GLI ASTICI POSSONO ESSERE EUROPEI O AMERICANI DI PEZZATURA 400-500 g (NON PENSO FOSSERO BLU PROIBITI), LA COSTATA DI CHIANINA VIENE SPESSO SPACCIATA PER FIORENTINA E COMUNQUE SI TROVA SOTTO I 40€/Kg, IL BRUNELLO...2010 A 98 € SICURO! GIUSTO SPENDERE, BASTA FAR LEGGERE I PREZZI SU UN LISTINO ALL' INGRESSO E AL TAVOLO, ALTRIMENTI ... "-)