Truffa dello specchietto: occhio al finto poliziotto

Un uomo di trent'anni di Garbagnate (Milano) faceva scattare la truffa dello specchietto fingendosi poliziotto. Arrestato e condannato

Quello dello specchietto può essere definito un trucco "classico" dei truffatori. Il meccanismo, ormai collaudato, è sempre quello: fingere di aver subito un danno (per l'appunto allo specchietto della propria auto) e costringere il malcapitato di turno a pagare una somma per evitare guai peggiori. Ora le cronache registrano una versione aggiornata di questa odiosa truffa. Il protagonista è un trentenne italiano, di Garbagnate (Milano), arrestato e condannato per tentata estorsione e violenza a pubblico ufficiale.

Vediamo come sono andate le cose: l'uomo si fingeva carabiniere o poliziotto e, a bordo della propria auto, una Bravo verde, guidava molto lentamente per farsi superare. Con precisione e tempismo proprio nella fase di sorpasso urtava la vettura per incolpare il conducente di avergli causato un danno. Con sé portava un finto distintivo e una boccetta con vernice, oltre ad un paio di sassi per simulare i danni. Scendeva dall'auto in modo aggressivo e, fingendo di far parte delle forze dell'ordine, minacciava di far togliere la patente e denunciare le sue vittime. Per ogni truffa chiedeva dai 50 ai 100 euro.

Pare che l’uomo abbia truffato almeno sette persone, ma potrebbe essere responsabile di almeno altri tre episodi.

Commenti

giovinap

Lun, 19/06/2017 - 16:19

ma no ! in patania ? non è possibile queste sono cose da donnarumma non da buffon ! ah ! ah ! ah !

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 19/06/2017 - 16:22

Sara' di Garbagnate sud o nord?

ziobeppe1951

Lun, 19/06/2017 - 17:07

Tamarro in trasferta da lunedi a venerdi...sabato e domenica..ritorno al villaggio

Ritratto di giordano

giordano

Lun, 19/06/2017 - 17:16

ma perchè non succede a me?

cicocichetti

Lun, 19/06/2017 - 17:25

arrestato e condannato per tentata estorsione e violenza a pubblico ufficiale. in pratica c'ha provato con un poliziotto sennò stava ancora a piede libero...

nikolname

Mar, 20/06/2017 - 08:18

Con me ci hanno provato due volte, inutilmente, la prima due zingari e la seconda due evidenti "tirolesi", mandati al loro paese, ovviamente non il Tirolo, ... purtroppo in giro ci sono anche anziani con meno difese

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 20/06/2017 - 09:07

Visto come procede la "giustizia" nel nostro paese il finto poliziotto ritornerà presto all'opera.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 20/06/2017 - 09:30

Successo anche a mio papà che mi precedeva sulla sua auto. Sono davvero aggressivi, ma solo con gli anziani: non appena all'orizzonte appaiono nuvole da temporale e che annunciano il pericolo di "bagnarsi" chiedono scusa all'anziano e alle nuvole e si defilano alla svelta.

cgf

Mar, 20/06/2017 - 09:34

Carabiniere? Come da disposizioni per i rilievi chiamate la polizia, se poliziotto chiamate i carabinieri, fotografate l'altrui auto, se nel frattempo non se ne già andato, ed aspettate, è la cosa migliore.