Venezia, medico trova i ladri in casa: pestato e minacciato

I banditi sono stati sorpresi in camera da letto dal proprietario di casa. Per evitare la cattura hanno aggredito l'uomo e sono fuggiti da una finestra

Hanno approfittato del primo buio, attorno alle 19, per forzare una finestra e fare irruzione in casa, una villa signorile nella provincia di Venezia. I malviventi però non hanno tenuto conto della possbilità che il proprietario potesse rincasare.

Giancarlo Bottacin, medico 71enne, è rientrato in casa, accompagnato da due collaboratrici, e ha subito capito cosa stesse accadendo. Mentre le due donne lo attendevano al piano inferiore, il dottere si è diretto in camera da letto e ha colto i ladri mentre cercavano gioielli e soldi da rubare. Appena i banditi si sono resi conto di essere stati scoperti hanno sibito reagito, e si sono scagliati contro Bottacin.

Prima l'hanno bloccato di spalle, poi l'hanno preso a pugni e l'hanno lasciato riverso a terra, minacciandolo con un piede di porco. Una delle due ragazze presenti in casa insospettita dai rumori che provenivano dalla stanza da letto ha raggiunto il medico proprio quando i due furfanti cercavano di fuggire dalla finestra. Per impedire di essere bloccati, i ladri le hanno gettato contro un oggeto molto pesante che ha causato alla donn una ferita profonda a una mano.

I delinquenti dopo la rocambolesco fuga, hanno abbandonato la zona su un'auto di grossa cilindrata.

Annunci
Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 23/02/2016 - 15:48

Ancora una volta LIBRANDI, PD e kompagni SMENTITI dalla realtà che è MOLTO DIVERSA da quella che MILLANTANO tutte le sere a Dalla Vostra Parte o Quinta Colonna. MA PENSANO VERAMENTE CHE L'ITALIANO SIA IMBEXXXXE??????

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 23/02/2016 - 15:54

Prove tecniche di integrazione con usi e costumi occidentali,prima di prendere possesso della casa su ordine (inderogabile) del prefetto sinistroide di turno. Ecco anche perché l'Italia è in prognosi riservata,altro che segni +

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 23/02/2016 - 15:55

ormai non hanno più paura di niente e nessuno visto che stato e magistratura infame rossa sono dalla loro parte. prenoteranno il furto in casa con addirittura richiesta di un bel pranzo servito dai padroni di casa. VOTATE PD, VOTATEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE PD

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 23/02/2016 - 15:57

Sono boldriniane e liprandiane risorse,quindi INTOCCABILI!!! Guai a voi se toccate loro un capello e/o pelo!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 23/02/2016 - 15:58

Altro FULGIDO esempio della sicurezza ALFANIANA!!!lol lol Se vedum.

Libertà75

Mar, 23/02/2016 - 16:01

Perfortuna è andato tutto bene, immaginate se avessero ferito alla mano uno dei due delinquenti, ora avremmo i trinariciuti e i cocomeros ad urlare contro la violenza e a pretendere risarcimenti per l'inabilitazione al lavoro. Giustizia italiota è fatta!

roberto.morici

Mar, 23/02/2016 - 16:10

Gli intrusi saranno risarciti del mancato "guadagno" ed il dottore sarà accusato di aver costretto gli ospiti a reagire con violenza allo scarso senso di accoglienza da parte del poco sportivo padrone di casa.

blackbird

Mar, 23/02/2016 - 16:16

Meno male che a ferirsi alla mano è stata un'amica del padrone di casa. Fosse stato un ladro, il medico avrebbe dovuto vendere la casa per risarcirlo dei danni!

franco-a-trier-D

Mer, 24/02/2016 - 09:24

Librando avrebbe detto di aspettare offrir loro un caffè prima di rubare e anche il medio orientale musulmano Carabue.Se fosse per me non lo fai mai entrare in TV.