Venezia, uomo inciampa in casa e si taglia la gola

A ricostruire la vicenda alla Polizia è il figlio minore che era presente al momento del tragico episodio

Inciampa nel tappeto, scivola per terra, sbatte contro il vetro della finestra e ferendosi alla gola con le schegge muore dissanguato.

È successo a Mestre, dove Pasqualino Lo Stocco, un uomo di 52 anni, è stato trovato senza vita dalla Polizia che ipotizza, in base ad una prima ricostruzione dell'accaduto, che la vittima sia andata a sbattere accidentalmente e la morte sia stata causata da un frammento di vetro che gli avrebbe così tagliato la gola.

L'incidente è avvenuto tra la scorsa notte e le prime ore del giorno e ad assistere alla tragica dinamica era presente anche il figlio minore, che ha poi raccontato alla polizia la dinamica dell'accaduto.

La salma è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria che potrebbe decidere di disporre un'autopsia. L'uomo, infatti, potrebbe anche essere stato colto da un malore.