Venezia, carnevale blindato: "Così l'Isis potrà colpirci"

Misure di sicurezza altissime. Si temono attentati. Non si potrà entrare in piazza San Marco indossando maschere

Sarà un Carnevale blindatissimo a Venezia. L'incubo Isis sembra essere arrivato anche in Italai e così il comune di Venezia ha deciso tutta una serie di avvertenze per tutelare l'incolumità pubblica. Provvedimenti ricompresi in una specifica ordinanza firmata oggi dal comandante della municipale, Marco Agostini.

Per entrare in piazza San Marco si dovrà passare attraverso appositi varchi dove, come spiega Repubblica, "saranno eseguiti controlli su cose e persone facendo togliere - per eventuali riconoscimenti - la maschera che poi potrà essere reindossata". Inoltre ci saranno maggiori controlli anche agli accessi della città: piazzale Roma e stazione Santa Lucia in testa. Questo il percorso per entrare. Per uscire sono stati predisposti appositi corridoi e, in Piazzetta dei Leoncini, si troveranno uomini e mezzi di soccorso pronti per ogni evenienza.

L'ordinanza vieta inoltre nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, dal 30 gennaio al 9 febbraio, l'uso di materiali che possano imbrattare o necessari ad fuochi; mette al bando l'uso di petardi, "castagnole", e altri fuochi artificiali. Questi materiali potranno essere confiscati dalle forze dell'ordine. Sarà vietato inoltre "sdraiarsi per terra, anche utilizzando sacchi a pelo o attrezzature simili" in tutte le aree pubbliche del centro storico e delle isole, e usare apparecchi per la diffusione di musica o strumenti musicali in Piazza San Marco, in Piazzetta, sotto le Procuratie e nei luoghi interessati dalle manifestazioni del Carnevale.

Commenti

ziobeppe1951

Sab, 30/01/2016 - 12:56

Facciamo prima ad abolire il carnevale

abocca55

Sab, 30/01/2016 - 13:45

Bisogna aver paura solo di aver paura.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 30/01/2016 - 14:07

UN ALTRO VALORE AGGIUNTO CHE CI REGALA L'ISLAM, POSSIAMO ESSERNE ORGOGLIOSI E RINGRAZIARE LA SINISTRA PER QUESTO

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 30/01/2016 - 17:31

Ma cosa avranno da festeggiare!

MgK457

Sab, 30/01/2016 - 18:07

MALEDETTI TUTTI QUEI PRETI, QUEI VESCOVI, QUEI CARDINALI e QUEL PAPA CHE NON ORGANIZZANO NEANCHE DELLE MANIFESTAZIONI PER VIETARE IL FALSO ISLAM. E NATURALMENTE MALEDETTO MAOMETTO IL PLURIOMICIDA, TAGLIATORE DI TESTE, IL VERO ANTICRISTO, MA SVEGLIATI BERGOGLIO.

MgK457

Sab, 30/01/2016 - 18:28

MALEDETTO RENZI, PISAPIA, PINOTTI, MOGHERINI , BOLDRINI , MALEDETTI SERVI DELL'ISLAM!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 30/01/2016 - 19:23

DOVREMMO COMINCIARE A FAR PAURA NOI A LORO SIAMO + NUMEROSI ANCORA, COSA SI ASPETTA ?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 31/01/2016 - 01:16

Che bella vita, che miglioramento, che bel futuro ci hanno portato in casa i maledetti musulmani. OGNI ITALIANO CHE SOSTIENE QUESTI DELIRANTI FANATICI CHE VOGLIONO COPRIRE LE DONNE E TOGLIERE LORO LA DIGNITÀ SONO DEI TRADITORI DEL NOSTRO PAESE.

imhotep

Dom, 31/01/2016 - 07:38

Rassegnatevi...conoscete la storia della rana bollita ?? Ecco noi stiamo nella pentola, stanno aumentando lentamente la temperatura, pochi capiscono la fine atroce che ci spetta, la grande massa preferisce godersi il bagno caldo...