Venezia, la mamma chiude fuori casa la figlia che non cerca lavoro

Madre sbatte sua figlia fuori casa perché è stanca di mantenerla, ma la ragazza perde la testa e distrugge il pianerottolo

La madre l'aveva avvisata tempo fa. "Se non ti trovi un lavoro ti sbatto fuori casa", l'aveva ammonita.

Ad esasperare la madre, sarebbe stata, secondo quanto riportato dal Messaggero, la situazione di stallo in cui ormai la figlia si trovava da tempo. La ragazza, vent'anni, non studiava e non lavorava e, invece che dare una mano in casa e contribuire alle spese, chiedeva continuamente soldi. "Sono stanca di mantenerti", le aveva ripetuto spesso la donna, minacciandola più volte di lasciarla fuori casa.

Ma la ragazza non ci aveva creduto. Almeno fino a qualche giorno fa, quando rientrando in casa la ragazza ha trovato la porta chiusa e non è riuscita ad aprirla con la chiave che teneva in mano. La chiave non girava nella toppa perché la madre, tenendo fede alle sue promesse, aveva cambiato la serratura, aiutata dall'intervento di un fabbro, e sbattuto la figlia fuori casa.

Il fatto è successo in condominio della Cipressina, in via Ciardi a Mestre, in provincia di Venezia.

Non appena la ragazza si è resa conto di quanto successo, ha iniziato a prendere a calci la porta di ingresso e a rompere tutto quello che trovava sul pianerollo. Ha distrutto i vasi con le pianti, scaraventato a terra un portaombrelli e ridotto in pezzi persino lo zerbino fuori dalla porta di casa sua.

La madre, spaventata dalla reazione di sua figlia, ha dovuto chiamare il 113 e chiedere l'intervento delle forze dell'ordine, che sono arrivate sul luogo della disputa, per calmare la ragazza e ristabilire la pace nel condominio.

Commenti

killkoms

Dom, 15/04/2018 - 19:25

sono tanti i giovani italiani che non studiano e non lavorano (e noi campiamo,a 35 € al giorno,torme di nullafacenti africani,nemmeno profughi)!

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 16/04/2018 - 05:40

Piante e non pianti. Dite che aveva 20 anni. Comunque secondo la giurisprudenza vigente c’è obbligo di mantenimento anche a quella età ...